lunedì 30 aprile 2018

Ricordi: i cartoni delle 20 su Italia 1

Come ogni fine mese, ecco la rubrica dedicata ai miei ricordi piacevoli e nostalgici della mia splendida infanzia. Ve l'eravate dimenticata, lo so ma la rubrica è giovane e mensile, credo sia normale.
L'idea mi è venuta commentando un post del Moz O'Clock sui cartoni dimenticati di Bim Bum Bam.
C'è stato un periodo negli anni 90, quando i film in prima serata iniziavano alle 20:30, in cui Italia 1 dedicava il pre-serata ad una serie animata per tutta la famiglia, tutte le sere alle 20, dal lunedì al venerdì. In quella stagione o due, in casa mia, in quella dei vicini e in quella dei compagni di classe c'era un appuntamento fisso. A casa Di Giuseppe non perdevamo un episodio, gli unici 20 minuti a tavola in cui non eravamo costretti a subire il telegiornale. Le storie dovevano aver preso anche mio padre che è della generazione che guai a perdere un'edizione del TG e probabilmente, come avevo accennato a Moz, si guardava tutte le edizioni precedenti per lasciarci guardare il cartone delle 20.

Ne ricordo benissimo tre ma potrebbero averne trasmessi di più e non

venerdì 27 aprile 2018

Action Comics #992-999 Booster Shot

PREMESSA: l'articolo è lungo ma non vi spaventate, non è necessario leggerlo tutto! È diviso in sinossi, per i più curiosi che non seguono la serie, note, per i nerd attenti ai particolari che seguono la serie o comunque sanno di cosa stia parlando e considerazioni, la mia breve recensione, per chi vuole solo sapere se ciò che sto recensendo mi sia piaciuto o meno.
Era tantissimo che non leggevo ben 8 numeri tutti di seguito e in pochissimo tempo, ci è voluto l'ottimo Action Comics scritto dal buon Jurgens, che però ultimamente mi stava un po' deludendo, grazie anche ai temi fantascientifici come viaggi nel tempo e nello spazio.

martedì 24 aprile 2018

Suburra - la serie (prima stagione)

UPDATED: 26 aprile 2018
Solitamente, da qualche anno, aspetto che una serie sia definitivamente finita prima di iniziare a seguirla ma stavolta ho ceduto perché sabato mi è venuta una forte voglia di vedere proprio questa, così l'ho recuperata e divorata tutta lo stesso giorno (sono solo 10 episodi).
Ho saputo solo oggi che è stata rinnovata per una seconda stagione solo lo scorso 29 gennaio (ero convinto fosse già stata confermata da tempo ma credevo anche che la prima fosse stata rilasciata prima, invece è solo dello scorso autunno).
A differenza del film, che ho stoppato prima della metà perché mi aveva stancato fin da subito, la versione a puntate è tutt'altra cosa. Nonostante lo stesso inizio lento, inizia ad ingranare e prima della fine del primo episodio, sono stato catturato.

La trama della delinquenza che vuole emergere, tanto di moda in Italia, che funziona alla grande con prodotti come Breaking Bad, non la sopporto (non ho visto né la serie di Romanzo Criminale e  né quella coi partenopei di Gomorra) ma il trailer mi ha convinto,

lunedì 23 aprile 2018

Prossimamente: The Reign of Ema Classic

Come ho imparato solo recentemente, nonostante la mia longeva attività, il blogging è sperimentazione. Mai fossilizzarsi su un modus operandi ma cambiare sempre cercando di migliorare per soddisfare te stesso e gli altri (nessuno dei due è migliore dell'altro, se non ti soddisfi smetti di bloggare, se non soddisfi gli altri sono loro a smettere di seguirti).
Da questa premessa nasce la mia ultima idea, ci rimuginavo da qualche mese e alla fine ho deciso, così parte The Reign of Ema Classic!
Logo provvisorio
A differenza dei digest che avevo avuto modo di scopiazzare dal Moz O'Clock, in cui si consigliano 3 o più vecchi post, qui se ne richiamerà

sabato 21 aprile 2018

Roma - La Nascita Della Città Eterna

Oggi, 21 aprile, è il natale di Roma e dato che un paio di settimane fa mi è capitato questo fumetto tra le mani, ho voluto festeggiare il compleanno della mia città parlando proprio di questa opera.
Il volume parte da prima delle origini, ben prima delle vicende dell'Eneide, occupando gran parte delle pagine e annoiando un po', almeno me che mi aspettavo un breve prologo della caduta di Troia, qualche pagina per Enea in fuga e l'approdo nel Lazio, per poi ingranare con la faccenda della lupa e i gemelli Romolo e Remo. Invece quasi tutta la prima metà è ambientata durante il decennio della guerra di Troia, solo le ultime trattano la fuga e l'approdo in

venerdì 20 aprile 2018

Justice League of America Vol 5 #21-24 Deadly Fable

Ciò che mi resta più impresso di questo arco narrativo è una storia noiosa letta controvoglia.
Un essere creduto un personaggio di una fiaba, il nemico principale, induce Killer Frost a dare corda al suo credo.

mercoledì 18 aprile 2018

18/04/1938 TANTI AUGURI SUPERMAN!

