venerdì 27 marzo 2020

[FUMETTI AMERICANI] Pretty Violent Vol. 1 (#1-6)

La prima parte è spoiler free! C'è l'avviso quando iniziano.

Storia:  Derek Hunter e Jason Young
Disegni: Derek Hunter
Copertina: Derek Hunter
Casa: Image Comics
Prezzo: $ 3,99
Pagine: 144
Data d'uscita: 11 marzo 2020
Acquistabile sul sito Image Comics
Il #1 si può leggere gratuitamente qui!

Gamma Rae vuole essere un supereroe, e perché non dovrebbe? È stata forte fin da quando era una infante! Il problema è che i suoi fratelli sono tutti noti criminali che sarebbero lietissimi di vederla fallire... con tutti i suoi amici morti ai suoi piedi. Sarà capace di ottenere il rispetto dalla comunità degli eroi senza estraniare la sua famiglia? Ci proverà!

Dalla mente di Derek Hunter, designer di Adventure Time, vede la luce questa sua creazione a cui lavorava dal lontano 2013, quando era alla Cartoon Network.
Con lo stile cartoonesco e i colori accesi, si ha l'impressione di guardare un cartone animato, tanto che le tavole prendono facilmente vita. Manca solo il sonoro ma con un po' di fantasia, lo si può immaginare.
Però non è assolutamente un prodotto per bambini o per tutti, tutt'altro! Come suggerisce il titolo (e le copertine), è una serie violenta, splatter, pulp, molto pulp, pure troppo! È anche sboccata. Questi elementi mi hanno ricordato la fantastica serie animata Rick and Morty (e il suo fumetto). Quindi imperdibile per i fan dello scienziato pazzo e ubriacone e del nipote sfigato.

Una nuovissima serie che mi ha conquistato fin dal primo numero. Provatelo perché è gratis, ma vi avviso, causa dipendenza tanto da non poterne più farne a meno! Dopo l'uscita del sesto numero, uscito a novembre, la serie si è presa una pausa, visti gli impegni dell'ideatore (si occupa dei disegni della nuova serie DuckTales) che non può dedicarsi appieno al fumetto, ma riprenderà il 15 aprile (salvo rimandi per l'emergenza del Coronavirus)!

giovedì 26 marzo 2020

Diabolik anno LIX - n. 2 Triplo Rischio

Soggetto: Enrico Lotti - Alessandro Mainardi - Andrea Pasini
Sceneggiatura: Enrico Lotti - Alessandro Mainardi
Disegni: Angelo Maria Ricci - Marco Ricci,
Copertina: Matteo Buffagni
Casa: Astorina
Prezzo: € 2,80
Data d'uscita: 1 febbraio 2020

Diabolik ha di fronte tre cadaveri, una cassaforte svuotata e un coltello insanguinato... che non gli appartiene. Qualcuno l'ha preceduto, e sa che non sarà facile rintracciare il gioiello che voleva rubare.

Dalla sinossi sembrava un bel giallo, invece si risolve tutto subito e dirotta verso un racconto lineare e d'azione, forse un po' troppo prevedibile, soprattutto nel finale con la previsione di chi morirà.
Non per questo è da buttare, anzi, la lettura è piacevole e scorrevole, con una parentesi drammatica.

Spider-Ham #3 (of 5)

Storia: Zeb Wells
Disegni: Will Robson
Copertina: Will Robson e Erick Arciniega
Casa: Marvel Comics
Prezzo: $ 3,99
Data d'uscita: 26 febbraio 2020
Acquistabile nelle fumetterie americane o dititamente sul Comicstore Marvel.

Dopo aver coinvolto l'Uomo Ragno, Prosciutto Ragno si ritrova con lui nella Germania della Seconda Guerra Mondiale, trasformato in un cartone animato vintage (come si può ammirare dalla copertina). Questo e altri due salti in altri due universi, portano i protagonisti alla scoperta del nemico che ha causato tutto 'sto casino.

Questa terza parte è pane per i denti di tutti gli amanti del metafumetto! Nel numero precedente si era visto il maiale che faceva commenti fuoricampo in un angolo della pagina. Lo fa anche qui ma poco dopo viene fuori che riesce a farlo perché ha infilato la testa in un buco da cui vede le pagine di un fumetto, dove viene narrata la battaglia dei suoi compagni antropomorfi.

mercoledì 25 marzo 2020

Primaverissima (DisneySSIMO n. 96, 2020)

Storie e disegni: di AA.VV.
Copertina: Max Narciso
Casa: Panini Comics
Prezzo: € 3,90
Pagine: 192
Data d'uscita: 20 marzo 2020

Lo scorso anno l'ho saltato, probabilmente per la solita disparità topi/paperi. Quest'anno non è da meno, 2 contro 7 ma dato che stiamo chiusi in casa, ho deciso di prenderlo comunque. Almeno la copertina è dedicata alla coppietta di topi!
Da segnalare il disclaimer alla fine dell'indice: "Queste storie sono stata ristampate nella loro interezza come apparse nella loro prima pubblicazione nel periodo dal 1995 al 2008". Alla Panini temono talmente il politicamente corretto da scrivere una cosa del genere per un paio di vignette dove appare Manetta col sigaro? O sarà perché Paperone sfrutta le scimmie per farsi raccogliere i fiori? O, peggio ancora, perché Paperino caccia una volpe (ma solo per riportarla nella proprietà del riccone per cui lavora, mica per farsi una pelliccia!)?

