mercoledì 25 maggio 2011

Micronauti

Altro volume Italycomics preso grazie allo sconto della prima metà di maggio, proposto da ecomics.it, questa volta purtroppo di un volume che non ha avuto seguito in Italia, nonostante ci fossero altri 6 numeri (la serie originale arriva all'undicesimo e in questo volume ci sono i prini cinque).
Rivoluzione!
Storia: Scott Wherle
Matite: Eric Wolfe Hanson (1-3) e E, J. Su (4-5)
Chine: Barbara Schulz con Clayton Brown (1-2) e Steven Hall (2-3)
Copertina: Eric Wolfe Hanson

Non ho mai vissuto l'era delle action figure (non ero lontanamente in programma di nascere quando andavano forte) e neanche me le ricordo dai discorsi delle persone più grandi (cosa che mi capita con altre cose). Ad attrarmi di questo titolo è stato maggiormente il nome, se c'è un "nauta" alla fine, questo porta all'avventura, nel 90% dei casi un'avventura sci-fi, ovvero l'altro motivo dell'acquisto.

Un acquisto che mi pento di non aver fatto prima (è uscito nel 2005 in Italia). Fatto a scatola chiusa, solo per i motivi che ho citato prima, senza informarmi e, di conseguenza, venire a sapere che si trattava di una storia spezzata. Ma nonostante questo, lo rifarei. Alla fine l'ho pagato solo 4 euro... ci mancherebbe!
Precisiamo, non si tratta di un grandissimo fumetto ma di semplice intrattenimento e a me 'sta cosa va più che bene.
Peccato solo che non sapremo mai cosa aveva di speciale Archer... A meno che non ci si procuri il materiale in originale (sempre se con l'undicesimo numero si chiudevano tutte le trame).

Nulla da dire in particolare di disegni e colorazioni, il giudizio è più che positivo anche per quelli
Per alcune cose ho preferito Hanson, per altre Su, ma in definitiva, entrambi bravi.


Concludo solo citando un paio di errori, che ho scorto solo perché ormai sono un pignolo rompicoglioni patentato.
Nella prima parte, seconda pagina, seconda vignetta, seconda didascalia: "quando gente imporante-- e con unportante intendo ricca--".
Invece nella terza, seconda pagina, terza vignetta: "e cerchi di stare fuori dei guai?" anziché DAI.

Nessun commento:

Posta un commento