Work in progress

WORK IN PROGRESS...
STO CAMBIANDO GRAFICA
SCUSATE PER IL DISAGIO CAUSATO DALLE CONTINUE MODIFICHE

domenica 12 novembre 2017

Action Comics #987/991 The Oz Effect

Ovvero: l'identità di Mr. Oz rivelata!
L'effetto Oz, un effetto a catena, domino se preferite, causato dal misterioso incappucciato in cui contemporaneamente in tutto il mondo si scatena il peggio dell'essere umano: xenofobia, guerre civili tra capi di stato e ribelli che arrivano ad usare armi chimiche nel proprio suolo, petroliere guidate da ubriaconi che si schiantano e fanno un disastro, cacciatori che uccidono animali protetti, sfruttamento minorile... un'idea carina e originale sulle pagine dell'Uomo d'Acciaio, peccato venga rovinato tutto dall'identità di Oz, una pessima scelta sparata nelle pagine finali della prima parte, peggiore di quella del misterioso Clark Kent (vedi in fondo per approfondire), che però poi sono riuscito a mandare giù con la
conclusione dello story arc, che tanto pe' cambia' ha un finale aperto! Il quale in compenso fa risalire la lacrimuccia che stava per scendere sul viso.

Subito dalla seconda parte vengono rivelate le origini del personaggio, come sia diventato l'uomo che è oggi, con qualche succulento flashback legato all'Azzurrone. Drammatiche e già viste ma perfettamente coerenti con la trama.

Le motivazioni di Oz, condivisibili per qualsiasi lettore lontanamente cinico, credo proprio la maggior parte, non lo sono (e non lo devono mai essere) da parte di Superman, che Attenzione Spoiler: fino alla fine non cambierà idea e  non avrà mai il minimo dubbio fino alla fine!

Viene introdotto per la prima volta un pianeta totalmente abitato da supereroi chiamato Bliss, idea che non mi piace affatto, già la Terra è sovraffollata di tizi in costume dalle specialità incredibili, ci mancava solo un pianeta con solo loro...

Esclusa la seconda parte disegnata dal sempre bravo Ryan Sook (fortunatamente in quella in cui si parla del passato di Oz), i disegni sono purtroppo affidati a Bogdanovic... non ci posso fare nulla, proprio nun me piace! Peccato perché in molte tavole gli viene fuori un bellissimo Superman:

Per sapere di più sul misterioso Clark Kent:
- Superman Vol 4 #19; Action Comics #976

7 commenti:

  1. Un pianeta pieno solo di insopportabili precisini??? Mamma mia! :D Ah sai cosa ho trovato oggi ad un mercatino? Un BraveStarr del 1986, solo l'action figure senza nessun accessorio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, io non capisco chi vende action figures 'nude'. Forse utili solo a chi ha bisogno di un 'ricambio'?

      Elimina
    2. Si, sarà per quello.. a quei tempi poi noi che ci giocavamo le maltrattavamo parecchio, la scatola veniva subito gettata, e le varie armi si perdevano col tempo nelle varie battaglie :D

      Elimina
    3. Esatto Fabri, io ero uno abbastanza preciso, ma inevitabilmente qualcosa si rompeva, qualcosa si perdeva..c'è qualcosa che non quadra :D

      Elimina
    4. Ricorda molto la Terra del futuro con Legione dei Super-Eroi...

      Io perdevo molte cose nonostante fossi precisino... il problema è che ne avevo troppi però a differenza del bambino viziano medio, quando andavo a riprendere un giocattolo nella cassa e non trovavo tutto, ci restavo male.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Te lo metto tramite link così chi non vuole spoiler non ci clicca su: SPOILER

      La storia è lunga, se sei tanto curioso te la scrivo per email 😉

      Elimina