Ottant'anni e non sentirli... tra tanti alti e tanti bassi, il primo supereroe della storia continua ad entusiasmare e/o a deludere i fan di tutto il mondo.
Sono gli anni '30 quando due giovani studenti di Cleveland, Jerome "Jerry" Siegel e Joseph "Joe" Shuster, ovviamente ignari del mito che stavano per creare, ideano un nuovo personaggio mai visto. Nel 1933 provano prima con una versione cattiva e pelata, ispirata all'Übermensch di Nietzsche, che ricorda più quello che sarebbe stato

martedì 17 aprile 2018

9 variant cover per l'80° anniversario di Superman

Per una logica tutta sua, la DC ha iniziato a festeggiare l'ottantesimo anniversario del primo supereroe fin da aprile quando il compleanno ufficiale è il 10 giugno.
Lo scorso mercoledì gli ha dedicato nove variant cover nonostante non fosse presente nelle storie, tutte con questo marchio che riporto qui di fianco.

Ammiriamole insieme! Sono inserite seguendo l'ordine alfabetico delle rispettive serie.
Suggerimento per ammirarle in grande: tasto destro + apri in un'altra scheda, altrimenti Blogspot te le apre nei limiti del monitor (quindi restano piccolissime).

lunedì 16 aprile 2018

Teenage Mutant Ninja Turtles: Turtles in Time Re-Shelled

In questo lunedì videogiochi spero di accontentare sia i videogiocatori che i vecchi fan delle Tartarughe Ninja!

Remake del picchiaduro a scorrimento del 1991, nell'epoca a 16 bit, Teenage Mutant Ninja Turtles: Turtles in Time, che a sua volta era un sequel di Teenage Mutant Ninja Turtles (arcade game) (per la precedente generazione, del 1989), con i 4 fratelli a spasso nel tempo, di cui per mia sfortuna (o fortuna) non ho memoria, manco giocato a casa di qualche amico. Fa parte di quei rifacimenti di vecchi videogiochi in cui viene migliorata solo la grafica e qualche altro aspetto della giocabilità. In poche parole, i ramake che accetto, a differenza dei film che boicotto a prescindere.
I precedenti erano sotto il marchio Konami, questo invece è dalla Ubisoft Singapore.
Rilasciato e per ora disponibilo solo su PS3 e XBOX360.

La trama di Tartarughe nel Tempo Ri-Gusciate (?) è delle più semplici che impiegherebbe massimo mezzo episodio: Krang ottiene

venerdì 13 aprile 2018

Justice League of America Vol 5 #18-20 Surgical Strike; Annual #1 Dolphin-Safe

Comincio con l'Annual che non so dove vada collocato precisamente ma io l'ho letto prima.
Una storia interessante che ho apprezzato molto con Lobo protagonista (infatti è più un Lobo Annual) e Black Canary come spalla, in cui l'Uomo va alla caccia di un tizio che sta uccidendo i delfini spaziali, animali senzienti che lui adora, gli unici essere nell'universo per i quali prova qualcosa. C'è anche un altro flashback con Lobo bambino, il secondo dopo quello sul decimo numero, che mostra il primi incontro con una di queste creature.
Si scopre come sia nato l'insulto "tribb", sinonimo di codardia e

giovedì 12 aprile 2018

My World Award 2018 (The Interview n.3)

Sono stato inculato ancora una volta, con una tag che è un'intervista, per la seconda volta con domande create da Riccardo de Il Bazar di Riky. Rispondo solo perché sono sue domande e mi piace essere intervistato.
Dunque benvenuti alla mia terza intervista e facciamo finta che non sia una catena (quindi non metto le regole e la spezzo qui)!

mercoledì 11 aprile 2018

La mia Roma in semifinale!

Chi ha iniziato a seguirmi da meno di un anno (quasi tutti) non sa che questo blog in passato ha avuto anche qualche intervento sulla mia squadra, tanto che veniva detto anche nella descrizione.
Il periodo era tra il 2011 e il 2013, quando ancora credevo nella cordata americana e la sostenevo a spada tratta, nel 2014 avevo ripreso ad andare allo stadio, una volta tolta quell'inutile e stupida tessera del tifoso. Poi le continue cazzate del presidente Pallotta (Roma regina in un progetto di 5 anni, anni che si rinnovavano, prima era dall'acquisto della sua cordata, poi da quando lui è diventato presidente, 2 anni dopo), interessato solo allo stadio, le continue cessioni di giocatori importanti, allenatori sbagliati, gli obbiettivi mai raggiunti, ecc. ecc. mi hanno fatto allontanare del tutto.
Le ultime partite le ho guardate con la faccia sul cellulare, fino a che non ho smesso del tutto.
Sono diventato ciò che criticavo di più, un tifoso occasionale!

