Work in progress

WORK IN PROGRESS...
STO CAMBIANDO GRAFICA
SCUSATE PER IL DISAGIO CAUSATO DALLE CONTINUE MODIFICHE

lunedì 11 giugno 2018

Videogiochi perduti: Dino Crisis

A differenza dei videogiochi dimenticati, questa nuova rubrica tratterà quei titoli famosi che per qualche inspiegabile motivo non hanno avuto un seguito.
Per questo lunedì videogiochi mi è venuto spontaneo parlare di questo videogioco dato che giovedì scorso è uscito nella sale Jurassic World.

Shinji Mikami, il papà dell'horror videoludico, c'è da dire altro? Va be', facciamolo. Era l'estate del 1999, il videogame disigner era sulla cresta dell'onda grazie ai suoi 2 successi, i primi Resident Evil (il terzo sarebbe arrivato in autunno), quando decise di spostare il suo tema dai classici zombie ai pericolosi dinosauri, per fare un survival horror tutto nuovo. L'incontro tra l'homo sapiens e i rettili più pericolosi
dalla nostra storia non avveniva per una clonazione avvenuta grazie ad una zanzara intrappolata nell'ambra ma bensì per un macchinario che aveva trasportato un'isola nel mesozoico! Quindi la scienza aveva sempre il sopravvento e la responsabilità per questo improbabile incontro ma in modo differente di quello del signor Hammond.
Il risultato fu qualcosa di geniale e mai visto prima. C'erano tutti gli elementi che avevamo conosciuto coi precedenti titoli, la sopravvivenza forzata e gli enigmi indispensabili per poter procedere, un elemento che noi di quella generazione adoravamo ma che poco a poco sarebbero passati in secondo piano fino alla generazione della PS3 che davano precedenza all'odiosa azione!
A differenza di RE, che aveva personaggi che si muovevano in 3 dimensioni su sfondi a 2 dimensioni, qui anche gli ambienti erano tridimensionali.
Nonostante i miei elogi, il primo Dino Crisis era lontano dalla perfezione e nonostante lo finii con sommo piacere, i difetti vennero cancellati solo col secondo episodio!
Da Wikipedia:
La visione di Mikami per il gioco non è mai stata pienamente soddisfatta, in quanto voleva sviluppare un'intelligenza artificiale dei dinosauri più complessa, seppure ha ritenuto che la squadra è stata in grado di creare ambienti sufficientemente dettagliati nonostante le limitazioni hardware di PlayStation.

È col sequel che la nuova saga survival horror raggiunge la perfezione! Se col debutto c'erano evidenti difetti, con questo seguito viene messo tutto al proprio posto e, sono sicuro che nonostante non spolveri questo titolo da anni, i ricordi mi diano ragione.
Arriva in commercio nel settembre del 2000, un anno dopo RE3 Nemesis ed è ancora oggi uno dei miei titoli preferiti!
La giocabilità è ciò che ne giova di più ma non solo, tutto sembra più lineare ma non in termini di storia!

Da Wikipedia:
Tra i cambiamenti introdotti in questa versione, non c'è più il bisogno di tenere premuto sul joystick un tasto per correre anziché camminare, in quanto il personaggio corre sempre. Si possono utilizzare due armi contemporaneamente, dette arma primaria (più potente ed ingombrante) ed arma secondaria (più leggera), le quali sono utilizzabili digitando due tasti diversi.

Segue un terzo capitolo, esclusiva XBOX che ovviamente non mi inculo! Per me ciò che non esce ANCHE per Sony non dovrebbe essere manco calcolata! Anche perché come altre loro esclusive (vedi quelle legate a Oddworld), hanno avuto un riscontro che ha contribuito al loro insuccesso! Nessuno ricorda Code Veronica e i remake del primo RE, ex esclusive Nintendo, che non hanno avuto il successo che era loro di diritto solo perché hanno voltato le spalle a mamma Sony, se non per i loro remake? Poi per fortuna, grazie al ripensamento degli aventi diritto, anche noi "sonari", come definiscono noi fanboy della Sony, abbiamo avuto modo di godere di questi titoli e a portarli al successo che spettavano loro!

Ciò che mi chiedo da appassionato di questi due vecchi titoli è perché non abbiamo avuto dei seguiti, non dico subito dopo perché magari la gente si era stancata dei dinosauri ma dopo due generazioni? Se sul grande schermo sono tornati perché non fare lo stesso sul versante videoludico? È vero, c'è Horizon: Zero Down del 2017 ma non ha proprio nulla a che fare coi VERI dinosauri dato che è ambientato in un futuro in cui sono meccanici.
Non sarebbe l'ora giusta per avere un vero seguito di Dino Crisis?

