giovedì 30 giugno 2016

Ho appena commentato sul forum di Comics View (The Flash Rebirth #1; Wonder Woman Rebirth #1; Aquaman Rebirth #1)

Commento:
Altri 3 albi Rebirth per me. Ora mi è rimasto solo Batman tra quelli che mi interessano.

The Flash Rebirth #1, a saperlo che anche questo faceva cenni a Wally, lo avrei letto prima, anche perché cronologicamente va letto prima di Titans Rebirth #1.
Avevo rimandato la lettura perché Barry proprio non lo digerisco da quando è tornato.
1) odio i ritorni dalla morte.
2) ha fatto mettere da parte Wally quando ormai era divenuto il Flash del presente, prima in un angolo e senza una propria serie e poi facendolo dimenticare da tutto l'universo.
3) ha causato il Flashpoint dal quale è nata 'sta merda di reboot coi Nuovi 52.
Invece questo albo, e suppongo anche la serie regolare, sono un tassello importante per la rinascita dell'Universo DC. C'è qualche scena in più tra i due velocisti, emozionante come quella breve letta su DC Universe Rebirth #1, in cui Barry vorrebbe andare subito Attenzione Spoiler:
a ricordare a tutti del nipote ritrovato (ricordato?), prima su tutti alla sua amica Iris, anche se l'ex Flash Kid glielo impedisce, dato che ancora non sono pronti. Ora che si è ricordato, di certo non tutto ma una buona parte, del suo passato con quella che era la donna della sua vita, sono curioso di leggere cosa farà! Subito dopo iniziano le indagini in coppia con Batman, alla ricerca dell'essere che li sta controllando, che ha causato la perdita della memoria e il ringiovanimento dei personaggi.
Sono molto curioso su come procederà l'indagine, anche se sappiamo già tutti di chi si tratta.
I disegni di Carmine Di Giandomenico non mi hanno preso molto, fatta eccezione per i personaggi mascherati. Sono troppo a "sketch".

Wonder Woman Rebirth #1, in cui anche lei, senza l'aiuto di Wally o di Superman, capisce che Attenzione Spoiler: qualcuno ha combinato qualcosa, facendole vivere due vite differenti, quella originale e quella dei Nuovi 52, la fa partire incazzata alla ricerca dell'artefice. Purtroppo senza interazione tra i leaguers o altri supereroi. Comunque finalmente si toglie il costume di merda visto negli ultimi anni e mette quello da battaglia classico.
Rucka non è fluido e forse non lo è mai stato, non me lo ricordo bene in inglese. Ma probabile che sia colpa del personaggio per cui ha dovuto usare molti termini poco comuni.
I disegni, sia di Clark che di Parsons, sono molto belli.

Aquaman Rebirth #1, il primo fumetto che leggo del re di Atlantide, se ricordo bene e non è stato proprio un piacere. Dan Abnet ci propone un albo Verboso, con termini ostici tanto che spesso stavo col dizionario e una trama poco avvincente.
Unica nota positiva è il narratore che gioca sulle continue prese per il culo al personaggio (come non ricordare quelle di The Big Bang Theory?). In pratica non solo viene preso in giro tra i nerd che leggono le sue avventure ma anche all'interno della storia, l'uomo che sussurra ai pesci, che non è un vero supereroe, che non sa né di carne e né di pesce...
L'ho letto a fatica ma almeno mi ha strappato un sorriso.
Almeno i disegni di Scot Eaton e Oscar Jiménez sono da salvare.

mercoledì 29 giugno 2016

Ho appena commentato sul forum di Comics View (Titans Rebirth #1)

Topic: DC Universe Rebirth
Tornando a Rebirth, sono curioso di leggere le vicende di Attenzione Spoiler: Wally West (su Titans?), ingiustamente messo da parte dopo Flashpoint ed uno dei pochi "stronzi" a ricordare del pre-Flashpoint, insieme a Clark e Lois del vecchio universo, protagonista di scene toccati in questo one shot, come quella con Linda o quella con lo zio Barry.
Letto Titans Rebirth #1 e con Wally coinvolto non poteva che essere una storia emozionante!
Finalmente tutti i Titani Attenzione Spoiler: si ricordano dell'amico scomparso e si torna ai bei vecchi tempi. Rebirth non è un reboot ma un "annulla reboot", dato che questi parrebbero i vecchi Titani (già Giovani Titani), solo che qualcuno di misterioso (Manhattan?) ha rubato loro 10 anni di vita, nonché la memoria. Quello che si capisce è che questi sono i Titani del pre-Flashpoint, ringiovaniti (è già accaduto nel passato, vedi Atom o Captain Comet) e non i Titani del nuovo universo.
Spero di aver capito bene anche se la cosa non combacia con Superman, dove quello che è morto era un vero e proprio Kal El del nuovo universo, come Lois Lane, altrimenti non ce ne sarebbero due. Oppure quel "tu e la tua famiglia non siete chi credete di essere" pronunciato dal misterioso Mr. Oz, sta a significare che sono gli originali e quelli visti questi anni, sono dei doppelganger?
Tornando ai Titani, non capisco perché nei flashback Dick abbia il costume con le cosce coperte. Non è stato Tim Drake il primo Robin a coprirle? Non torna neanche Roy Harper che pare vestito da Arsenal (identità che assume nei Titani mentre il flashback è nel periodo Giovani Titani) più che da Speedy. Sicuramente sono solo sviste o mini retcon.
Comunque Wally è tornato. Lunga vita a Wally e speriamo che Linda torni a ricordarsi di lui presto. A proposito... ma i gemelli
?
Quante pippe mentali da nerd... ma alla fine è proprio questo che mi sta tenendo incollato all'attuale DC Comics.

