Work in progress

WORK IN PROGRESS...
STO CAMBIANDO GRAFICA
SCUSATE PER IL DISAGIO CAUSATO DALLE CONTINUE MODIFICHE

martedì 8 febbraio 2011

Green Lantern #53-54-55-56

The New Guardian
Storia: Geoff Johns
Matite: Doug Mahnke
Chine: Christian Alamy, Tom Nguyen, Keith Champagne e Mahnke
Copertine: Mahnke, Alamy, Randy Mayor e Hi-Fi - Shane Davis, Sandra Hope e Barbara Ciardo

Uno story arc con un tema principale che fa solo da sfondo, dato che le storie sono incentrate sull'interazione tra Hal e i vari protagonisti/antagonisti di ogni capitolo.
Una cosa molto apprezzata dal sottoscritto dopo mesi e mesi di intrecci tra serie e miniserie con un percorso troppo lungo, quasi stancante.
Mi erano anche mancate le avventure ambientate sulla Terra. Certo, questo personaggio lo preferisco in giro per lo spazio accompagnato da tanta sci-fi, però ogni tanto non guasta fargli riposare i piedi per terra, metaforicamente parlando. Poi se ci sono storie come quella di Atrocius nella metropolitana di NY che mi riportano al bel film, visto di recente, Pelham 1 2 3, ancora meglio!

Sui bellissimi disegni di Mahnke che dire? Più li guardi e più ne resti affascinato.
Forse uno dei pochi che differenzia molto bene tutte le persone che disegna. Alte, basse, magre, grasse, muscolose, tanti tipi di acconciature, svariati lineamenti facciali...

Note e particolari:
- Ho paura di un riavvicinamento tra Hal e Carol. Viva Cowgirl! Voglio solo lei come ragazza di Hal.
- Ma Hal non volava senza anello? Ora ha cambiato?
- Ma non si rompe le palle Saint Walker a pregare singolarmente per ogni morto disseppellito durante la Blackest Night?
- Su GL #54, pagina 8, Sinestro dice che Nekron ha attentato a tutto tranne che a chi ha usato il potere della luce bianca.
Hal dice che questo è il motivo per cui lui non riesce a sollevare la lanterna.
Però Sinestro ha usato il potere durante la BN...
- Hal che calcia il gatto non ha prezzo. Anche lui non sopporta i felini?
- Da applausi come storpia il giuramento Lobo: in brightest day, in blackest night, who's up for a big, bad fight?>
-Su GL #55 Hal dice che Lobo è "una delle sole persone ad aver fatto sanguinare il naso a Superman" ma la frase non ha senso, come fai ad essere il solo ma allo stesso tempo uno dei pochi? Ma come cazzo parlano 'sti americani?
- Profonde le due tavole con Saint Walker e Renée però cosa c'entravano con tutto il resto delle vicende? La donna non è neanche coinvolta nelle vicende di Brightest Day, mi sembra.
- Larfleeze è sempre uno spasso. Mi dispiace non essere riuscito a leggere in tempo lo speciale di Natale. Non credo riuscirò ad aspettare il prossimo anno per leggermelo in armonia natalizia.

Nessun commento:

Posta un commento