Come al solito, cliccando sul titolo si va su INDUCKS, con tutti i dati e le pubblicazioni della storia.

martedì 24 marzo 2020

The Walking Dead Volume 6 Questa Vita Dolorosa

Storia: Robert Kirkman
Disegni: Charlie Adlard
Casa: Image Comics (SaldaPress per l'Italia)
Prezzo: € 13,50
Pagine: 138
Data d'uscita: settembre 2009
Acquistabile sul sito SaldaPress

Separati dagli altri, prigionieri di un sadico "Governatore" che vuole costringerli a rivelare l'ubicazione della loro nuova casa, Rick, Glenn e Michonne dovranno aggrapparsi a ogni affilato frammento di loro stessi per resistere al buio ed essere in grado di risalire il pozzo oscuro in cui sono precipitati.

Allerta spoiler (anche sulla serie TV)!

Grazie all'aiuto di Martinez, i 3 prigionieri riescono a scappare da Woodbury, insieme al dottore e alla sua aiutante ma ovviamente non può filare tutto liscio e qualcuno ci lascia le penne. Michonne, dopo le torture e gli stupri, prima di lasciare questa comunità deve vendicarsi delle violenze e delle sevizie subite, per poi ricongiungersi agli amici.
Tornati alla prigione, scoprono che c'è stata un'invasione e senza riprendere fiato, si devono dare da fare per ripulire tutto e tornare al sicuro.
Non appena si ha un attimo di respiro, Rick scopre che Martinez è fuggito per segnalare la posizione della prigione al Governatore ma riesce a raggiungerlo col camper, dato che era andato a piedi, seguendo la strada dell'andata. Ovviamente non fa una bella fine.

lunedì 23 marzo 2020

[VIDEOGIOCHI] A King's Tale - Final Fantasy XV (PS4)

Altro FF consigliatomi dal Conte Gracula de La cupa voliera, stavolta un titolo intero e scaricabile gratuitamente dal PlayStation Store.

Prodotto e sviluppato dalla Square Enix, si tratta di un picchiaduro a scorrimento orizzontale, quindi non aspettatevi un FF classico, come ho fatto io. In stile retrogame, per grafica, sonoro e per modalità di gioco, con l'aggiunta della fluidità nei comandi dei giochi più moderni, più combo nei combattimenti e una barra della vita direttamente sotto protagonista e nemici.
I compagni, che si aggiungono man mano che si va avanti, si trovano fuori campo e possono essere chiamati in causa solo dopo un tot di mazzate in cui non se ne prende nessuna e solo uno alla volta. Le evocazioni invece ci sono solo alla fine dei livelli, toccando un cristallo e mettono fine alla battaglia.
Non mancano le magie che, come per i titoli classici, vanno valutate scegliendo l'elemento giusto che crea danni al nemico. Ammetto di non averle usate molto, non avevo voglia di ragionare troppo, nonostante sia semplicissimo.

domenica 22 marzo 2020

Laura Non C'è Vs. Miraculous

Non è mia consuetudine trattare roba moderna, che solitamente schifo, ma mi piace accontentare un po' tutti. Ed ecco che, su doppia segnalazione dell'utente MAX (qui, settembre 2018 e qui), assiduo frequentatore di vari blog ma senza possederne nessuno (ma solo a me piacerebbe vederlo entrare nella nostra schiera?) arriva questo nuovo versus tra sigle dell'animazione e classiche canzoni.

sabato 21 marzo 2020

Pubblicità LEGO su Topolino: Legoland Città - stazione di servizio Shell

Questa pubblicità, dedicata ai LEGO in città e automobilistici, è apparsa su più Topolino del 1984.
Era già bellissima così ma ci ho voluto aggiungere un paio di balloon, così per cazzeggio.

Nonostante fossi troppo piccolo quando è uscito questo set, qualche pezzo è giunto alla mia collezione grazie ad amici e parenti più grandi. Non sono proprio questi ma molti li ricordano.

venerdì 20 marzo 2020

Spider-Ham #2 (of 5)

Storia: Zeb Wells
Disegni: Will Robson
Copertina: Will Robson e Erick Arciniega
Casa: Marvel Comics
Prezzo: $ 3,99
Data d'uscita: 29 gennaio 2020
Acquistabile nelle fumetterie americane o dititamente sul Comicstore Marvel.

Finito nell'universo Marvel principale alla fine dello scorso numero, Spider-Ham si trova a duettare col l'Uomo Ragno originale, prima da Mary Jane, poi nella nuova sede dei Fantastici Quattro e infine... leggetevi l'albo o aspettate l'introduzione del post sul terzo numero.
Nel frattempo, nell'universo del maiale parlante le cose non vanno bene, con una battaglia tra buoni e cattivi, con una conclusione inaspettata.

Un giudizio spezzato a metà per questo secondo numero.
Da una parte le vicende del protagonista sono molto divertenti, con le sue battute da perfetto idiota (fantastico quando definisce Peter Parker "Spidey II", con tanto di stupore di quest'ultimo), anche fuori campo con una vignetta tonda in un angolo di molte pagine.

giovedì 19 marzo 2020

Diabolik anno LIX - n. 1 Il Legionario

Soggetto: Mario Gomboli - Andrea Pasini
Da un'idea di: Thomas Pistoia
Sceneggiatura: Andrea Pasini - Rosalia Finocchiaro
Disegni: Giulia Francesca Massaglia - Stefania Caretta
Copertina: Matteo Buffagni
Casa: Astorina
Prezzo: € 2,80
Data d'uscita: 1 gennaio 2020

Avrebbe dovuto essere una semplice ricognizione in vista di un colpo... ma un imprevisto lo porterà ad affrontare un avversario molto pericoloso. E a organizzare un colpo ancora più ricco.

