venerdì 31 agosto 2012

Real Steel

Quando Over The Top e Rocky, incontrano Robot Wars.

In un'era cinematografica povera di idee, con continui remake, rimaneggiamenti di classici o ricchi ripescaggi da altri media, come videogiochi o fumetti, si può creare ancora qualcosa di originale come avveniva con più frequenza in quei lontanissimi anni 80 o 90? Le eccezioni esistono per fortuna e se alla fine dello scorso inverno assaporavo Super 8, in questo caldissimo agosto è il turno di Real Steel di Shawn Levy.

Ho rimandato per qualche giorno la visione di questo film per il fatto che il tema di fantascienza "robot" non mi è mai piaciuto molto, fatta forse eccezione per l'anime "Kyashan", peggio ancora se si tratta di combattimenti metallici che ricordanno quell'orribile programma che passava Italia 1 oltre 10 anni fa.
Però sapevo che il tema centrare era il rapporto rapporto difficile tra padre e figlio, quello che mi emozionava tanto da piccolo guardando Stallone in Over The Top. E non sono stato smentito, lo ricorda in molti aspetti quel classico degli 80's, a partire dal bambino che economicamente se la passa bene, senza peli sulla lingua, arrivando al tema centrale che non è nulla di che (braccio di ferro/combattimenti fra robot).

Uno di quei film da non perdere, che come uno scemo mi strappano un applauso verso il televisore, ai titoli di cosa. Un film che mi ha spinto a farne un intervento nel mio trascurato blog, cosa che non ho mai fatto finora.
La solita storia che sappiamo tutti come inizia e come finisce ma orchestrata ottimamente!

Nessun commento:

Posta un commento