Quest'anno i parenti romanisti, delusi dal campionato, mi dicevano che in Champions la squadra divertiva e giocava un gran calcio,

martedì 10 aprile 2018

Adventure Time (terza stagione)

Prosegue il mio trip allucinogeno nella Terra di Ooo!
Finalmente, dopo tanti rimandi, sono riuscito a concludere questa stagione, che avevo iniziato parecchi mesi fa!
Nonostante i rimandi, dovuti alle troppe passioni, questa è stata un'ottima stagione, oserei dire che complessivamente è anche migliore delle prime due. Tra alti e bassi ha più episodi che ho riguardato volentieri prima di trovare il tempo di trovare questo post.

Gli episodi degni di nota sono (tanti):

lunedì 9 aprile 2018

Child of Light

Per la gioia dei pochi videogiocatori che mi seguono, torna lunedì videogiochi, la rubrica aperiodica che tratta di una delle mie passioni preferite! Esiste modo migliore per cominciare la settimana col giorno che odia chiunque, tranne i parrucchieri?
L'articolo è lungo (secondo i miei standard, altrimenti è cortissimo), quindi se ci tenete a sapere la mia ma oggi vi sentite pigri, ci sono i grassetti ad aiutarvi e il finale in cui riassumo in breve, in ogni caso potete completare la lettura in massimo 2 minuti, altrimenti per la lettura integrale sono 5!).

Recuperato parecchio tempo fa ma messo da parte, avevo provato a farlo iniziare alla mia ragazza ma non ci ha capito più nulla subito dopo i primi passi... non è un titolo per tutti, non è né per i più piccoli e né per gli inesperti, nonostante l'apparenza.
Poi verso la fine dell'autunno, ho deciso di prenderlo in mano io ed è subito stato amore a prima vista, anche se speravo che fosse uno di quei titoli PSN che hanno una longevità umana ma, nonostante non sia un titolo lunghissimo, non è così. Con impegno sono arrivato quasi alla fine in pochi giorni ma poi è arrivato il periodo migliore dell'anno e l'ho accantonato. Solo la scorsa settimana mi sono deciso a riprenderlo e completarlo. Era rimasto davvero poco...

sabato 7 aprile 2018

Film ambientati negli anni 80

Una lista così a cazzo, non i più consigliati o tutti quelli ambientati in questo magico decennio, solo quelli che mi sono venuti in mente.
Chi ormai mi conosce un minimo sa quanto idolatri gli anni 80, guai a parlarmene male, che sia per la moda colorata, per i capelli cotonati, per i film o, soprattutto, per la musica, potreste ricevere insulti gratuiti nei quali non scherzo! L'unica risata che posso condividere è sui paninari ma va bene qualche battutina, non vi azzardate ad insultare questi giovanotti superficiali che non erano peggiori di quelli di oggi, anzi!

mercoledì 4 aprile 2018

Frank Lincoln

BD (fumetto francese) pressoché sconosciuto dell'autore completo Marc Bourgne, scoperto per puro caso in edicola, importato dalla Cosmo Editore nel 2014 in formato Bonelli e in b/n (nonostante in origine siano giganti e a colori), abbandonato al terzo ed ultimo numero ma solo perché mi sono dimenticato di prenderlo e non frequentando più fumetterie, è finito nel dimenticatoio, è un polar (ero convinto che fosse definito così perché ambientato in regioni polari) tra i più belli che mi siano capitati, sia nei film che nei fumetti che nei videogiochi!
Ma perché ho deciso di riprenderlo? Non ricordo di preciso ma l'estate scorsa dal Moz O'Clock ho avuto lo stimolo di recuperare l'ultimo numero ma coi miei tempi sono passate 3 stagioni prima che mi decidessi a rileggerlo e concluderlo! L'ho fatto, divorando tutti e 3 i

martedì 3 aprile 2018

Justice League Vol 3 #34-38 The People Vs. Justice League

Rieccomi dopo la breve pausa pasquale (prometto che oggi recupero tutti i post che mi sono perso negli scorsi giorni di riposo dal blogverso!).
Cosa accadrebbe se la gente iniziasse a dubitare della Justice League e pretendesse le loro identità pubbliche? A parte che mi sembra la situazione New 52 con un po' di Civil War, la scintilla che fa scattare tutto mi sembra un po' debole.

Ai disegni c'è Pete Woods nelle prime 3 parti, che non mi ha mai fatto impazzire e qui alterna belle tavole ad autentiche schifezze, senza dimenticare l'orribile copia e incolla nell'ultima tavola del #35. Segue Briones, che non vedevo da quando Aquaman era quindicinale ed è rimasto uguale, un buon mestierante, sbagliando anche il costume di Superman in un flahback di qualche anno fa, sul #37, mostrandolo col costume attuale. Conclude l'italiano Marco Santucci, l'apice di questo arco, con delle sequenze con Flash nello