Work in progress

WORK IN PROGRESS...
STO CAMBIANDO GRAFICA
SCUSATE PER IL DISAGIO CAUSATO DALLE CONTINUE MODIFICHE

lunedì 21 maggio 2018

Videogiochi dimenticati: ESPN Extreme Games

Torna dopo qualche mese di assenza la rubrica dedicata ai videogiochi dimenticati.

Prima ancora di Cool Boarders che aveva solo lo snowboard e molto prima del rinomato Tony Hawk's Pro Skater che aveva solo lo skate, c'era questa genialata di titolo che univa ben 4 sport estremi in un'unica discesa mozzafiato!
Uscito nel dicembre del 1995, qualche mese dopo il debutto occidentale della prima PlayStation, ESPN Extreme Games ti permetteva di scegliere tra i rollerblade, lo skate, la mountain bike e lo street lunge, in gare senza esclusione di colpi, dove potevi tranquillamente tirare schiaffi e calci senza
penalizzazioni.
Cazzottone!
La grafica ovviamente è molto datata, a tre dimensioni con circa 14 pixel totali (si esagera per ridere, eh) ma riguardando un video, mi sono emozionato come in quegli anni, quindi viva la grafica rozza!
I livelli/scenari erano solo 5, Utah con corse in mezzo al Grand Canyon,  Lake Tahoe che era quello della demo e il mio preferito, South America in mezzo a rovine di civiltà antiche (non chiedetemi quale), San Francisco in cui non poteva mancare il passaggio sul Golden Bridge e infine la nostra Italy con corse che fiancheggiavano un acquedotto romano. La longevità veniva più per il cambio di mezzi che per la varietà dei percorsi e i potenziamenti mi pare siano arrivati col secondo capitolo, i soldi guadagnati qui credo fossero solo per il punteggio.
La difficoltà era ben bilanciata, tiravi giusto qualche "vaffanculo" quando prendevi un ostacolo impossibile da prevedere per la grafica (quindi dovevi imparare tutto a memoria) e quando uno stronzo ti faceva cadere ma per il resto era abbastanza scorrevole, almeno da quel che ricordo dato che dopo gli anni 90 ho avuto più modo di giocarci.
Essendo quelli gli anni in cui andavano i pattini in linea, gli anni in cui noi, i miei cugini ed io andavamo sui pattini in linea, erano loro la prima scelta! Seguiti dallo skate, che non era più sulla cresta dell'onda come negli anni 80 ma California Skate era ancora indelebile nelle nostre menti. La bicicletta era il mezzo più semplice che potevi utilizzare anche dal vivo ma per cambiare, poche volte è stata scelta anche quella. Infine c'era quella strana tavola su rotelle in cui ci si andava sdraiati pancia in su con la testa a monte, utilizzabile solo in discesa... mezzo e posizione che ci sembrava un po' da deficienti, quindi l'ultima scelta.
Il mio più bel ricordo arriva dalla demo, che ho consumato, presente nella confezione della console ma nell'edizione di mio cugino, non la mia che era del '97 (ovviamente appena mi è stata regalata mi sono fatto prestare quella demo, continuando a giocarci anche a casa mia, a distanza di tanto tempo ancora non mi ero stancato di fare lo stesso scenario).
Poco dopo uno dei miei cugini ha comprato il sequel, 2Xtreme... una delusione perché i 4 sport erano stati divisi, se prendevi i roller, potevi concorrere solo con gli altri rollerblader, stessa cosa per gli altri mezzi.
Al momento ho un vuoto, non mi ricordo se dopo la delusione del 2, uno dei miei due cugini abbia preso il primo in un negozio dell'usato ma penso proprio di sì, altrimenti non ricorderei gli altri scenari.
Vi lascio con questo video che ripropone proprio la corsa concessa dalla demo:

24 commenti:

  1. Ricordo quello nella demo, l'ho finito almeno 50 volte!

    RispondiElimina
  2. Noooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo XO
    Il gioco dei miei sogni e io non ci ho mai giocato!

    Ricordo la demo che usciva insieme alla Console, però questo gioco no.
    Nicolò aveva il pieno potere sulla PS essendo lui il proprietario, io e Fede passavamo il tempo a guardalo giocare...(maledetto)...l'unico gioco della Demo che ricordo era quello della manta che dovevi far girare per l'oceano senza un vero e proprio scopo.

    Ma questo gioco...lotta, ostacoli, vari mezzi da poter usare, Rollerblade e Skate...tutte cose fantastiche racchiuse in un solo gioco...Leggen-mi viene da piangere-Dario.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabile che non ti sia rimasto impresso perché avevi 4-5 anni ma fa parte della stessa demo con la manta e il dinosauro.
      Che tu non ci abbia giocato è molto probabile visto il monopolizzare il controller da parte di tuo fratello!
      Io, Nico e Fra stavamo in fissa e il 2 mi pare lo abbia comprato proprio il tuttologo.
      Ahahah provo a rimediarlo per te e appena cambio casa ci facciamo una serata, le donne a guardare e noi a giocare! Poi ci danno una botta in testa e si fregano i joystick 😆

      Elimina
    2. Ahahah. Si la PlayStation! È mia! Cit. Per Tanky che sa a cosa mi riferisco ahah

      Elimina
  3. Che figata!!! guardo se lo trovo su internet per provarlo, non c'ho mai giocato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarei curioso dell'impressione di uno della tua generazione!

