domenica 17 giugno 2018

The Walking Dead (quinta stagione)

Domenica scorsa ho fatto sega (dal romanesco: marinare) e ho saltato la giornata che dedico alla serie televisive ma solo perché ho  finito di guardarla nel pomeriggio e non mi andava di pubblicare un post in serata, quando ormai la domenica è finita e già stiamo in posizione fetale sul letto a piangere perché l'indomani ricomincia la settimana (parrucchieri esclusi).
Secondo il mio vecchio giudizio la ritenevo una delle migliori stagioni (escludo sempre la prima che è e sarà sempre inarrivabile) ma a questa seconda visione mi sono reso conto che il giudizio era molto influenzato dall'hype e dal gasamento che mi aveva suscitato quel Rick nel finale della quarta, mi aveva talmente elettrizzato questo personaggio, divenuto cazzuto come non mai, che mi sono trascinato
l'emozione per quasi tutta la stagione.
Alla mia seconda visione il giudizio non cambia molto, è sempre positivo, però cala di mezzo punto, da 4 stelle a 3 e mezzo.
La prima metà è decisamente la migliore, tra la fuga da Terminus, la definitiva conclusione coi i suoi abitanti e la faccenda di Beth. Viene introdotto Gabriel, personaggio che ricordavo più ambiguo di quel che fosse, invece è solo un vigliacco troppo legato alla sua fede e anche un po' bastardo (per ciò che dice al capo della comunità di Alexandria).
La seconda metà invece è quella altalenante che fa calare la qualità, si comincia subito con la morte più inutile di tutta la serie, quella di Attenzione Spoiler: Tyreese, chiamato da me Tereso... ma perché? E soprattutto perché in quel ridicolo modo per uno personaggio molto importante nel fumetto (sì, ok, nella serie è una pallida imitazione, una femminuccia in confronto)?
Ma non sono le scelte il problema, bensì alcuni momenti davvero pallosi (anche nella prima metà, nell'ultimo o penultimo episodio) che mi hanno fatto esasperare esclamando "OOOHH! BASTAAAA!! ANDATE AVANTIIII!"...

LA TEORIA DEL RICK CATTIVO
(SEGUE QUALCHE SPOILER NON COPERTO)
Fonte: Hano.it
Dopo averlo sospettato nelle precedenti stagioni e avendone avuto la certezza con la conclusione della precedente, qui ho avuto più di una conferma:
- la fine brutale che riserva a Gareth e al suo gruppo. Va bene che erano persone spietate ma la brutalità con cui li macellano fa spaventare anche il prete.
- investe il poliziotto di Atlanta solo perché non smette di fuggire, spezzandogli la schiena e poi lo uccide a sangue freddo.
- non uccide il capo della polizia solo perché lo fa Daryl prima di lui.
- nel fienile colpisce Aaron, senza un'apparente minaccia e se non ci fossero stati gli altri, avrebbe fatto di peggio (secondo me).
- nel finale di stagione il chirurgo (che picchiava la moglie) uccide involontariamente il marito di Deanna e Rick gli spara alla testa, sempre a sangue freddo, non vedeva l'ora! In quel momento arriva Morgan, che resta di pietra.

12 commenti:

  1. Oh, finalmente il Rick cattivo. In tempi di catastrofi, non si può certo stare troppo con i sentimenti :D. Siamo o non siamo in apocalisse?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì ma quasi chiunque incroci la sua strada, finisce male... 😝
      Lui per me è il più cattivo del suo gruppo (che segue solo i suoi ordini) e più cattivo dei cattivi che incontra.

      Elimina
  2. La morte di ****** è una delle puntate più ridicole e noiose di sempre! non della serie ma di tutte le serie mai prodotte fin'ora! Fino a qua l'ho seguita, non ricordo più dove sono arrivato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, noia mortale oltre ciò che ho scritto. Era proprio uno degli episodi che mi stava portando all'esasperazione, 30 minuti per far sapere a Rick dell'accaduto e altri 30 per fare due isolati e raggiungere il personaggio morso!
      Al prossimo post magari ti ricorderò se hai iniziato o meno la sesta 😉

      Elimina
  3. Rick cattivo forever. Meglio del Rick moscio o del Rick con le visioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente! Il periodo da contadino della terza stagione mi aveva sfiancato! Per fortuna è durato poco, anche se lo ricordavo molto più lungo.

      Elimina
  4. Se a una re-visione cala addirittura di un po' (e 3 stelle e mezzo è davvero mediocre) immagino quanto potrebbe farmi cagare... di solito le cose migliorano, rivedendole XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah la seconda stagione però l'avevo rivalutata (ma è comunque sotto le 3 stelle e mezzo)... vedremo con le prossime.
      A te farebbe cagare quanto a me se dovessi guardare una serie sui vampiri con momenti lenti come accaduto qui 😆

      Elimina
    2. Pensa che gli zombie mi fanno schifo quanto i vampiri... :)

      Moz-

      Elimina
    3. Pure i licantropi? Spero di noi, quelli della nostra età dovrebbero amarli solo per Voglia di Vincere!

      Elimina
  5. Se lo rivedo adesso il voto certamente calerebbe drasticamente :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, se ti ritrovi con ciò che ho scritto, è molto probabile!
      Se invece intendi per il fatto che la serie ti ha stancato, non so, guardare queste che sono di un livello superiore confronto alle ultime, potrebbe far rimanere invariato il voto.

      Elimina