mercoledì 1 febbraio 2017

Ho appena commentato sul forum di Comics Views (Aquaman Vol 8 #13; The Flash Vol 5 #13; Titans Vol 3 #6)

Post nel topic DC Universe Rebirth

Aquaman #13 bello, bello, bello! Dopo 6 mesi per me questa può tranquillamente considerarsi la migliore serie Rebirth. Anche questo mese non mancano i colpi di scena, interessanti interazioni con gli altri supereroi, quelli della Lega della Giustizia in questo caso, un'adorabile Mera raggirata dalla "perfida strega" (per modo di dire, sicuramente la madre superiora della vedovanza agisce a fin di bene), il tutto con dei bei disegni di Scot Eaton.
Però non mi è chiara la vignetta che riporto sulla destra. Sono interiora del tizio che gli è esploso davanti o si sta soffiando il naso come fanno i calciatori?

Flash #13 invece ci offre un racconto di Natale, nonostante sia uscito il 28 (solitamente questo periodo viene usato per raccontare la notte di San Silvestro) ma si può leggere in qualsiasi momento dell'anno avendo poco spirito natalizio.
Incentrato sull'altruismo di Kid Flash che vuole a tutti i costi far passare una tranquilla serata alla zia ed al suo amico Barry. Non mi sembrava vero quando l'ho letto ma Attenzione Spoiler: ci è riuscito! Adorando i momenti in cui i supereroi non sono in maschera, non ho potuto che apprezzare questo risvolto. Questi momenti purtroppo sono minori rispetto a quelli dedicati al giovane velocista, ciononostante la parte dedicata a quest'ultimo è molto carina.
Ebbene sì, questa è una delle rare volte in cui promuovo questa serie, anche se i disegni di Neil Googe non mi sono piaciuti granché.

Finisce The Return of Wally West su Titans #6 e lo fa nel migliore dei modi.
Spero solo di aver capito male quando Wally si trova dentro la Speed Force e parla con una Linda creata dal suo subconscio.
Spero sia inteso nel senso di buttarsele alle spalle e non di dimenticarle, la cosa è ben diversa. La mia più grande paura per questo Rebirth è che anche lui, come Barry, col tempo dimentichi tutto.
Una volta che sarà risolto il mistero di Mr. Oz e della spilla degli Watchmen, la memoria adda torna' a tutti! Possibilmente con gli anni mancanti.
E per restare in tema, abbiamo la conferma che Attenzione Spoiler: dietro ad Abra Kadabra ci sia Manhattan, come era scontato, il far sparire Wallace non è stata tutta farina del suo sacco.
Brett Booth alle matite non mi fa impazzire, bei volti per le donne ma deformi per gli uomini.

Nessun commento:

Posta un commento