Una storia che inizia con una scena di buonismo e politicamente corretto, con un personaggio di colore in un momento di razzismo che mi stava urtando ma che per fortuna si è chiuso subito.
Si rifà col secondo argomento che attacca gli strozzini.
Stavolta i due ladri sono concentrati sul contante e non su un gioiello, vorrebbero recuperare una grossa somma di denaro che viene dal riciclaggio ma si ritrovano invischiati nel racket!
Tramutati da criminali a eroi, che oltre ad uccidere il gruppo razzista, aiutano la vittima afro-clervilleiana, Diabolik e la sua amata mettono a segno una serie di "truffe" a danno della compagnia di usurai.

mercoledì 18 marzo 2020

[FUMETTI AMERICANI] Amalgama Space Zombie #2-3

Doppio post oggi, così inizio ad ammortizzare tutti la roba arretrata che ho, cercando di differenziare i generi in modo da non trattare gli stessi temi (anche se si parla sempre di fumetti).

Storia: Jason Martin
Disegni: Winston Young
Copertina: Winston Young
Casa: Action Lab Comics
Prezzo: $ 1.99
Pagine: 20 (+2 credits; +2 pin-up)
Data d'uscita: 6 novembre 2019
Acquistabile digitalmente su ComiXology

Amalgama si ritrova in un pianeta, Skrillus, abitato solamente da una specie, gli Skrill (ovviamente), piccoli esseri che emettono un suono simile ad un rutto, con la capacità di entrare nella gabbia toracica (tipo gli Alien) e prendere il controllo dell'ospite (tipo le lumache del cervello di Futurama).
Tutto l'albo è dedicato alla battaglia tra la protagonista e questi parassiti e non penso di fare spoiler se dico che si tratta di una lotta impari.

Samuel Stern n. 4

Si conclude il recupero di questa serie, in attesa del quinto numero che uscirà il 28 marzo!

L'Isola dei Perduti
Soggetto e sceneggiatura: Gianmarco Fumasoli e Massimiliano Filadoro
Disegni: Ludovica Ceregatti
Copertina: di Maurizio Di Vincenzo, con Valerio Piccioni e colori di Emiliano Tanzillo
Casa: Bugs Comics
Prezzo: € 3,50
Pagine: 96
Data d'uscita: 29 febbraio 2020

Nei luoghi isolati, le radici del Male possono germogliare indisturbate. Qual è l'oscura perversione che si nasconde nelle anime degli abitanti dell'isola dei perduti?

Si cambia località, come si può immaginare dal titolo o dall'editoriale di Fumasoli e dagli appunti dal Derryleng. Anche se da sinossi e dal solo titolo, si poteva pensare anche a un'isola interiore, cosa che viene suggerita anche da Angus, sempre negli appunti. Non è così, ci si sposta fisicamente sull'isola di Muck, sulla costa nord-occidentale della Scozia e per me è un ottimo spunto per raccontare qualcosa di diverso.

martedì 17 marzo 2020

The Walking Dead Volume 5 La Miglior Difesa

Anche questo mi ritrovo a recensirlo quasi due mesi dopo la lettura ma spero di riprendere regolarmente la maratona, che da un po' è diventata una corsetta occasionale.

Storia: Robert Kirkman
Disegni: Charlie Adlard
Casa: Image Comics (SaldaPress per l'Italia)
Prezzo: € 13,90
Pagine: 138
Data d'uscita: aprile 2009
Acquistabile sul sito SaldaPress

Al di là dei recinti, oltre il buio degli alberi, forse qualcun altro è sopravvissuto e Rick, Glenn e Michonne partono per un viaggio che li precipiterà in un incubo di ferocia e violenza oltre ogni immaginazione. Nessuno ne uscirà indenne e le ferite più profonde non saranno quelle visibili.

Allerta spoiler (anche sulla serie TV)!

Dopo il precedente volume, un po' sottotono, la vita di prigione ha una svolta. Rick e Glenn escono per testare le tute anti-sommossa e per recuperare un po' di carburante dalle macchine del parcheggio esterno. Proprio in quel momento Rick e Glenn intravedono un elicottero precipitare nella foresta e decidono di andare a indagare, accompagnati anche da Michonne.

lunedì 16 marzo 2020

Final Fantasy VII Remake (PS4 demo)

Su segnalazione (in chat) privata dell'amico (e collega della Geek League) Conte Gracula (ne ha parlato dettagliatamente su La cupa voliera del Conte Gracula), due settimane fa ho scaricato e provato questa demo, senza concluderla perché sono dovuto uscire di casa e non c'è la possibilità di salvare ma ho rimediato ieri, "barando" con la modalità facile, per due motivi: 1) perché ho avuto una involuzione che mi ha fatto diventare una pippa (quando alla prima partita ero stato fortissimo, senza usare pozioni fino al boss finale) e 2) perché tanto avevo già completato il 90% della demo.