28 commenti:

  1. Ho visto degli screenshot con il tirannosauro Rex, bellissimo! Devo dire che i dinosauri hanno sempre il loro fascino, difficile scegliere tra loro e gli zombie :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I titoli Capcom avevano una grafica all'avanguardia nonostante i limiti della prima PlayStation!
      Per me su un survival horror vecchio stampo sono a pari merito!

      Elimina
  2. Tra Resident Evil e questo abbiamo avuto di che divertirci, alla versione con zombie ho giocato molto di più, ma anche questo era notevole, i dinosauri sono sempre i dinosauri ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mikami ci ha viziati con quella generazione di console per poi abbandonarci poco a poco con la successiva.
      Ora è tornato con The Evil Within ma ancora devo prendere in mano i due titoli.

      Elimina
  3. Maledetto Dino Crisis,
    per colpa di questo gioco dovevo aspettare giorni per giocare con la PS1..credo che qualche Joystick sia saltato in aria (Nicolò come al solito) per finirlo.

    Ho visto da poco Jurassic World 2 sul grande schermo...rimpiango gli anni in cui i dinosauri cercavano di mangiare gli umani e basta :(

    Lo sai che c'era un cartone in computer grafica la mattina che davano su Italia 1, di dinosauri e animali che si trasformavano in robot...si chiamavano i Biocombat, mamma mia quanto mi piacevano.

    Comunque, Dino Crisis gran gioco, anche se per colpa vostra sono riuscito solo ad odiarlo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nicolò ci ha passato sicuramente parecchie ore (tanto per cambiare 😆).

      Nei nuovi film non mangiano gli umani? Qualche sera fa dicevo a Nico che per ora la serie giurassica mi ha rotto le palle, forse un giorno la riprenderò.

      Biocombat lo ricordo molto vagamente, non sono mai stato un amante dei Transformers e derivati.

      Ahahah mi spiace ma io comunque ci giocavo solo a casa mia! 😄

      Elimina
    2. No no, li mangiano anche nel nuovo film ma 1) in Italia lo hanno censurato per qualche assurdo motivo 2) è comunque noioso.

      Continuo qua per non intasarti di mail. Me lo ricordo ma mai giocato, comee RE del resto.
      Non sapevo del terzo in esclusiva per Xbox ma a dirla tutta non ricordavo nemmeno il secondo.

      Elimina
    3. Mah, l'hai detto tu, un assurdo motivo, non serve sapere quale.

      Le email non mi arrivano più ma hai fatto bene, lo faccio anche io dagli altri perché so' pigro e non mi va di commentare due volte 😆
      Ti sei perso dei grandi survival horror... secondo me dovresti rimediare col remake del primo RE! Anche se le emozioni che mi ha dato sono diverse da quelle del 1996 (nonostante molte me le abbia risvegliate).

      Elimina
  4. Mi era piaciuto un mucchio, più di molti resident evil.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era differente quel minimo quanto basta per non avere la sensazione di giocare a qualcosa di già giocato.
      Anche io lo preferivo a molti RE, la mia top three di allora era sicuramente:
      1. RE 2
      2. RE 1 (anche se di inglese non ci capivo nulla)
      3. DC 2

      Elimina
  5. Il primo lo ricordo con molto piacere, aveva una storia molto carina, anche se ogni volta che compariva quel maledettissimo T-Rex mi veniva un mezzo infarto.

    Per me non hanno più continuato la saga perché erano difficile inventarsi qualcosa di nuovo senza snaturare il concetto di fondo (Il terzo con i dinosauri nello spazio era la conferma). In fondo anche Resident Evil 4 metteva da parte gli zombi con esseri simili ma più rapidi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia l'ansia per quel cavolo di T-Rex!

      Sì in effetti hai ragione, a 'sto punto meglio che l'abbiano chiusa perché da RE4 è iniziato il calo della saga (anche se coi due Revelations si sono un po' ripresi), RE senza zombie è come Rambo senza il pugnale!
      Però sono certo che se si spremessero le meningi qualcosa ne uscirebbe fuori senza trovate assurde. Comunque sarei contento anche di un remake dei primi due, possibilmente che non snaturi la meccanica di gioco.

      Elimina
  6. Questo lo ricordo di fama ma mai giocato, mi spiace :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E va be', capita, non c'è bisogno di dispiacersi 😄
      Però almeno lo conosci!

