Work in progress

WORK IN PROGRESS...
STO CAMBIANDO GRAFICA
SCUSATE PER IL DISAGIO CAUSATO DALLE CONTINUE MODIFICHE

mercoledì 21 settembre 2016

Ho appena commentato sul forum di Comics Views (Aquaman Vol 8 #5; The Flash Vol 5 #5; Titans Vol 3 #2)

Topic: DC Universe Rebirth

Andiamo avanti coi commenti, ché devo recuperare e rimettermi a pari!

Aquaman #5 è il primo numero a non essere logorroico, scorre tutto veloce ed è anche interessante.
Il dialogo tra Arthur e Mera (lei "sei arrabbiato con me?" e lui da bravo uomo "mh" sviando il discorso ma è logico che è incazzato!) , che oserei definire tenero e tenendo conto che si sta svolgendo nel bel mezzo di una battaglia, fa quasi ridere.
Ed anche qui come nel primo numero, c'è una presa in giro per il personaggio. Riporto la vignetta qui di fianco!
Nel prossimo numero c'è Superman che sta facendo comparse un po' in tutte le serie che seguo.

Flash #5 è forse il migliore dall'inizio della nuova serie dato che ha l'elemento che preferisco nei personaggi dalla doppia identità: un po' di cazzo di tempo per loro stessi, senza l'emergenza perenne che rompe le palle proprio in quel momento in cui si stanno dedicando alla loro vita privata. Anche se alla fine sono solo quattro le tavole dedicate a Barry.
Oltre a questo c'è un nuovo disegnatore, Felipe Watanabe che mi è piaciuto molto!

Su Titans #2 accade veramente poco ai fini della trama di Wally. Nel casino della battaglia poco originale tra i Titani e i loro doppioni, di interessante c'è solo una Linda Park incuriosita da quell'uomo misterioso che le è apparso all'improvviso, dichiarando di conoscerla e pretendendo di essere conosciuto, ovvero Wally. Una faccenda in cui vuole andare affondo!
E poi il mezzo colpo di scena finale. Dico mezzo perché tanto sappiamo tutti che non è morto. Cosa vista e rivista.
Un numero abbastanza sciapo e considerando che non è un quindicinale, velocizzerei le cose, altrimenti si finisce solo col suscitare noia.

Nessun commento:

Posta un commento