La mia esperienza col titolo originale per PSX, uscito poco più di 22 anni fa, l'ho già riportata in un post natalizio del 2018. In breve: non ci avevo capito un cazzo sulla storia perché il mio inglese si fermava a "the pen is on the table".

domenica 15 marzo 2020

Sigle cartoni (quelle veramente belle): Tommy

Chi mi conosce bene, ormai sa che per le sigle dei cartoni animati muoiono con l'uscita di scena di Marco Destro e l'arrivo di Vanni. Sono affezionato a Marco e a molte di quelle cantate da Cristina D'Avena, le più vecchie, per una questione anagrafica ma non sono tra le mie preferite.
Da una scala da 1 a 100 ci sono: a 0 quelle di Vanni, a 20 quelle di Marco e Cristina e a 100 quelle di Riccardo Zara e i Cavalieri del Re, Nico Fidenco, Le Mele Verdi e molti altri.
In questa nuova rubrica le voglio riproporle per un tuffo nostalgico nel passato insieme e per sapere cosa ne pensate voi!

giovedì 12 marzo 2020

Samuel Stern n. 3

Con un giorno di ritardo, continua il recupero dell'esorcista della Bugs Comics.

Legione
Soggetto e sceneggiatura: Gianmarco Fumasoli e Massimiliano Filadoro
Disegni: Marco Perugini
Copertina: di Maurizio Di Vincenzo, con Valerio Piccioni e colori di Emiliano Tanzillo
Casa: Bugs Comics
Prezzo: € 3,50
Pagine: 96
Data d'uscita: 30 gennaio 2020

L'amicizia tra un uomo e il suo demone. Un esorcismo del tutto particolare. Una porta dimensionale verso il più orribile degli Inferni. Un solo nome per tutti questi scenari: Legione!

Il titolo dice tutto sulla "possessione" di questo episodio, almeno per chi ha fatto un po' di catechismo e per gli appassionati di esoterismo, che prende una situazione direttamente dal Vangelo.

Per la prima volta nella loro carriera, Samuel Stern e padre Duncan hanno a che fare con un demone buono, o almeno è ciò che dichiara il suo ospite. Sarà vero?

sabato 7 marzo 2020

We Are The World (35° anniversario)

Post musicale di sabato (solitamente li pubblico la domenica), per forza di causa: l'anniversario!
Da Wikipedia:
We Are the World è un brano musicale del 1985 realizzato a scopo di beneficenza, scritto e composto dai cantanti statunitensi Michael Jackson e Lionel Richie, prodotto da Quincy Jones e inciso dagli USA for Africa ("USA" sta per "United Support Artists"), un supergruppo formato da 45 celebrità della musica, per la maggior parte statunitensi. I fondi raccolti da We Are the World, oltre 100 milioni di dollari, furono interamente devoluti alla popolazione dell'Etiopia, afflitta in quel periodo da una disastrosa carestia. Con vendite superiori ai 20 milioni di copie, il singolo raggiunse la vetta delle classifiche di tutto il mondo e divenne, all'epoca, il brano più venduto nella storia della musica. Ricevette 4 Grammy Award.

mercoledì 4 marzo 2020

Samuel Stern n. 2

Mi sono promesso di mettermi in pari con la serie (ieri ho preso il 4, uscito qualche giorno fa), leggendo e pubblicando la recensione ogni mercoledì.

Il Mausoleo Nero
Soggetto e sceneggiatura: Gianmarco Fumasoli e Massimiliano Filadoro
Disegni: Luca Lamberti
Copertina: di Maurizio Di Vincenzo, con Valerio Piccioni e colori di Emiliano Tanzillo
Casa: Bugs Comics
Prezzo: € 3,50
Pagine: 96
Data d'uscita: 27 dicembre 2019

Nel cimitero più infestato della Scozia, un'antica maledizione sembra essersi risvegliata. A Samuel Stern il compito di capire se è opera del demone che abita i resti del terribile Bloody MacKenzie.

Dopo un interessante flashback ambientato nel XVII secolo, alla corte di Carlo I, dedicato al sanguinario MacKenzie, giudice e lord avvocato del re, un po' in stile Dampyr, si torna nel presente, con eventi paranormali che iniziano a manifestarsi nelle vicinanze del mausoleo, dove sono seppelliti carnefice e vittime.

domenica 1 marzo 2020

"Figaro" dall'intro di Oscar un Fidanzato Per Due Figlie

Adoro Figaro, dico sempre che vorrei andare al Teatro dell'Opera di Roma ad ammirare Il Barbiere di Siviglia, lo dico fin da bambino ma ancora non ci sono andato (adoro sia la musica classica che la lirica). Prima o poi lo farò!
Ma da dove nasce questa passione? Ovviamente dal film con Sly e (purtroppo) Ornella Mutti, del 1991, che ha questa fantastica introduzione, con un personaggio di pongo e una simpaticissima canzone. Figuratevi l'appeal che possa avere agli occhi di un bambino!

lunedì 24 febbraio 2020

True Fear: Forsaken Souls Part 2 (PS4 demo)

Altro lunedì videogiochi, ancora un titolo per PS4, ancora una demo e di nuovo l'orrore come tema! Per la precisione un'avventura grafica (punta e clicca).

Ho beccato questo sequel per caso, tra le demo disponibili sul PlayStation Store (ai tempi della PS3 ce ne erano molte di più), che è riuscito a catturare la mi attenzione già dalla copertina.
In rete ho trovato poco sulla prima parte, le info più dettagliate sono su Steam. Oggi però parlo solo della demo della seconda parte, che permette di provare dall'introduzione all'entrata nell'ex manicomio.

domenica 23 febbraio 2020

Rivers of Babylon Vs. Anna dai Capelli Rossi

Tornano a sorpresa i "versus" o le "battaglia di sigle"... ovvero le vecchie sigle italiane dei cartoni animati che omaggiano o plagiano vecchi successi internazionali.
A sorpresa, per modo di dire perché sono due settimane che sto lavorando su un'altra canzone che fa parte di una OST giapponese ma che ricorda un successo USA anni 80...
Questa mi è stata suggerita da Fabrizio di Cent'anni di nerditudine, addirittura tra i commenti del primo post di questa rubrica, di due anni fa. Ma devo ammettere che mi è tornata in mente grazie ad un amico di Moz, durante la diretta i A Letto Con Moz dello scorso lunedì (la potete riascoltare qui)!