lunedì 20 giugno 2016

Ho appena commentato sul forum di Comics View (DC Universe Rebirth #1; The Final Days of Superman)

Commento:
Ao, sarà una mega nerdata, come ho scritto altrove, ma cavolo se mi ha incastrato! Mi ha riavvicinato alla DC dopo 5 anni che non leggevo neanche de striscio qualsiasi cosa avesse quel marchio, fossero ristampe o edizioni nuove fuori continuity.
Oddio, ad essere sinceri a riavvicinarmi è stata la trovata che il Superman pre-Flashpoint esistesse ancora (come scoperto su Convergence, almeno così mi dicono dalla regia, non ho letto quel "coso"), però dopo aver letto la mini a lui dedicata, scritta da Dan Jurgens e disegnata da un ottimo Lee Weeks, un albo tira l'altro e ho letto tutto d'un fiato gli "Ultimi Giorni di Superman", ammetto con goduria, perché finalmente si stava definitivamente per togliere dalle scatole quell'impostore che aveva preso il posto del mio preferito, come direbbe Bibbo, nel lontano 2011. Anche se devo ammettere che il moribondo Kal El visto in queste pagine, somigliava più a qualsiasi altro visto nei decenni trascorsi, piuttosto che a quell'estraneo a cui ci aveva abituato quello schifoso New 52.

Tornando a Rebirth, sono curioso di leggere le vicende di  Attenzione Spoiler: Wally West (su Titans?), ingiustamente messo da parte dopo Flashpoint ed uno dei pochi "stronzi" a ricordare del pre-Flashpoint, insieme a Clark e Lois del vecchio universo, protagonista di scene toccati in questo one shot, come quella con Linda o quella con lo zio Barry. Della misteriosa lettera di Thomas Wayne a Bruce, collegata agli Watchmen. Dei 3 Joker differenti. Del ritorno della JSA, legata al vecchietto nell'ospizio, a sua volta legato alla Speed Force, John Thunder che io avevo confuso con Johnny Quick. Della tizia che va contro Pandora (ne so veramente poco).

Quello che proprio non mi interessa sono le vicende delle Lanterne Verdi, dopo 5 anni che non le leggo e dal fatto che non avevano ricevuto un vero e proprio reboot, tutta quella carne al fuoco del passato non mi interessa, salto a pie' pari e risparmio un sacco di tempo. Peccato perché nel 2011 tutte le serie a loro dedicate, erano tra le mie preferite.

A proposito di Superman, anche le vicende di Lex Luthor/Superman, Kenan Kong il Superman cinese, Superwoman (?) e Supergirl, mi interessano poco, le seguirò perché legate al mio Superman, altrimenti che palle! Curioso invece Mr. Oz.

Per Atom e Blue Beetle ancora non mi esprimo, non mi sono indifferenti ma neanche mi attraggono.

venerdì 17 giugno 2016

Ho appena commentato sul forum di Comics Views

Topic: Superman
Commento:
Comunque alla fine è morto Attenzione Spoiler: il Superman del New 52, mentre c'è un misterioso Clark Kent redivivo, come se si fosse sdoppiato. Ricorda una di quelle storie Silver/Bronze Age. Ricordo che tutto il mondo sa della doppia identità di Superman e quello vero che ha preso il posto di quello morto, per ora usa un'altra identità, insieme a Lois e al figlio. Quindi vediamo un Jimmy sorpreso di vedere il suo vecchio amico.
A me per ora sta piacendo anche se è tutta nerd-continuity. Non penso mi sarei riavvicinato a Superman se non ci fosse stato quel ritorno. Jurgens è bravo ma gioca molto sul fattore nostalgia di noi detrattori del New 52.

mercoledì 15 giugno 2016

Ho appena commentato su "Te Lo Ricordi Mica..."

Articolo: Te Lo Ricordi Mica...: Giocovedì - Micro Transformers
Commento:
Non tra i miei giocattoli preferiti ma ne ho avuto qualcuno. Ricordo bene l'aereo blu in alto a destra (che dovrei avere ancora in cantina), quella simil Lamborghini blu di sotto e forse il Monster Truck o il furgone ancora sotto. La mia incertezza arriva dal fatto che forse qualcuno era di mio cugino col quale stavo sempre insieme e magari era suo.

martedì 7 giugno 2016

Ho appena commentato su "Manga Forever"

Articolo: DC Rebirth Week 1 – Recensioni dei primi 4 albi


Commento:

Per me l'importante è che sia tornato il Superman originale. Poi se le storie fanno schifo, pazienza! Dopo 5 anni in cui avevo smesso di leggere l'Azzurrone (in ogni sua versione o ristampa, il reboot New 52 ha spento in me ogni passione verso il personaggio - i vecchi utenti del forum di MF sanno bene quanto ne fossi appassionato e quanto gli abbia dedicato, dal denaro al tempo per informarmi meglio, recuperando materiale giurassico e condividendo in rete il mio sapere, tra forum e siti), grazie a Jurgens principalmente, con la sua mini, mi sono riavvicinato alla DC. Per ora solo l'Uomo d'Acciaio e qualcosina sparsa fuori continuity, dato che quella attuale continua a non piacermi, un vero pastrocchio.


Per altri commenti su Manga Forever e su altri siti, segui il mio profilo Disqus.