lunedì 30 aprile 2018

Ricordi: i cartoni delle 20 su Italia 1

Come ogni fine mese, ecco la rubrica dedicata ai miei ricordi piacevoli e nostalgici della mia splendida infanzia. Ve l'eravate dimenticata, lo so ma la rubrica è giovane e mensile, credo sia normale.
L'idea mi è venuta commentando un post del Moz O'Clock sui cartoni dimenticati di Bim Bum Bam.
C'è stato un periodo negli anni 90, quando i film in prima serata iniziavano alle 20:30, in cui Italia 1 dedicava il pre-serata ad una serie animata per tutta la famiglia, tutte le sere alle 20, dal lunedì al venerdì. In quella stagione o due, in casa mia, in quella dei vicini e in quella dei compagni di classe c'era un appuntamento fisso. A casa Di Giuseppe non perdevamo un episodio, gli unici 20 minuti a tavola in cui non eravamo costretti a subire il telegiornale. Le storie dovevano aver preso anche mio padre che è della generazione che guai a perdere un'edizione del TG e probabilmente, come avevo accennato a Moz, si guardava tutte le edizioni precedenti per lasciarci guardare il cartone delle 20.

Ne ricordo benissimo tre ma potrebbero averne trasmessi di più e non
ricordo affatto l'ordine dato che uno ha la prima TV nel '90 e gli altri due nel '91. Sono quasi certo che si trattasse di prime visioni e solo in seguito passarono in fascia pomeridiana.

NIENTE PAURA, C'È ALFRED!
Il papero giallo che viveva in uno grosso zoccolo (ricordavo anche uno stivale ma forse è di un'altra serie), adottato in seguito da una talpa (Enrico, come l'amico di Lupo Alberto), fino alla decisione di girovagare il mondo.
Non ricordo tantissimo ma l'episodio che mi è rimasto più impresso è quello dell'isola che si rivela una giurassica tartaruga marina, un'idea che sembra uscita fuori da quei cerebrolesi dei terrapiattisti (mancavano solo i 4 elefanti) ma che in un prodotto di fantasia riesce alla grande.
Della visione in famiglia ricordo la battuta ripetuta più volte di mio padre che non faceva ridere nessuno, legata al pittore che lavorava con lui, di nome Alfredo.

PETER PAN
Sapevo chi fosse nonostante non avessi mai visto il film Disney ma è con questo anime che ho conosciuto veramente il mito del ragazzo che non voleva crescere, tanto che dopo tutte le altre versioni non mi sono mai piaciute. Non sono riuscito mai ad accettarlo col classico vestito verde, preferivo quello marrone-arancione di questa serie, il suo naso da pupazzo e il codino (amo i capelli lunghi fin da piccolo).
Non ricordo il motivo, sicuramente qualche cena fuori da amici dei miei ma dopo aver seguito tutti gli episodi, perdemmo l'ultimo. Ce lo raccontò una vicina senza patente che riaccompagnavamo a casa insieme alle figlie dopo la scuola.
Dei 3 cartoni, questo è l'unico di cui collezionai anche l'album con le figurine e grazie al quale vidi qualche scena dell'episodio finale. Lo replicarono anni dopo quando ormai avevo perso interesse, quindi tutt'oggi non ho mai visto la fine.

PAPÁ GAMBALUNGA
Infine ecco l'ennesima orfana piena di sfiga e circondata da stronzi. Noi bambini degli anni 80 ne conoscevamo tante ma si trattava di vecchi anime arrivati con un po' di ritardo nel Bel Paese, questo fu il primo, che io ricordi, ad arrivare quasi in contemporanea e ad essere una totale novità, con questa faccenda della sagoma creata dall'ombra di quest'uomo che dava il titolo alla serie, ispirato ad un libro occidentale, americano e non inglese stavolta.
Ciò che ci teneva incollati ogni sera era il mistero, scoprire chi cazzo fosse 'sto papà gambalunga. Non ci perdemmo neanche un episodio (o quasi) e arrivammo tutti e quattro con piacere alla fine, restando soddisfatti.
Non ricordo se fu rivelato tutto alla fine o un po' prima ma ripensandoci oggi, l'identità dell'anonimo benefattore era stata telefonata un po' prima (mi ricorda la situazione di Candy Candy).

