sabato 23 novembre 2019

Hotwheels che si ammaccano

Natale sta arrivando e dalla settimana che viene, inizierò già a fare qualche post a tema, prima della full immersion di dicembre.
Dato che non c'è periodo migliore per trattare i giocattoli, beccatevi 'sta pubblicità tratta proprio da uno speciale natalizio, direttamente dal lontano 1986!
La potevate trovare su I classici di Walt Disney II serie 109 - Topolino Natale, qui la copertina e i vari crediti, dal mitico sito INDUCKS.

Queste macchinine devono essere andate avanti per qualche anno, dato che le ricordo bene. Oppure erano di qualche bambino più grande o di qualche coetaneo che le ha ereditate. Ci ho giocato a casa di altri ma non ne ho mai posseduta una.
Ricordo che mi divertivo tantissimo a farle schiantare contro un muro o altre macchine, per far scattare l'ammaccatura, anche se era un gioco che durava poco, dopo un po' diventava ripetitivo.

E voi? Le avete avute? Ci avete giocato?

12 commenti:

  1. Yes, certo che le ricordo: amavo le Hot Wheels e forse avevo sia queste sia quelle che si ammaccavano in due tempi diversi (danno leggero e danno pesante: stesso meccanismo della Battle Armor He-Man/Skeletor, la Mattel riciclava giustamente le gimmick) XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelle col doppio danno non le ricordo. Forse non le ho manco mai viste...
      Quelle dei Masters invece mi pare che le avesse mio cugino Francesco.

      Elimina
    2. Le hanno rifatte non tanti anni fa, quelle dei Masters :)

      Moz-

      Elimina
    3. Forte! Anche se mi sono perso questa riedizione (non che le avrei mai comprate ma seguire la vicenda sarebbe stato interessante).

      Elimina
  2. Mai avute ma le ricordo bene, che figata che erano :D E ricordo l'armatura di He-Man citata da Moz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erano particolari e originali, come quelle che cambiavano colore con l'acqua calda o l'acqua fredda 😁
      Comunque io avevo più quelle di sottomarca, di HotWheels manco una.

      Elimina
  3. Ricordo quelle con il giro della morte con conseguente rampa, ma chissà se erano delle vere Hot Wheels e non qualche sottomarca.
    E' passato troppo tempo.
    Ok, ho controllato, erano loro.
    Ho riconosciuto anche il garage, che però non era mio, ma di mio cugino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti ricordo che il giro della morte era una caratteristica proprio di questa marca.
      Neanche io ho mai posseduto un garage, nonostante mi piacessero (più del giuro della morte).

      Elimina
  4. No, solo micro machines a casa mia ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viva le Micro Machines! Sono anche le mie preferite!

      Elimina
  5. Meglio le battle armor che le hot wheels :D
    E ancora meglio le Micro Machines!
    Comunque quel Topolino Natale, copertina e ultima storia a parte, ha ben poco di natalizio :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente migliori le Battle Armor e le Micro Machines sono le mi macchinine preferite (cazzi miei tra un anno, quando torneranno in commercio!).
      Qul Topo l'ho solo sfogliato ma in effetti non mi ha colpito nulla di natalizio, storie o rubriche.

      Elimina