Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

lunedì 8 agosto 2022

La pipa gelato

Fonte: parmadaily.it
Quando parti?
L'otto... lotto per partire!
Battuta che non saltava un anno dall'infanzia all'adolescenza, da mio padre a mio zio, quando si avvicinava agosto e partiva la classica domanda, ecco la freddura come risposta.

Oggi è proprio l'8 agosto e rispolvero questo post che avevo nelle bozze addirittura da marzo dello scorso anno, quando lo avevo impostato per poi pubblicarlo ad agosto dello stesso anno, in risposta a un post pubblicato da MikiMoz, dove parlava proprio di questo gelato!

La Pipa è una coppetta originale al gusto di fiordilatte a forma di testa di pagliaccio, con un berretto piatto che fa da coperchio. La si può mangiare col cucchiaino e quando la rimanenza si è ormai sciolta, la si può succhiare dal beccuccio della pipa.
Parlo al presente perché almeno fino al 2015 mi è capitata, anche se molti dicono sia scomparsa e che si tratti di roba anni 80... bah!


Nel litorale romano non è mai arrivata, idem in città. Ne sono venuto a conoscenza nella riviera romagnola, meta estiva della famiglia Di Giuseppe dalla fine degli anni 70, per la precisione a Rimini, a Viserba dall'82 o dall'84 (più tardi chiedo conferma ai miei). La vendeva solo il bar che dava sullo stabilimento (che là chiamano "bagno") e il signore baffuto che passava con un carrello a due ruote e si faceva i chilometri suonando un campanaccio. Ha resistito fino a una decina di anni fa ma poi l'ho perso di vista.
Nel ricordo più lontano aveva il prezzo di L. 1000 ma è probabile che costasse di meno quando non sapevo leggere. Non era una spesa esagerata ma nonostante i miei viziassero abbastanza me e mia sorella, per queste cose non si esagerava e in una vacanza di circa due settimane, non ci veniva comprata più di 3-4 volte, anche perché ci veniva soddisfatta una richiesta al giorno e la alternavamo con altri gelati o dolci (chi ha pensato alla piadina con la Nutella, ha fatto centro!).

I miei ancora tornano, ogni anno, a Viserba, però a luglio anziché ad agosto. Non so se la pipa gelato sia ancora in vendita ma a prescindere, spero di tornare in questa splendida meta turistica al più presto, dato che manco dal 2015, l'ultima volta che ho visto il prodotto in commercio.

8 commenti:

  1. Ricordo solamente di vista, comunque la "freddura" non è male ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi è arrivato anche nel profondo sud.
      La freddura era simpatica la prima volta, la seconda... ma alla terza basta! A me sarà capitata 50 volte 😵

      Elimina
  2. Arrivi tardi Moz e altri nei loro blog retro ne hanno già parlato assai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti l'ho proprio scritto (e citato). Questo è proprio un post di risposta, che ho fatto anche in passato quando un commento da lui sarebbe stato troppo lungo 😉
      E poi mica abbiamo sempre la stessa utenza 🙂

      Elimina
  3. Ricordo questo gelato! Era una sorta di must nelle spiagge perché dopo aver consumato il contenuto potevi usare il contenitore per farci delle forme con la sabbia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi ricordo di dove sei tu ma mi fa piacere trovare un altro che conosca questo gelato.
      È vero, anche io ci giocavo con la sabbia!

      Elimina
  4. Eccomi! Spero tu sia andato lì al mare, alla fine, e magari hai pure trovato la pipa gelato!
    Pare sia di nuovo uno stracult dal sapore un po' vintage 🤩👍

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccoti... avevo letto il commento circa una settimana dopo ma riesco a risponderti solo ora 🤦‍♂️
      Quest'anno non era in programma di tornarci, forse neanche l'anno prossimo ma prima o poi lo farò!
      Se è diventata di nuovo uno stracult non posso che esserne felice! Devo chiedere ai miei se l'hanno comprata ai nipotini ma non penso, altrimenti me lo avrebbero detto.

      Elimina