giovedì 19 luglio 2018

Il Gavettone

Erano i primissimi anni 90, quando nelle pubblicità veniamo bombardati con questo originalissimo giocattolo, sia in TV che nelle riviste.
In rete non si trova molto, so solo che era distribuito dalla GIG, l'anno esatto e chi
fosse il produttore originale mi manca. Da quel che ho trovato forse era il 1990 esatto!

Ma cosa era?
Una semplice sfera di plastica con delle aperture ad inferriata, vuota all'interno in cui ci andava un gavettone. Una volta posizionato all'interno e chiuso l'involucro, da fuori veniva attivato un timer, allo scadere del tempo un ago lo faceva esplodere.
Il gioco consisteva nel lanciarsi questa sfera tra amici, fino a che allo sfortunato che la riceveva scadeva il tempo ed esplodeva in mano, ricevendo un bagno d'acqua, il quale perdeva!

Il ricordo
Sapete quei giochi che vedevamo nelle pubblicità e subito dopo scattava il "me lo compri" esclamato a raffica fino a che, se si era fortunati, i genitori ci compravano? Per me non fa parte di quelli, questo è uno di quei rari giocattoli che non avevano catturato il mio interesse ma in compenso avevano catturato quello di mia madre, quindi ricordo come fosse ieri che me lo comprò lei quasi come se lo volesse per se stessa!
Ho ricevuto l'inaspettato dono che però ho apprezzato solo dopo, i doni giocattolosi non si rifiutano e disdegnano mai!
Purtroppo non ho molti ricordi delle partite... ricordo bene che funzionasse bene e che ci siamo divertiti per un po', in quelle belle settimane che passavamo a Viserba (Rimini) ma più di questo non ho altri ricordi...
L'unica cosa mi dava fastidio, da maniaco della precisione e della pulizia in erba, era che se qualcuno mancava la presa e lo faceva cadere a terra sulla sabbia, mi incazzavo non poco!

Voi lo ricordate? Lo avete posseduto?

28 commenti:

  1. AHAHAHAHAHAH maniaco della precisione XD
    Me lo ricordo come giocattolo, non penso di averci mai giocato però, mi sono sempre limitato a lanciare palloncini pieni di acqua...guerre tra bande a Fregene.

    E' obbligatorio citare come giocattolo estivo il SUPER LIQUIDATOR, che bello.
    Io ne avevo uno più grande di me XD
    L'unica rottura era caricarlo, ci mettevo sempre un sacco di tempo, ma una volta caricato, quando sparavi il getto era talmente potente che rischiavi di mandare all'ospedale gli altri bambini (provato più volte ma mai riuscito).

    Ah che bella l'estate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Coi classici gavettoni ci si poteva scatenare, questo era un gioco più tranquillo, tipo la patata bollente!
      Non è stato prodotto per molto, forse 1 o 2 estati e il mio si è rotto presto.

      Per il Liquidator ti riporto il mio commento che ho scritto sul Moz O'Clock:

      Emanuele Di Giuseppe 11 lug 2018, 13:37:00
      La prima ondata è quella che ricordo con più piacere, col 100 che era il top. Già dalla seconda ondata mi avevano rotto le palle e poi ero pigro, mi scocciava masturbare un pistola per poter spruzzare qualcuno, preferivo le classiche pistole ad acqua.
      Ne ho posseduto solo uno e probabilmente era di mia sorella, sicuramente era il 50 e non il 30.



      Comunque ricordo che tuo padre vi comprava sempre gli ultimi usciti! Anche a Lavinio nel '95 ci giocavamo ma eri troppo piccolo per ricordare! 😁

      Elimina
  2. Ricordo benissimo la pubblicità sul retro di numerosi topolino. Ma i giochi ad acqua non mi allettavano molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Topolino veniva bombardato di pubblicità sui giocattoli, soprattutto estivi!
      A me stranamente piacevano, nonostante oggi abbia un rapporto con l'acqua simile ai felini!

      Elimina
  3. Fantastico giocattolo, originale e fresco. Ricordo che ce l’avevo anche io, dopo un ora lo stavo usando come pallone in casa 😂. La pubblicità me la ricordo bene, era carina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non era decisamente un giocattolo adatto a te! 😄
      La pubblicità televisiva purtroppo non si trova!

      Elimina
  4. Personalmente mai giocato. Non vorrei dire una inesattezza ma credo di aver visto una pubblicità su un oggetto simile a questo giocattolo qualche anno fa, forse in uno di quei classici rilanci nostalgici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti so dire perché sicuramente era di un periodo che non accendevo la TV manco per sbaglio.

