venerdì 9 dicembre 2016

Ho appena commentato sul forum di Comics Views (Aquaman Vol. 7 #1-6)

Post nel topic Aquman (The New 52/I Nuovi 52)

Come mi era stato anticipato da .Arcangelo. (qui), questa serie di Aquaman merita molto, sia perché come quella dopo si gioca molto su quanto venga sottovalutato e sfottuto il personaggio e sia perché tira fuori nuove e interessanti idee, come questi mostri provenienti dalla fossa, di cui almeno per ora non viene spiegato nulla.
L'arco si conclude nel quarto numero anche se qualcosa viene ripresa nel quinto. Il sesto invece è completamente un filler dedicato a Mera, carino ma che spezza la trama che tiene incollato il lettore.

Reis non fa che accrescere la qualità degli albi anche se in passato ha fatto di meglio. In molte tavole mi ricordava più Eddy Barrows, altro disegnatore che adoro ma l'ex di Action Comics e Green Lantern sta ad un livello superiore.

Una cosa che non capisco leggendo da poco Aquaman è perché gli atlantidei abbiano smesso di essere telepati o almeno quando si trovano sott'acqua parlano col balloon normale.
Negli anni 90, sulle pagine di Superman, quando Lori Lemaris (la sirena che Clark ha conosciuto e con la quale ha avuto una storia ai tempi del college) è sott'acqua usa la telepatia ed è in grado di leggere la mente degli altri, anche lei viene da Atlantide. Come cazzo fanno a parlare con la bocca sott'acqua? I suoi escono ma mica sono scanditi...

Nessun commento:

Posta un commento