      Elimina
  4. A vedere il video, come grafica e movimenti, mi ha ricordato molto Road Rash: molto più esaltante, perché lì si davano le mazzate guidando la moto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Road Rash lo conosco molto vagamente ma guardando un video direi di sì.
      In questo invece i colpi erano solo una cosa in più per arrivare primi ma era più importante saltare dentro quegli ostacoli rettangolari o non prendere i cilindri di comma e cose simili.

      Elimina
  5. Non conoscevo questo gioco. Come tipologia di gioco ricorda molto road rash, solo che li c'erano biker che si mazzolavano con spranghe e catene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riccardo qui sopra ti ha preceduto di qualche minuto ma ha pensato la stessa cosa.
      In effetti un po' lo ricorda.

      Elimina
  6. Oddio, mentre leggevo dicevo: sì, questo lo conosco, sì questo l'ho giocato.
    1995.. mhhh... strano.
    Poi te ne esci con la parola magica: LA DEMO! Ecco dove ci ho giocato! Era incluso in quel cd pieno di "primi livelli" o sbaglio?

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì esatto, se guardi l'inizio del video magari ti rinfreschi la memoria col menù tutto tecnologico (almeno per quegli anni) e metallico.
      Per chi seguiva solo le console erano una totale novità e abituati alla lunghezza dei videogiochi delle generazioni precedenti, spesso sembrava un CD pieno di giochi e non una semplice demo.

      Elimina
    2. Ehehe sì, ma ovviamente spesso conteneva giochi che mai avremmo comprato (quello della palla che rotolava senza dover cadere nel vuoto lo ricordi?)

      Moz-

      Elimina
    3. Hai detto benissimo, la maggior parte erano titoli che non avremmo mai preso!
      Ahahah Kula World, non me lo ricordavo per niente, ho dovuto riguardare un video per rinfrescarmi la memoria!

      Elimina
  7. Risposte
    1. Ti sei perso un super titolo di metà anni 90! 😁

      Elimina
  8. Cioè l’epicitá! Penso uno dei giochi più potenti a cui abbiamo giocato, peccato che avevamo solo la demo (squagliata). Sempre con i rollerblade o skate giocavamo ahah non lo riesci a trovare in qualche modo? Così quando scendo ci sfasciamo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi chiedo se alla fine Fra lo abbia preso lì a Trastevere... ho un vuoto! Sicuro il secondo ma ho questo dubbio che poi abbia recuperato il primo...
      Dovrei trovarlo, se non in italiano in inglese almeno ma o lo devo masterizzare (così me li legge la PS3) o basta l'iso ma non riesco a capire in quale cartella vada inserito, mi pare solo nell'hard disk interno ma è una rottura di palle lunga.

      Elimina
  9. Mai giocato ma Cool Boarders e Tony Hawk's pro skater erano bellissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Col primo ci ho giocato poco (ho preferito SSX per PS2, uscito al debutto della console) ma il secondo l'ho amato, anche se non c'erano i rollerblade. E poi mi ha fatto conoscere i Goldfinger, gruppo punk rock californiano che non è mai arrivato in Italia, forse non è mai uscito dagli Stati Uniti se non con questo gioco.

      Elimina
  10. Letto a suo tempo questo tuo post, ma solo ora sono riuscito a commentare. La stella che abbiamo su WP almeno può lasciare il msg "ok letto, ci sono", ma Blogspocch(ia) non concede scorciatoie ;)
    Dal franchise ESPN venivano fuori a volte delle "perle" poco note o comunque destinate a un pubblico e una diffusione meno ampia.
    I videogiochi, a volte, sono serviti anche a diffondere la conoscenza di uno sport "minore" o di una pratica di sport meno nota da altre parti.
    Non sono un patito di questo genere, però questo ESPN Extreme Games avrebbe meritato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, niente scorciatoie anche se io su WP metto mi piace mentre sto scrivendo il commento, altrimenti mi dimentico di tornare a commentare!
      Invidio la campanella di WP che segnala anche agli utenti quando ricevono risposta o like... però avete altri difetti, quindi mi sa che presto passerò a dominio personale e gestisco tutto io (vorrei far usare Disqus per commentare, la migliore piattaforma per questo).
      Hai ragione, ad esempio io lo street lunge lo conoscevo solo per questo gioco e per un simulatore 3-D a Gardaland.
      Neanche a me fa impazzire il genere, gli ultimi sono stati Tony Hawk Pro Skater 2 per PSX e SSX (snowboard) per PS2 ma come supponi, questo merita e ci rigiocherei volentieri!

      Elimina