I precedenti appuntamenti:
1) Ricordi: Flash (1990)
2) Ricordi: Il Mio Primo Fumetto di Superman
3) Ricordi: sorprese nelle uova di Pasqua

32 commenti:

  1. Li ricordo bene tutti ma non ricordo la loro trasmissione alle 20, che i film iniziassero alle 20:30 si. Probabilmente ho visto le repliche pomeridiane. Alfred mi piaceva un sacco e ricordo benissimo quell'episodio! Gambalunga mi stava sul culo, proprio odio. Peter Pan un cult.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parliamo del '91, forse autunno del '90 per Alfred. Magari eri piccolo e i tuoi ti riuscivano a distrarre facilmente per potersi godere il TG 😝
      Mi piacerebbe riguardare solo quell'episodio di Alfred.
      A me di Gambalunga stava antipatica lei, secca e piatta, roscia e con orribili trecce che stavano sempre dritte (stile Pippi). La storia invece mi aveva preso molto.

      Elimina
  2. Ricordo Papà Gambalunga, ma perché piaceva a mia moglie e me l'ha fatta "recuperare" tutta :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un minuto di silenzio per le ore di vita perse di Fabrizio 😝

      Elimina
    2. ahahha, anche io lo vidi tutto. Proprio perché era il cartone delle 20 :D.

      Elimina
    3. Ecco, nonostante mi sia piaciuto, oggi se per me fosse una prima visione, non mi ci avvicinerei neanche sotto tortura.

      Elimina
  3. Ricordo sia Peter Pan che papà Gamabalunga, il papero non l ho mai visto XD

    Il mio primo libro fu proprio Peter Pan, l ho amato da subito senza aver visto il film Disney.
    Il cartone che passavano in TV era bello, ma prima di questo, ricordo di aver visto una vecchia VHS del film che però non era Disney, credo fosse della Stardus...un capolavoro ragazzi! Il mio preferito, anche se questa e la versione "dei ricchi" rimane un classico.

    Papà Gambalunga mi piaceva, non mi ricordo bene il perchè, ma riusciva ugualmente ad incollarmi allo schermo.

    Sia Peter Pan che Papà Gambalunga io li vedevo la mattina del sabato, durante la settimana il canale era sintonizzato perennemente su Super 3 (o la versione precedente che non ricordo).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente Alfred lo hanno replicato di meno.

      Ho visto qualche immagine di quello Sturdust e fa un po' paura! 😆 Però solitamente la prima versione che si guarda è quella che resta nel cuore.

      Credo che Gambalunga incollasse per il mistero, come ho scritto, non penso per altro.

      Era T.R.E. in principio 😍

      Elimina
  4. Stavi andando bene fino a Peter Pan (due dei miei cartoni preferiti in assoluto), poi con papà gambalunga io dico no, perché anche se lo vedevo mi faceva abbastanza arrabbiare :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah a me stava antipatica Judy (vedi risposta ad Arcangelo) ma la storia mi aveva preso.
      Gli altri due comunque stanno parecchie spanne sopra!

      Elimina
  5. Anche io ero spettatore assiduo dei cartoni delle 20 su Italia ! C'erano anche i Ghostbusters, anche se quelli delle serie post seconda stagione (quindi erano le serie meno belle).

    Da me si è sempre mangiato alle 19\19.30, quindi alle 20 mi rifugiavo in camera di mia sorella e guardavo i cartoni!

    Niente paura c'è Alfred: era un cartone 'serio', non ho molti ricordi se non quella di una puntata dove Alfred era condannato alla ghigliottina per un furto XD cioè un paperottolo minuscolo condannato a morire in una ghigliottina ahhaahha.

    Peter Pan: bellissimo. Io amavo questo personaggio. Non il calzamaglia munito della Disney, ma quello di "Hook Capitano Uncino" (avevo anche le action figures!) e soprattutto questo (anche se io non amavo i codini :P). Ma a questo punto voglio sapere dell'ultimo episodio! L'avrò visto? Anche perché non avevo il videoregistratore all'epoca e se perdevi una puntata, ciao! Poi chiaro che c'erano cartoni super-replicati, allora lì cadevi bene :D.

