Work in progress

WORK IN PROGRESS...
STO CAMBIANDO GRAFICA
SCUSATE PER IL DISAGIO CAUSATO DALLE CONTINUE MODIFICHE

martedì 10 gennaio 2012

Superman #708

Grounded - Part Six
Trama: J. Michael Straczynski
Testi: Chris Robenson
Matite: Eddy Barrows
Chine: J.P. Mayer e Julio Ferreira
Copertina: John Cassaday e David Baron

Un altro numero molto interessante, diviso in due parti, la prima piena di fantascienza e la seconda legata a Wonder Woman.

La prima, che dura solo 6 pagine e mezzo, è decisamente la migliore, Superman e la sci-fi sono un'accoppiata vincente. Poi i disegni di uno strepitoso Barrows, capace di rendere al meglio tutti quei personaggi e gli ambienti, non hanno che giovato ulteriormente al risultato finale.
Mi ha fatto molto piacere la citazione a One Million di Morrison, ogni volta che viene citato qualcosa di quella saga, apprezzo sempre!
Peccato solo per una cosa... ancora una volta ci si domande se debba esserci un Superman. Tema iniziato dal sommo Meggin, che all'ennesimo riutilizzo, un "che palle" sorge spontaneo.

Della seconda parte c'è poco da dire, fila giù liscia, portando avanti di un mezzo passo la trama principale ma non lasciando molto al lettore, fatta eccezione per l'ispirazione che dà Superman alla "nuova" Wonder Woman.
C'è da dire però che vedere l'Uomo d'Acciaio scontrarsi con eventi naturali o di criminalità comune, anziché i varia super criminali, è sempre un punto a favore per me.

Nessun commento:

Posta un commento