Work in progress

WORK IN PROGRESS...
STO CAMBIANDO GRAFICA
SCUSATE PER IL DISAGIO CAUSATO DALLE CONTINUE MODIFICHE

domenica 2 ottobre 2016

Supergirl Vol 7 #1; Superwoman #2

Supergirl #1 meno peggio di Rebirth, qualche idea carina l'ho trovata, come l'obbligo che il direttore Chase le dà riguardo l'eseguire gli ordini in modo da non essere una minaccia, a differenza del cugino che non ha mai avuto nessuno a controllarlo. D'altronde lei è qui da pochi mesi mentre lui ha avuto anni per imparare.
Ho rivalutato il disegnatore Steve Wands che avevo visto solo dalla locandina. Il suo stile non è tra i miei preferiti ma lo posso digerire.
Ad ogni modo il suo Cybrog Superman è un'emerita schifezza!
Ed ora vediamo dove porterà la trama con Attenzione Spoiler: Argo ancora in vita!

Poco più leggero del precedente questo Superwoman #2 ma tutti quanti parlano/pensano sempre troppo! Credo però di aver trovato la soluzione: ingrandisco al massimo le vignette, prendendone una alla volta in modo da non essere suggestionato psicologicamente dalla tavola pregna di balloon e didascalie, questo mi fa andare un po' più veloce e impiegare un terzo in meno del tempo che comunemente impiego (anche 2 ore per 22 pagine di questo genere).
Considerazioni generali:

  • non sapevo nulla della storia d'amore tra Lana e John Henry nel post-FP e dato che si tratta delle loro versioni di cui non mi importa nulla, ribadisco un grosso chi se ne frega!
  • il personaggio che viene chiamato Kryptonite Man, separato in più parti ma comunque in vita, mi ha ricordato più il Burlone, o almeno la versione anni 2000, quella reduce da una liposuzione che da paffuto omuncolo lo aveva trasformato in uno alto e snello.
  • è sempre un piacere rivedere Maggie Sawyer, anche in questa continuity di merda... se solo tornasse anche Dan "Terrible" Turpin!
  • il personaggio misterioso che viene svelato alla fine mi ha lasciato del tutto indifferente, colpa del bel lavoro fatto prima di FP, sulle pagine di Adventure Comics... la figura che ne fa qui invece è una macchietta da pessima serie TV, una a caso: Smallville!

Nessun commento:

Posta un commento