    Papà Gambalunga: spettatore assiduo. Ma era un cartone che faceva schifo XD.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mitico! Viva i cartoni a quell'ora. Ecco, abbiamo il quarto cartone. Non ho trovato i vecchi palinsesti ma mi piacerebbe avere l'intera lista. Purtroppo non essendo un programma contenitore, non si riesce a trovare.

      Eri anziano fin dall'infanzia 😄
      Noi 19:30/20 d'inverno, d'estate una mezz'ora dopo, soprattutto quando mangiavamo in terrazza e si avevano ospiti.

      Di Alfred anche tu ricordi poco e una scena differente dalla mia 😁

      Sul look, codino a parte (a carnevale mi vestivo da corsaro col codino), concordiamo.
      Del finale ricordo le ultime figurine con Peter che torna a Londra e trova una ragazzina, una Wendy in miniatura che era la nipote.

      Gambalunga viva il mistero, come ho scritto, poi basta, non ricordo altri pregi 😝

      Elimina
    2. Mi sa che a fine anni '80 c'era Teddy Ruspin e di sicuro c'era questo :D

      https://www.youtube.com/watch?v=Eq7q1VAVOeo

      Elimina
    3. Teddy Rasputin lo ricordo altrove.
      Come ho detto a Moz, a parte questi 3 non ne ricordo altri ma proprio perché non li guardavamo in quella fascia oraria, è stato un periodo, sicuramente consecutivo fino a che qualcuno della famiglia si è rotto.

      Di sicuro non mi è mai capitato Palm Town e ringrazio il Signore! 😁

      Elimina
    4. Teddy Ruxpin mi pare fosse stato trasmesso parecchio fuori tempo massimo: i giocattoli venivano pubblicizzati su Topolino nella seconda metà degli anni '80, eppure il cartone sarà arrivato in Italia nel '91 o '92, all'incirca.

      Elimina
    5. Mia sorella aveva il pupazzo cantastorie, dietro la schiena aveva il mangianastri e quando mettevi play, muoveva la bocca.
      Mi divertivo a farmi "mordere" il dito. Poi c'è stato un periodo in cui lo prendevo a pugni, così senza motivo.

      Elimina
  6. Eggià, una fascia oraria importante (inaugurata con Kiss me Licia e terminata con il clamoroso successo di Sailor Moon) che, tra Italia1 e Rete4, faceva faville.
    Alfred bellissimo, Peter Pan e simili li schifavo un po' perché ero fan delle edizioni disneyane.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ricordo solo questi 3 su Italia 1, gli altri o non me li facevano guardare o non mi piacevano, altrimenti li ricorderei.
      Quelli di Game Boat invece li ricordo ma sono arrivati qualche anno dopo e come ogni programma contenitore, è più facile trovare/stilare una lista.
      Per me dipende ciò che ho guardato prima, guai a chi mi tocca Pinocchio Disney (l'anime era una brutta copia che guardavo in mancanza d'altro e per la bellissima sigla), Robin Hood invece per me è quello di Brooks, poi viene quello con Costner poi l'anime (mi piaceva che fossero giovani e belli), mentre il Disney mai visto perché non ho mai amato i riadattamenti con animali antropomorfi. Il Libro della Giungla è solo l'anime per me, oggi dico anche il recente film, il Disney non mi piaceva il design e i capelli a cazzarola di Mowgli. Ecc. ecc.

      Elimina
    2. Il Libro della Giungla a me non piace proprio per la versione Disney. Amo Kipling ma NON I Libri della Giungla.
      Non dirlo in giro, perché sono anche stato scout XD

      Moz-

      Elimina
    3. La versione letteraria non la conosco ma non dico nulla, tranquillo 😝

      Elimina
  7. Credo di averli visti tutti, ma non credo in quella fascia oraria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ricordo le repliche di Peter Pan e Gambalunga ma non quelle di Alfred, che sicuramente una o due volte sarà stato replicato anche di pomeriggio.