Il titolo dice tutto, Rivers of Babylon dei Boney M contro la sigla del cartone, o anime, se preferite, Anna dai Capelli Rossi!
Impossibile negarlo!

mercoledì 19 febbraio 2020

Amalgama Space Zombie #1

Gli zombie e la space opera sono tra i miei generi preferiti ma abbinati mi sanno di schifezza e mondezza (per non dirlo in termini anglofoni che hanno rotto il cazzo!).
Mi sarà piaciuto questo primo numero? Scopriamolo!

Storia: Jason Martin
Disegni: Winston Young
Copertina: Winston Young
Casa: Action Lab Comics
Prezzo: $ 1.99 0.99
Pagine: 24
Data d'uscita: 16 ottobre 2019
Acquistabile digitalmente su ComiXology

Una donna nuda, una morta vivente, si risveglia su uno shuttle diretto su Marte, mangiando l'equipaggio. E scopre anche di avere della "abilità mutaforma", tipo il mutare il suo braccio in un'arma da fuoco.

Trattandosi del mio primo fumetto di questa casa editrice, non conosco il suo passato ma dalla sinossi, scopro che si tratta di un personaggio che già era apparso in una qualche serie (se non sbaglio si tratta di Zombie Tramp), che ora ha la sua propria serie.

lunedì 17 febbraio 2020

Horror Stories (PS4 demo)

Prendiamo il tema più classico dei film horror americani, quello con lo psicopatico di turno che vuole uccidere tutti, concentriamo tutto in un videogioco vecchio stile che emula le vecchie glorie a 8-bit, ed ecco il risultato!

La demo permette di giocare solo un livello, che impegna un po' all'inizio ma una volta che si capisce cosa fare, risulta tutto più semplice.
Il pazzo in maschera e motosega, piuttosto veloce, anche se un po' prevedibile dato che fa sempre lo stesso percorso, contribuisce a metterti la giusta ansia.

domenica 16 febbraio 2020

Spot: Tassoni Soda (1962)

Nel 1962 era piccolo mio padre, "drogato" di Carosello ma io sono un vecchio nostalgico brontolone per natura e per me "è sempre meglio prima" anche quando si tratta di roba di quando non ero neanche nei pensieri dei miei genitori!
Spulciando il TuoTubo, ha catturato la mia attenzione questa pubblicità, ambientata in un parco divertimenti, una delle mie più grandi passioni!

La cedrata mi è sempre stata consigliata dagli adulti, quando ero giovane ma più come digestivo... alla fine è una comunissima bibita gassata. Buona ma niente di che!

sabato 15 febbraio 2020

Avanti un Altro: Bonolis non è cambiato da Bim Bum Bam

Torno a sorpresa per il sabato italiano grazie alla puntata di ieri sera di Avanti un Altro, in cui Bonolis ha rimarcato il suo modus operandi, ovvero trattare i bambini come gli adulti, che lo ha portato al successo di Bim Bum Bam e anche delle prime edizioni di Chi Ha Incastrato Peter Pan?, a differenza di tanti altri programmi, vecchi (L'Albero Azzurro) o più recenti (RAI Gulp e compagnia bella), in cui sono sempre stati trattati come dei ritardati, cosa che mi ha fatto sempre imbestialire!

martedì 11 febbraio 2020

Blogging: che sto facendo?

Nonostante le premesse, per una settimana non ho pubblicato nulla.
Le "repliche" sono utili per le visualizzazioni ma dato che anche quelle richiedono tempo e non è che venga pagato, ho preferito non forzare la mano, trasformandolo in un lavoro, anziché l'hobby che adoro.
Però ci sono anche i post nuovi ma bisogna aspettare.
Sto leggendo qualche fumetto, The Walking Dead vol. 5, Spider-Ham #2, Samuel Stern n.2, qualche pagina di uno, qualche pagina di un altro, senza concluderne nessuno, forse proprio perché non ho voglia di mettermi a scrivere le recensioni/analisi... tra particolari da scovare, scelta e editing delle immagini (anche con traduzione) e valutazione, impiego dalle 2 alle 4 ore per post, tempo che attualmente non ho!
Purtroppo sto trascurando la DC Comics e, soprattutto, Superman, con la mega pila che continua a cumularsi.
Non mancano i videogiochi, ai quali riesco a dedicare poche ore settimanali ma non li trascuro, come ho fatto per tutto il 2019. Sto proseguendo Assassin's Creed Origins (PS4), ho provato una demo interessante di un indie di cui spero di riuscire a parlare lunedì (PS4) e, attenzione, ho ripreso Dead Space 3 (PS3) che non avviavo da un anno e che è all'87% dal completamento, portando in trasferta la vecchia console, dato che spesso durante la settimana non sono a casa. Ecco la postazione, col micro televisore che manco è full HD:

lunedì 3 febbraio 2020

Ice Cream Man #17, una parodia di Superman (osservazione)

Incuriosito da questa buffa copertina che omaggia Action Comics #1, ho dato una sfogliata a questo albetto, il n. 17 di questa serie della Image Comics che ad ogni numero presenta una storia singola slegata dalle altre.

