mercoledì 18 novembre 2020

Diabolik anno LIX - n. 11 Ginko Senza Più Regole

Soggetto: Mario Gomboli - Tito Faraci
Sceneggiatura: Tito Faraci
Disegni: Enzo Facciolo
Copertina: Matteo Buffagni
Casa: Astorina
Prezzo: € 2,80
Data d'uscita: 1 novembre 2020

Diabolik sa perfettamente che Ginko si è sempre rifiutato di infrangere la legge e il suo inflessibile codice morale, in nome della giustizia. Ma non ha previsto che un brutto giorno...

Copertina, titolo e sinossi dicono tutto, qualcosa scatta nella testa dell'ispettore, dopo un trauma ma perché proprio ora? Non è mica la prima volta che si ritrova coinvolto in una situazione del genere e a memoria ne ha vissute anche di peggiori. Sta tutto lì il nocciolo della questione e bisognerà arrivare fino alla fine per capirlo.
Sullo sfondo abbimo la coppia di ladri, coinvolta nel più comune dei colpi, ovvero quello dell'assalto ad un portavalori che trasporta dei diamanti, i quali vengono incastrati perfettamente nella vicenda, finendo col fare da coprotagonisti.
Non sono un lettore navigato del Re del Terrore, così la prima cosa che ho pensato è stata quella di trovarmi davanti a un numero coraggioso. Una volta concluso mi è tornato tutto e mi sono anche dato del tonto per non esserci arrivato subito, cosa che sicuramente avranno intuito i lettori che lo seguono da tanto.
Un buonissimo numero, che intrattiene alla grande e dona qualcosa di nuovo. Peccato solo per i disegni, con un Facciolo fuori forma... ho dovuto ricontrollare tutti i numeri che ho recensito per vedere se fosse il suo stile ma non è così, ha realizzato dei volti proprio brutti coi personaggi che hanno tutti gli occhi molto vicini tra loro, quasi al limite del deformed dei cartoni animati.

10 commenti:

  1. Scena di impatto quella della "legittima difesa"...molto interessante questa storia sul "Ginko oscuro"...gli spoiler te li chiedo su Whatsapp :D, anzi raccontami pure la storia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti faccio un riassunto breve, sperando di essere chiaro.
      ***ATTENZIONE SPOILER***
      Durante un'operazione per arrestare un malavitoso, un amico e collega di Ginko viene ucciso, appena abbassano la guardia. Dopo una sparatoria, il criminale si arrende ma nella testa dell'ispettore scatta l'idea che avrebbe potuto ucciderlo, tanto gli altri poliziotti lo avrebbero coperto.
      Deve sostenere delle sedute dallo psicologo, per il trauma ma questo lo usa per vendicarsi di un torto che lo ha visto perdere la donna che amava e lo ipnotizza liberandolo dal freno inibitorio. Per questo inizia a uccidere senza farsi troppi problemi, anche quando i criminali sono disarmati.
      Quando spara ad Eva alle spalle, Diabolik decide di ucciderlo, nonostante la stima e la sfida continua che gli dona l'uomo di legge. Ma la bionda ha dei sospetti, indaga e scopre tutto, fermando all'ultimo l'amato.

      Elimina
    2. Bellissima trama, davvero!
      Il bene che diventa male, il male che vuole farsi giustizia...

      Elimina
    3. La trama è bellissima, purtroppo ci sono dei buchi, come hai potuto leggere da Moz...

      Elimina
  2. Io, ragionandoci, sono rimasto molto deluso.
    Innanzitutto Diabolik ottuso e cieco, non si rende conto che c'è qualcosa che non va in Ginko (ed è paradossale); Eva, di contro, mica ferma immediatamente Dk (col rischio che sia ucciso da Ginko), no... se la prende comoda e va a casa dell'ispettore: da pazzi;
    ultima stronzata colossale: i poliziotti che coprono Ginko... Ginko assassino era giustificato (perché ipnotizzato) ma loro no, loro sono criminali. E ora?

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, mi hai smontato il numero e la mia recensione!
      Diabolik accecato dalla rabbia? Eva per me è deficiente, quindi non mi sento di giustificarla, quella basta che pensa alle donne, agli animali e agli sfigati bullizzati ed è contenta.
      Per i poliziotti si potrebbe giustificare col fatto che non tutti hanno la morale di Ginko, anzi, e inoltre hanno grande stima e rispetto, tanti da coprirlo.
      L'ho buttata lì così ma che la trama faccia acqua, non si può negare.
      Sul forum non hanno manco aperto il topic, manco ci si può confrontare con qualche addetto ai lavori.

      Elimina
    2. Sì, dai, fa acqua da tutte le parti...
      Pure Eva, al di là della spiegazione che dai tu, però non è un comportamento logico.
      Gli uomini di Ginko lo hanno fatto per quel motivo, ma sono comunque bugiardi e pericolosi, Ginko stesso NON li vorrebbe mai più con sé.

      Moz-

      Elimina
    3. Ci ho provato ma hai ragione tu, sia per Eva ma soprattutto per l'ispettore.

      Elimina
    4. ahahah ho appena scritto "bellissima trama", poi ho letto il commento di Moz :D

      Elimina
    5. Ahahah Moz guastafeste!

      Elimina