      Elimina
  8. Eccome se li ricordo i cartoni delle 20 (e ricordo le guerre con i miei che invece volevano vedere il TG...oggi a parte invertite li capisco...)
    Niente paura c'è Alfred e papà gambalunga poi sono legati a doppia mandata a periodi contemporaneamente belli e brutti della mia infanzia e per questo li ricordo con particolare affetto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece io, a parte un breve periodo da ventenne universitario, non sono un amante dei telegiornali, preferisco tenermi aggiornato con internet.
      Spesso è più importante il contesto, il momento in cui guardavi qualcosa, piuttosto che il prodotto.

      Elimina
  9. Bellissima l'idea di questa rubrica! Complimenti, comunque quello che per la tua generazione sono stati i cartoni di Italia 1 per la mia è stato Carosello: anche allora era l'ultimo programma che veniva fatto vedere ai bambini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Ci tengo a condividere i ricordi e le emozioni più che il prodotto stesso.
      Carosello lo conosco bene perché me ne hanno sempre parlato i miei e ho avuto la fortuna di guardare qualche replica.
      Curioso che i più giovani di quegli anni venissero intrattenuti con delle pubblicità piuttosto che con dei veri prodotti per ragazzi. Questa cosa mi ha sempre affascinato.

      Elimina
  10. I cartoni delle 20, me li ricordo, visti... da molto lontano, ero spesso punito senza TV, perché ero una capra a scuola.
    La cosa non mi ha fatto migliorare: mai mettere in competizione i piaceri di un bambino con i suoi doveri! :P

    Nemmeno io li ricordo tutti: questi tre, sì. Alfred lo guardavo poco, dopo le prime puntate mi aveva preso un po' a noia, anche Peter Panda non mi piaceva molto (sebbene, come ti dissi in privato, avevano cavato fuori un what if lievemente lisergico nella seconda parte della serie). Papa Gambalunga non mi dispiaceva, mi sa che era parente di "Cantiamo insieme" (che sarebbe l'anime di "Tutti insieme appassionatamente").
    Altri cartoni della cena: se non ricordo male, anche L'incantevole Creamy è stato trasmesso a quell'ora, come le bestie pucciose di Maple Town/Palm Town, la Principessa dai capelli blu (una specie di elfa caruccia che aveva una tresca con un essere tipo Kermit dei Muppet, in fuga su un'aeronave dal solito cattivo)... e poi non ne ricordo altri, come ho detto, ne ho visto ben pochi! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah anche io mai stato amante dello studio ma per fortuna non sono mai stato punito (tanto come tu confermi, la punizione non ti fa diventare magicamente diligente).

      Se non ricordo male, Alfred ingranava quando iniziava a girare il mondo, inizialmente non aveva preso neanche me.
      Per Peter, come ti ho detto, non conoscendo l'opera originale, non ho potuto fare paragoni, era la prima versione che guardavo.
      Cantiamo Insieme non mi ha mai preso, preferivo il vecchio film.
      Ne hai visti pochi ma ne ricordi comunque tanti, io non avevo idea che ne avessero fatti così tanti a quell'ora. Sempre se parliamo solo di Italia 1, Game Boat e simili non contano.

      Elimina
  11. Qui mi prendi alla sprovvista, non me li ricordo assolutamente alle 20 (porca troia, io che mi ricordo quasi tutto di quando eravamo piccoli). Mi ricordo quelli su Europa 7 o su Super 3 all’ora di cena: City Hunter (mia madre fan sfegatata ed innamoratissima di lui), Ransie, Yattaman e Ken Il Gierriero ma questi subItalia Uno non me li ricordo proprio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho un vuoto perché parliamo del '90/'91 e non riesco a collegarlo a casa tua, stavamo insieme più di pomeriggio quegli anni, a quell'ora se stavamo insieme era per i film (quasi sempre in VHS perché io non avevo il videoregistratore 😝).

      Elimina
  12. Oh, incredibilmente me li ricordo tutti XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E che è successo? Ah, forse perché li hanno replicati più di una volta... 😁

      Elimina