È una parodia di Superman a tutti gli effetti, manco tanto velata, dato che aspetto dei personaggi, le loro situazioni e i luoghi sono pressoché gli stessi dell'Azzurrone!
Lois Lane (qui Parker Page) e il suo passato da figlia di un generale dell'esercito:

domenica 2 febbraio 2020

Spot: Pennelli Cinghiale

Di recente mi sono ritrovato a imbiancare la casetta dei miei, poco fuori Roma e mentre spennellavo pareti e soffitti, come uno scemo, non facevo che ripetere questo spot, uscito quando ancora ciucciavo il latte ma che è andato avanti per tutta la mia infanzia!
Purtroppo non ho trovato la pubblicità cartacea, presa da Curiosando Negli ANNI 60 70 80 90, ad una risoluzione migliore.

sabato 1 febbraio 2020

Sono diventato un ricambista!

SIGNIFICATO
Mimando Fantozzi: allora, ehm, dicesi "ricambista"... basta, torno serio!
È risaputo, il blogging è un do ut des (do affinché tu dia). Da qui il neologismo "ricambista", colui che ricambia ai commenti ricevuti.
Ancora peggio, ci sono quelli che io chiamo "ricambini", quelle esimie teste di cazzo che oltre a passare solo se tu passi da loro, rilasciano 2 tipi di commenti: 1) quelli che 9 volte su dieci parlano di cose che non c'entrano nulla e 2) quelli che provano a scrivere qualcosa di interessante ma fanno solo una figura di merda perché dimostrano che oltre al titolo e, forse, a qualche immagine, non si sono inculati di striscio tutto ciò che hai scritto, per cui hai speso del tempo.

venerdì 31 gennaio 2020

Diabolik: top 3 2019 (ospite: MikiMoz!)

Dovevo pubblicare sabato ma la scorsa settimana c'è stato qualche imprevisto e ho pubblicato solo i post pianificati. Rimedio oggi!

Spesso mi sono ritrovato a scrivere "questo è candidato come miglior numero dell'anno" ma poi, ad anno concluso, non ci ho mai rimuginato sopra (è anche poco che lo leggo regolarmente, dall'agosto del 2016). Verso l'inizio dell'autunno, ho deciso che quest'anno avrei fatto una top 3. Poco dopo (era il 13 novembre) ho contattato Michi per coinvolgerlo e si è reso subito disponibile. L'11 gennaio è stato fedele, inviandomi la sua classifica ma io sto sempre in ritardo e arrivo sul finire del mese!

giovedì 30 gennaio 2020

Classic: Micronauti (fumetto DDP)

Col Classic di oggi ripropongo un post del 25 maggio 2011, dedicato ad una serie a fumetti ispirata ai famosi giocattoli di fine anni 70/inizio 80. Scelto anche perché oggi sarebbe giovedì giocattoli, così non mi discosto troppo, anche se si tratta di un fumetto.
Nove anni fa non li conoscevo ma da quando ho iniziato ad interessarmi e a trattare giocattoli vintage, nonché seguire blog che li hanno trattati, mi sono capitati più volte.

mercoledì 29 gennaio 2020

Spider-Ham #1 (of 5)

Cerco di sfoltire un po' la mega pila di fumetti che ho accumulato l'ultimo anno, dando spazio a roba leggera e veloce, senza troppi pipponi per la continuity!

Storia: Zeb Wells
Disegni: Will Robson
Copertina: Wendell Dalit
Casa: Marvel Comics
Prezzo: $ 3,99
Data d'uscita: 21 dicembre 2019
Acquistabile nelle fumetterie americane o direttamente sul Comicstore Marvel.

APORCALISSE ORA! Non un sogno! Non uno scherzo! Non una coda immaginaria! Spider-Ham finalmente ha il suo spazio! (Ancora!) Peter Porker, lo Spettacolare Spider-Ham si ritrova catapultato nel tempo, fianco a fianco di Peter PARKER, lo Spettacolare Spider-MAN! ZEB WELLS e WILL ROBINSON vi donano la storia del PROSCIUTO e dell'UOMO che stavate aspettando!
[Sinossi tradotta da me. Dice veramente "coda", tail (coda) si pronuncia come tale (storia). Ham significa "prosciutto".

Dopo due pagine in stile vintage sulle origini (Wikipedia), la caricatura suina dell'Uomo-Ragno viene mostrata come il classico protagonista convinto di essere forte e amato, mentre tutti lo strozzerebbero. Non una caratterizzazione originale ma che funziona alla grande!
Il Prosciutto-Ragno, che come la controparte umana non sta zitto un attimo, qui lo fa nei momenti meno opportuni, ovvero durante una battaglia tra gli Sca-Vengers [animale che mangia carcasse] e Moletron [talpa]. Ovviamente viene ripreso!

lunedì 27 gennaio 2020

Classic: I Am Alive (videogioco PS3)

Dato che non so quando finirò Assassin's Creed Origins, per questo lunedì videogiochi ho deciso di riproporre un post-apocalittico ingiustamente semisconosciuto, che avevo trattato il 28 gennaio 2013.
Se mi conoscete un po' saprete che adoro il genere e questo titolo è assolutamente da provare!
Semi-realistico, senza mostri, ad ostacolare il cammino del nostro avatar ci sono i classici uomini che hanno tirato fuori la loro spietata natura umana e una fitta polvere, presente solo a 2-3 metri dal suolo, che non permette di respirare, quindi per spostarci da un palazzo a un altro, o su un cavalcavia, abbiamo pochi secondi.

Per leggere il vecchio post e per commentare:

domenica 26 gennaio 2020

Abba - Gimme! Gimme! Gimme! (A Man After Midnight)

Buona domenica! Oggi si torna negli anni 70!