      Elimina
  5. Ahh questo non posso dimenticarlo! mi ricordo che ce l'aveva un mio amico e che ogni volta che era il suo compleanno ci invitava a casa sua fondamentalmente per giocare solo con quello ahahahah avrò avuto tra gli 8 e gli 11 anni nel mio "periodo d'oro" dei gavettoni XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi chiedo se si trattasse dell'originale che aveva conservato un suo parente più grande o se negli anni 2000 sia stato riproposto, magari non pubblicizzato ma solo ridistribuito... dopo la mia infanzia non mi è più capitato di rivederlo!
      Comunque amico molto tradizionalista ahahah! 😄

      Elimina
  6. Lo ricordo e credo di averlo anche visto in funzione, ma non ricordo null'altro.

    RispondiElimina
  7. Cavolo quasi uguale a quello che è accaduto a me, mi è stato regalato (era nero e rosso ricordo bene) nell'entusiasmo generale, penso sia stato usato al collaudo davanti a tutta la famiglia e mai più, dove lo usavo nel mio cortile di cemento? Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, mi hai ricordato che lo avevo dello stesso colore... mia madre è milanista, maledetta!
      Prato o spiaggia (che poi anche la sabbia lo poteva rovinare), sul cemento e simili era rischioso!

      Elimina
    2. Grande mamma!

      Elimina
    3. Ahahah ma tanto non mi ha comprato! Anche se ho quasi sempre simpatizzato per i rossoneri.

      Elimina
  8. Non l'ho mai avuto, perché vivendo in città non potevo permettermi giochi da giardino, mentre al mare non aveva senso, essendo già completamente bagnati.
    Però, almeno, stavolta me lo ricordo.
    Evvivaaaaaaa!!! 🎉🎉🎉🎉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh meno male! Finalmente!
      Io comunque lo usai proprio in vacanza al mare, non ricordo però se mi fu comprato prima di partire o direttamente lì.
      I gavettoni do' te li fai, dentro l'appartamento?

      Elimina
  9. Eggià! Io ci ho giocato proprio nel posto che vedo dalla finestra ora.
    Ma il bello è che... nonè che la gabbia di plastica fosse leggerissima, insomma se ti beccava sul naso eran cazzy.
    E se cadeva a terra si spaccava XD
    Infatti mi sa che il gioco più semplice è tipo patata bollente, passarselo a turno senza lanciarlo XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì infatti, era a sfera ma aveva poco a che fare con una palla! Di morbido c'era solo il palloncino dentro.
      Proprio per la fragilità ci giocavo in spiaggia ma come ho scritto a Cassidy non è che fosse un gran rimedio, una volta entrata la sabbia si rovinavano gli ingranaggi.
      Patata Bollente me la ricordo molto vagamente, ho dovuto cercarlo con Google per rinfrescare la memoria.

      Elimina
  10. Finalmente un giocattolo che avevo anche io! XD
    Oggi sarebbe improponibile, le associazioni dei genitori bloccherebbero subito la produzione perché è a tutti gli effetti un arma!
    Beccarlo in faccia poteva essere mortale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Olé!
      Ahahah senza contare che quel timer con ago potrebbe essere riutilizzato da dinamitardi talebani! 😆
      Comunque sì, poteva far male ma ti svegliava i riflessi almeno! Col cavolo ti distraevi e non ti coprivi il volto!
      Poi va be', è la storia del riso lanciato agli sposi, andrebbe lanciato dal basso verso l'alto, in modo da fare una pioggia, invece vedi i parenti avvelenati che lo lanciano come ai tempi di Gesù si lapidava la gente!

      Elimina
  11. Aaah lo ricordo questo, mai giocato ma ho sempre pensato che se lo avessi avuto da giocarci sarebbe stata di un'ansia incredibile :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah diciamo di sì, era del genere de L'Allegro Chirurgo o del Pirata Pop Up riguardo all'ansia!

      Elimina
  12. Ricordo ma mai posseduto e mai giocato, sporcarsi non era un bene :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, dai, era solo acqua! 😁
      Nella peggiore era il giocattolo a sporcarsi di sabbia o terra!

      Elimina
  13. L'incredibile dono dei genitori di saper prendere quei giocattoli di cui non ce ne fregava nulla, neanche a me aveva preso, probabilmente perché ero molto solitario ma lo ricordo da un cugino più grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto una cosa proprio vera! Molti tra i giocattoli che ho avuto e amato di più, non li avevo scelti io.

      Elimina