      Elimina
  7. Grandeeee! Praticamente era davvero Resident Evil coi dinosauri, né più né meno. Si riconosceva la mano.
    Non sapevo del terzo episodio, che ha fatto affondare il franchise... eh, se una cosa nasce per un pubblico (Playstation) è un rischio portarlo altrove...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, 'sto periodo sto ripescando tanti giochi PSX per la tua gioia 😁 e sarà così almeno fino a che non riuscirò a giocare a qualcosa di nuovo!
      La mano si vede ma nonostante ciò avevi comunque la sensazione di giocare a qualcosa di nuovo e non di già visto.
      Diciamo che ha influito anche che fosse un gioco di merda e probabilmente avrebbe fatto la stessa fine, il mio era solo uno sfogo per tutte le esclusive che andavano altrove ai tempi della PS2 e ho goduto ogni volta che hanno fallito o sono tornati da mamma Sony!

      Elimina
  8. Ricordo il titolo, ma non ci ho giocato! Buffa coincidenza, anch'io ho parlato di dinosauri sul blog! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace, ti sei persa un super gioco!
      Per la coincidenza sarà che siamo influenzati da Jurassic World che è nelle sale proprio questi giorni 😃

      Elimina
  9. Ma è davvero finito nel dimenticatoio?
    Io non ci ho mai giocato poiché non ho mai posseduto console, ma era molto chiacchierato comunque.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da parte dei produttori sicuramente, noi giocatori penso che ce lo ricordiamo ancora bene. Sarà che non tirava più e quindi non ci hanno visto più una fonte di guadagno!
      C'era anche per PC comunque, stessa cosa per Resident Evil. Ti sarà sfuggito 😉

      Elimina
  10. Dovrebbero fare i remake come hanno fatto per Resident Evil. Parentesi: GUARDATEVI IL TRAILER DI RESIDENT EVIL 2 REMAKE PER PS4, io sono saltato come un bambino!
    Il primo lo odiavo aveva molti difetti però la storia era uno spettacolo, il due molto ma molto meglio sono d’accordo con te, del terzo non ne avevo nemmeno idea che era stato fatto pensa te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, concordo, l'ho scritto in risposta anche qui sopra che mi accontenterei dei remake!
      Ho accennato ai miglioramenti ma non mi andava di appensantire coi dettagli, da me solo post brevi! Mica sono un sito specializzato sui videogiochi!😝

      Elimina
  11. Che giochi! Me li ricordo ancora con grande affetto. Però penso che adesso non siano propronibili dei seguiti proprio per le tematiche che vedo poco affini con i gusti attuali (però un giro su Horizon fattelo che ne vale la pena)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'affetto crea una nostalgia che ci fa desiderare un nuovo capitolo ma mi accontenterei del remake dei primi due!
      Comunque è vero, almeno nella scorsa generazione volevano solo azione (ed ecco quelle schifezze di RE 5 e 6), col successo che non mi sarei mai immaginato degli FPS, che per il 95% solitamente odio!
      Horizon penso sarà uno dei primi titoli che prenderò appena mi farò la PS4!

      Elimina
  12. Dino Crisis ha vissuto un momento di meritata gloria grazie al grande successo dell'apri-pista dei survival horror quale è stato il primo RE.
    Capcom non ha fatto altro che capitalizzare quel successo, proponendo qualcosa "more of the same" in un'ambientazione che fosse in quel momento attuale quale il boom dei dinosauri grazie a Jurassic Park. E parlo solo del pubblico adolescente-adulto dei videogiocatori cui è rivolto Dino Crisis. Perché presso i bimbi i dinosauri sono un prodotto che vende in ogni caso, declinato in ogni forma.
    Il successo del primo DC ha originato il secondo, ma già allora il richiamo mediatico dei dinosauri era su una curva discendente. Il terzo capitolo di DC è stata una "marchetta" di Capcom per Microsoft. Microsoft aveva necessità di dare lustro e autorevolezza alla sua prima console (e probabilmente un minimo richiamo per il pubblico giapponese visto che le console Microsoft hanno venduto in Giappone quanto la Sammontana al Polo Nord). Il coinvolgimento di uno sviluppatore giapponese come Capcom sulla piattaforma appena nata di Microsoft era frutto più di una scelta strategica di comunicazione, che di autentico interesse nel prodotto in sé.
    Perciò - a mio modo di vedere - la serie DC, come un'altra eccellente di Capcom, Onimusha - ha vissuto un periodo di splendore e, terminato il ciclo di vita del franchise (leggi: il primo prodotto che non è stato profittevole), ha chiuso i battenti. Capcom, che non è un colosso come Microsoft o Sony o Nintendo, ha investito le proprie risorse su prodotti più remunerativi: vedi l'infinita serie di remake di RE e finalmente un capitolo 7 come survival-horror comanda.
    Sta ritornando in auge il tema Giappone feudale: vedi i recenti titoli annunciati all'E3, tra cui il magnifico Ghost of Tsushima (Sony), Sekiro (From Software) e Nioh 2 (Tecmo Koei). Credo sia più probabile un remake o un reboot (sarebbe meglio) di Onimusha, mentre meno probabile di Dino Crisis, anche se Jurassic World dovesse fare sfracelli al botteghino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero che si è cavalcato l'onda dei dinosauri che andavano di moda ed è un vero peccato che questa moda che pare un po' tornata (alla fine stanno stuzzicando più il desiderio nostalgico di chi era giovanissimo ai tempi del primo Jurassic Park, più che essere veramente tornati di moda) non darà lo stimolo per un seguito e sono pessimista quanto te su un remake ma la speranza è l'ultima a morire!
      La marchetta di Capcom per fortuna è stata tale, con un pessimo prodotto e oggi godo!
      Onimusha, che hai tirato fuori! Magari lo riprendo a fine estate (già tutta impegnata coi titoli della mia infanzia e adolescenza) per la rubrica dei videogiochi dimenticati dato che stavolta l'avevo completamente rimosso anche io! Non mi ricordo se li ho finiti tutti e 3, dovrei fare un ripasso! Magari proprio durante questa estate.

