Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

lunedì 26 aprile 2021

Oddworld: tutti i videogiochi

Previsto solo sul canale Telegram, il messaggio stava diventando troppo lungo, così ne ho fatto un post. E poi sarebbe stato un peccato confinarlo lì (anche se poi lo avrei condiviso nella rubrica The Telegram).

Un ripasso di tutti i titolo usciti e qualche mio ricordo.

Inizialmente doveva essere una pentalogia, con un protagonista diverso per ogni capitolo.

sabato 24 aprile 2021

Alan Ford n. 364 7 Chili in 7 Ore (1999)

Soggetto e sceneggiatura: Max Bunker
Disegni: Warco
Copertina: Dario Perucca
Casa: Max Bunker Press
Prezzo: L. 3.500
Data d'uscita: 1 ottobre 1999
Per chi è totalmente digiuno dalla serie: Wikipedia

Il pappagallo Clodoveo, Cariatide e Geremia si sono improvvisati dietologi in una clinica dimagrante, la Smagrex, ma c'è qualcosa che non torna, non è da loro invischiarsi in questo tipo di truffe.
Tutto viene spiegato tornando indietro di una ventina di giorni.

Dopo 2 quasi 4 mesi (la correzione è perché il post lo avevo impostato a febbraio) torno a leggere e parlare di questo geniale fumetto!
Un numero ambientato nel periodo in cui è uscito, inizio autunno, con l'inizio dell'abbassamento delle temperature e la voglia di starsene a letto il più possibile. Aspetto al quale rende onore soprattutto l'agente Rock, anche se lui è sempre pigro.

Come sa bene chi mi segue da un po', adoro inoltrarmi in storie di fantasia ambientate nel periodo che c'è anche da me, nella realtà e Alan Ford pare essere fedele a questo. Peccato solo che stia leggendo un numero di ottobre a primavera inoltrata... ma chi se ne frega, oggi a ottobre fa caldo e io mi butto al mare, mentre in questo aprile ancora accendo il caminetto, quindi ho la fortuna di averlo letto con la giusta atmosfera!

mercoledì 21 aprile 2021

21 aprile, auguri Roma! [FILM] Il Primo Re (2019)

Oggi si festeggia il natale di Roma e da buon romano sento questo giorno più di altri, nonostante sia di origini abruzzesi. Ho deciso di omaggiare questo compleanno con questa pellicola, vista non appena disponibile nel catalogo ondemand di SkyGo, 2 anni fa, e ne sono rimasto piacevolmente colpito.
Non trattando in particolar modo i film, mi sveglio solo oggi per trattare un argomento affine a questo natale, con la scusa di celebrare questo giorno, deciso dalla leggenda.

Il film è interpretato da due dei protagonisti della serie TV Suburra (qui la prima stagione). A (mia) sorpresa il talento Claudio Borghi interpreta Remo, mentre Alessio Lapice, con la faccia pulita da bravo ragazzo, interpreta Romolo. Ammetto che non vado molto a informarmi sui ruoli, sulla trama e non guardo le clip, dato che ormai sono diventate uno spoiler enorme, più di quello che vorrebbe farvi il cugino testa di cazzo, solo per dispetto. Quindi per me è stata tutta una sorpresa, dato che la leggenda, ad ogni racconto che ho ascoltato in tenera età, tra lezioni a scuola e barzellette, era proprio il contrario, ovvero che il farabutto fosse Remo e che, giustamente, alla fine finisse Romolo sul "trono".

martedì 20 aprile 2021

Updated: Sons of Anarchy (prima stagione)

Sospesa durante i primi episodi della sesta stagione ben 4 anni fa, un po' per mancanza di tempo, un po' perché forse mi aveva stancato, è sempre stata mia intenzione riprenderla. Poi è passato troppo e ho iniziato a dirmi che avrei dovuto ricominciare da capo per godermela al meglio.

Lo scorso 15 marzo, approfittando della zona rossa nella mia regione, c'è stato un input. Il giorno dopo mi è tornata una forte voglia. Ho provato a cercarla per il download illegale ma niente, solo streaming (sempre illegale) ma in quel caso avrei dovuto guardarla col portatile collegato al televisore... due palle!

Subito dopo ho scoperto che la serie completa è disponibile sia su Netflix che su Amazon Prime Video. Della prima sono stato cliente proprio nel 2017 (dove ho iniziato a guardarla) ma della seconda, che non apprezzo molto come azienda sfruttatrice, mi sono ricordato di avere il mese di prova gratuito. Così il 17 marzo mi sono iscritto e ho ricominciato la prima stagione.

martedì 13 aprile 2021

Borat 2 - recensione flash

Torno a sorpresa!
Chi mi segue da un po' sa che non è mia consuetudine trattare film salvo rare eccezioni e questa lo è soprattutto perché questo inizialmente era un commento per il canale Telegram del blog. Dato che mi stava uscendo troppo lungo, ho optato per un post.
Sabato  ho visto questo film originale Amazon Prime Video (ho il mese di prova gratuito). 
Nonostante sia filo democratico (ma lo era anche il primo) e pro-vaccino, e sapete tutti come la penso di entrambi gli argomenti, mi ha fatto sbellicare!
A casa siamo due fan di Sacha Baron Cohen dai tempi di Ali G e personalmente lo adoro ancora di più perché è doppiato dal mitico Pino Insegno (che apprezzo tantissimo solo su personaggi demenziali, vedi Will Ferrel, ma non sopporto in quelli seri). Non è per tutti e a qualcuno potrebbe dare fastidio la sua eccesiva volgarità ma con questa pellicola, come la altre firmate da lui, credere che sia una banale raccolta delle sue candid camera montate a film è sbagliato, c'è un gran lavoro di sceneggiatura e poi alla fine ti arriva un colpo di scena geniale che fa sia ridere che lasciare a bocca aperta.

domenica 4 aprile 2021

Reloaded: sorprese nelle uova... e buona Pasqua!


Mi spiace ma non sono ancora tornato, il blog e io restiamo ancora in pausa.
Da qualcuno sono passato, da altri passerò nei prossimi giorni (ovviamente, come ho scritto l'ultima volta, solo in post che mi interessano) ma non potevo non augurare a tutti i lettori i miei auguri di buona Pasqua. Anche se non mi reputo più cattolico da anni (ma comunque credente).