Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

mercoledì 14 agosto 2019

Buon ferragosto dal Regno!

Fonte stellamarinacattolica.com
Avrei voluto fare qualche post la scorsa settimana, per andare in pausa tutta questa a cavallo di ferragosto ma impegni personali e il godermi un po' più l'estate mi hanno reso assente, senza uno straccio di avviso, anche se sono rimasto attivo sui social.
Su Twitter, tra cazzeggio e retweet nerd, e su Instagram, con le traduzioni delle copertine dei fumetti della Archie Comics (nella colonna di lato potete restare sempre aggiornati, anche se non siete iscritti).

giovedì 1 agosto 2019

Giochi al bar: microguida (con biglie e palle matte)

Fonte: Imgrum
Questa settimana il suggerimento mi è stato offerto da Pirkaf di Frammenti e Tormenti, in un commento nel post di giovedì scorso (sulle Tartarughe Ninja al mare).

Per chi ha avuto la sfortuna di crescere dal 2000 in poi, periodo in cui hanno iniziato a sparire (era più facile trovare la classica manopola che ti dava subito il giochino, tipo quella stronzata di Winnie dei the Pooh da appendere sul cellulare, intorno al 2005), si trattava di un percorso stradale pieno di buche da evitare, altrimenti perdevi il premio, da percorrere fino ad arrivare al traguardo e vincere una biglia di vetro o la palla matta. Veniva comandato tutto da un volante, girando a destra o sinistra la pendenza del piano si postava orizzontalmente, tirandolo su o giù si spostava verticalmente. In alcuni, al posto dello spostamento verticale del volante, c'era una leva del cambio per muovere il piano verticalmente.