Sinceramente la ricordo più per la versione di Madonna (che negli anni 90 non mi ha mai fatto impazzire). Non mi dispiaceva ma dopo averla sentita 400 milioni di volte alla radio, mi è andata un po' sul cazzo!
Coi mitici Abba, siamo su tutt'altro livello e il ritornello, che non ha nulla a che fare con quello della Ciccone, è qualcosa di fantastico! Non ci si stanca manco dopo la ventesima ripetizione.

martedì 21 gennaio 2020

Reloaded: Apocalisse Zero - Anger Of The Dead (film)

Non mi pare che quei malede-- gli amici cineblogger abbiano mai trattato 'sto film italo-canadese semisconosciuto (in caso contrario linkatemi il post nei commenti) e dato che il martedì, giorno che dedico a film e serie TV, mi è capitato di trattare gli zombie di The Walking Dead, sia della serie TV che del fumetto, oggi ripropongo questo post del 25 giugno 2017, che ha ricevuto anche un "mi piace" dal regista quando l'ho condiviso su Twitter (purtroppo nessun commento, né lì e ne qui).

lunedì 20 gennaio 2020

Samuel Stern n.1

Come al solito, arrivo per ultimo. Oh, non è colpa mia se questa nuova serie ha debuttato proprio nel periodo dell'anno che più mi impegna! Però ho già preso il secondo numero (giovedì mattina), mentre questo l'ho letto tra l'8 e il 9.

Il Nuovo Incubo
Soggetto e sceneggiatura: Gianmarco Fumasoli e Massimiliano Filadoro
Disegni: Luigi Formisano
Copertina: di Maurizio Di Vincenzo, con Valerio Piccioni e colori di Emiliano Tanzillo
Casa: Bugs Comics
Prezzo: € 3,50
Pagine: 96
Data d'uscita: 29 novembre 2019

Samuel Stern, oltre a lavorare in una libreria scozzese, la Derryleng Bookshop, nel tempo libero (?) fa anche l'esorcista ma non è un prete, anche se viene aiutato da un suo amico cattolico, padre Duncan. I demoni che scaccia lui non sono quelli biblici, direttamente dagli inferi, bensì sono creati dalla psiche umana. O forse no? Sono proprio loro. Gli autori hanno la bella trovata di lasciare il lettore col dubbio (un po' come nel film L'Esorcismo di Emily Rose, che si spezzava tra medicina e fede), cosa che ha fatto notare anche Fabrizio di Cent'anni di nerditudine. Il paranormale è però indubbio, dato che il protagonista ha una sorta di potere.

domenica 19 gennaio 2020

[MUSICA] The Longest Time, da Billy Joel a How I Met Your Mother

Ancora anni 80 per questa domenica ma stavolta abbiamo anche un collegamento con la migliore sitcom di tutti i temi!

Il video musicale della canzone di Joel parte alla fine di una reunion liceale per il 25° anniversario, col cantante e il suo gruppo (che interpreta i suoi ex compagni di scuola), "ingrigiti" per sembrare più vecchi, quando iniziano tutti a cantare a cappella.

sabato 18 gennaio 2020

Diabolik anno LVIII - n. 12 Niente da Perdere

Soggetto: Roberto Altariva - Andrea Pasini
Sceneggiatura: Roberto Altariva
Disegni: Riccardo Nunziati - Jacopo Brandi
Copertina: Matteo Buffagni
Casa: Astorina
Prezzo: € 2,80
Data d'uscita: 1 dicembre 2019

Il bottino non è dove doveva essere, e chi ne conosce il nascondiglio è mortalmente allergico al pentothal e stranamente indifferente alla minaccia del pugnale di Diabolik. Forse perché ormai non ha più niente da perdere.

Strutturalmente parlando è uno dei migliori numeri dell'anno! Parte subito nel vivo, col Re del Terrore che ha già preso il posto di qualcuno, ai fini del colpo, senza perdere tempo! Un colpo che doveva essere semplice, da concludersi in poche pagine ma non possono mancare gli imprevisti, ben inseriti, che non allungano il brodo, anzi, lo arricchiscono!

venerdì 17 gennaio 2020

Buon compleanno Braccio di Ferro!

Il 17 gennaio del 1929, 91 anni fa, esordiva Popeye, il marinaio sempre pronto a venire alle mani, che trova una forza da supereroe mangiando spinaci in scatola (inizialmente non era specificata la fonte), conosciuto in Italia come Braccio di Ferro!
Creato da Elzie Crisler Segar, appare per la prima volta nelle strisce a fumetti di Thimble Theatre che successivamente venne rinominata Popeye. È ritenuto tra i più celebri personaggi dei fumetti di tutti i tempi.
La sua popolarità accresce nel 1933, quando gli viene dedicata una serie di cortometraggi animati cinematografici, intitolata Popeye the Sailor (il marinaio), realizzata dai Fleischer Studios (sì, quelli di Superman).
Ne seguono fumetti, cartoni animati televisivi, videogiochi, pubblicità e vario merchandising.
Nel 1980 arriva addirittura un film, firmato da Robert Altman!

giovedì 16 gennaio 2020

Horror Comics #2

Lo so, sono passati tanti mesi, quindi per un ripasso (che è servito anche a me), qui trovate il post sul primo numero. Dopo aver recuperato l'edizione digitale, disponibile da ottobre, sono riuscito a leggere questo secondo numero solo ora.