      Elimina
  13. Ci hai preso su Jurassic World! E' proprio come lo hai descritto: "stanno stuzzicando più il desiderio nostalgico di chi era giovanissimo ai tempi del primo Jurassic Park, più che essere veramente tornati di moda".
    Dopo il successo di Ready Player One aspettiamoci una carrettata di questi film che si rivolgono ai più "agée" così magari ci portano i figli (l'operazione Disney su Star Wars è anche questo).
    Dino Crisis 3 non l'ho giocato mai, ma l'ho recuperato di recente a un prezzo intorno ai 5 euro. Non so se mai riuscirò a giocarci, ma è stato un acquisto ossessivo e compulsivo.
    Onimusha sono 4.
    Li ho terminati tutti tranne il terzo capitolo (quello con l'attore francese Jean Reno). Comprato al massimo dell''infoiamento perché i primi due li ho amati alla follia, vai a capire perché non l'avrò giocato sì e no un'oretta, volevo "risparmiarmelo" per giocarmelo tutto d'un fiato. E si è visto 'sto fiato quanto è durato? Una quindicina d'anni a occhio e croce ;) Tocca recuperare pure io, ora che mi ci hai fatto pensare.
    NB:
    ti consiglio di iniziare dal quarto capitolo o da questo terzo, perché introducono l'uso dello stick analogico. I primi due si comandano con la croce direzionale, modello "tank" Resident Evil. Ho rimesso le mani su Code Veronica di recente, che dopo il primo RE è il mio preferito fino alla svolta più action del 4 e ho pensato: ma che è 'sta follia?!? Sono impacciatissimo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E pensa che non ho visto nessuno dei due nuovi film! Il media per ora mi ha rotto, magari in futuro mi verrà voglia.
      Dell'operazione retronostalgica ne parla da un po' Moz e ha perfettamente ragione, in questo finale di decennio si sta puntando quasi tutto su questo fattore!
      Concordo anche su Guerre Stellari ma io non essendo un fan, mi scivola tutto addosso.
      DC 3 se mai riuscirai a giocarci, aspetto un tuo chilometrico post 😄
      QUATTRO Onimusha? Sicuro al quarto non ci ho giocato ma dopo che ti ho risposto ho contattato il cugino che vive in Spagna, che aveva i primi 3 e gli ho chiesto se ce li ha ancora. Mi ha detto di controllare nella sua vecchia casa d'infanzia, domani controllo e se li trovo, ho la saga per tutta l'estate e vaffanculo ai nuovi giochi! La mia PS2 va ancora alla grande, a parte che ogni tanto si impalla.
      Sono certo che anche io sarò impacciatissimo, pensa che quando ho ripreso in mano MGS 2 e 3 (versioni HD), dopo aver giocato al 4, ho trovato la giocabilità assurda, impossibile, tanto che ho abbandonato subito. Speriamo che la cosa non si ripeterà con Onimusha.
      Code Veronica per me sta sopra il 4 ma sotto il 2 (il mio preferito in assoluto, lunedì parlerò del video sul ramake) e il 3. Son gusti!

      Elimina