Cold Blooded part 2
Storia: Bradley Golden e John Crowther
Disegni: Alessio Nocerino
Copertina: Oscar Pinto
Casa: Antarctic Press
Prezzo: $ 3,99/0,99
Data d'uscita: 21 agosto 2019
Acquistabile nelle fumetterie americane o in rete (su ComiXology a 0,99).

Mentre scopriamo le agghiaccianti origini del gelataio omicida Thomas Wright, lo troviamo diretto a prelevare il figliastro a scuola, col detective Benjamin Dunne alle sue calcagna!

Anche in questa seconda parte non succede molto, a parte l'iniziale flashback con l'infanzia di Thomas, la vicenda presenta procede poco o niente... se fosse un film, avrebbe impiegato massimo 5 minuti!
È ancora impossibile dare un giudizio generico ma questo secondo numero raggiunge a malapena la sufficienza. Sono certo che il giudizio cambierà una volta giunti alla conclusione della storia.

lunedì 13 gennaio 2020

Classic: Assassin's Creed III (PS3)

Continuano le "repliche", dato che ufficiosamente il blog è in vacanza (salvo le recensioni dei fumetti)! Per l'occasione tornano i Classic, in cui ripesco vecchi post che però non ho aggiornato, almeno non più di tanto.
Attualmente sto giocando a A'sC Origins (mio primo titolo per PS4) e nella chat di Telegram, con gli amici della Geek League, ci è capitato di parlare dei vecchi capitoli. Per questo motivo ho deciso di ripescare la mia sul capitolo conclusivo della saga degli Assassini, nel non molto regolare lunedì videogiochi. Sì, certo, ce ne sono stati tanti altri ma questo è quello che chiude tutti i cerchi di Desmond e che ha una conclusione definitiva nel presente (roba apocalittica, sinceramente manco ricordo).

domenica 12 gennaio 2020

Paul Simon - You Can Call Me Al (con Chevy Chase)

Canzone e video musicale che ho scoperto il 10 ottobre del 2018. Infatti il post era nelle bozze (completo) da allora! Da notare la copertina, fatta in quel periodo.
Direttamente dagli anni 80, ecco un Chevy Chase inedito per me. Tra i miei attori preferiti di quel decennio, è sempre un piacere riscoprirlo in ambiti extra-cinematografici, quindi voglio condividere con voi il video musicale della canzone di Paul Simon:

sabato 11 gennaio 2020

Diabolik anno LVIII - n. 11 L'Ora Fatale

E dopo 2 "repliche", ecco il primo post inedito (che presenta un fumetto inedito) dell'anno! Col quale torna anche il sabato italiano (che non se ne è mai andato dato che solitamente ho trattato pubblicità nostrane).

Soggetto: Mario Gomboli - Andrea Pasini
Sceneggiatura: Andrea Pasini - Rosalia Finocchiaro
Disegni: Enzo Facciolo
Copertina: Matteo Buffagni
Casa: Astorina
Prezzo: € 2,80
Data d'uscita: 1 novembre 2019

Nella ricca società di Clerville, oggi come in passato, i soldi risultano essere sempre un ottimo movente per uccidere, di certo molto più forte dei legami di sangue. E questo Diabolik e Eva lo sanno perfettamente.

Per tre quarti questo è un numero lineare, volutamente scontato, veloce e, nonostante ciò, scritto divinamente perché non sono riuscito a staccarmi una volta dalle pagine, anche intuendo la direzione.
Proprio per la velocità e le pagine che ancora mancano alla fine, ti aspetti la svolta con l'imprevisto, che puntualmente arriva nell'ultimo quarto, col quale gli autori lasciano spiazzato il lettore con una rivelazione inaspettata!
Mi ha colpito il Diabolik diabolico che non esita a rovinare la vita di un uomo, pur di concludere un colpo. Però c'è un lieto fine per lui, forse un po' buonista ma a me va bene così.

giovedì 9 gennaio 2020

Reloaded: Lego, passione lunga una vita

E subito dopo Uploaded, raccoglitore di vecchi post rivisti e corretti, che ha debuttato ieri, tocca a Reloaded, col quale ripropongo (o reuppo, come dicono gli anglofoni) post troppo recenti per far parte dei Classic, che non ritocco quasi per niente.

Pubblicato sabato 3 giugno 2017, è il primo post col quale ho iniziato a trattare argomenti nostalgici. Anche se ho parlato e pubblicato immagini di set recenti, non è mancata l'introduzione nostalgica.

Alla fine della primavera, seguivo e venivo seguito da pochissimi blogger, infatti gli unici commenti sono di Moz e Arcangelo (se passate di qui, siete esentati dal cliccare sul seguente link) e, anche per questo, ci ho tenuto a far debuttare il raccoglitore proprio con questo articolo.

Per leggere il vecchio post e per commentare:

mercoledì 8 gennaio 2020

Updated: Superman Vol 1 #225 (Aprile 1970)

Debutta la rubrica che raccoglie vecchi post di quando avevo un seguito pari a zero, rivisti e corretti.

Questo vecchio post, del 2 marzo 2010, voleva essere il primo di una nuova rubrica, chiamata "Riscoprendo Superman", con la quale avevo l'intenzione di pescare a casaccio vecchissime storie sull'Azzurrone e farle conoscere ai lettori di oggi.
Nonostante mi avesse molto soddisfatto, non ebbe mai un seguito, soprattutto per mancanza di tempo ma anche perché non ero molto incoraggiato dall'utenza (nel 2010 impegnavo il tempo libero più per il blog di Superman, con news e recensioni, oggi scomparso).

Non ho intenzione di riprenderla ma solo perché va a interferire con un progetto che ho intenzione di far partire per l'estate.