Work in progress

WORK IN PROGRESS...
STO CAMBIANDO GRAFICA
SCUSATE PER IL DISAGIO CAUSATO DALLE CONTINUE MODIFICHE

domenica 23 luglio 2017

Topolino n. 3217

Questa settimana, come la scorsa, un numero che porta a casa la sufficienza, nonostante ci fossero sia DD che Paperinik, che non sopporto.

Doubleduck Reboot Episodio #3, terza ed ultima parte, per mia fortuna, anche se devo ammettere che nel complesso non è stata una lettura faticosa come mi aspettavo, le mini gag al di fuori della trama principale mi hanno aiutato ad arrivare alla fine.
Purtroppo è presente la continuity, da come avevo già capito dai rimandi al passato ed anche dal finale aperto, una cosa che non vorrei mai vedere sulle storia che appaiono nel settimanale.
Mi è sorto un dubbio: Kay-K che tipo di papera è? Ha le tette e le zampe bianche/pennute, non gialloarancio come dovrebbero essere...
Il punto forte restano gli stupendi disegni di Freccero. Ho invece trovato incoerenti le tonalità di colori, ad esempio il seppia viene usato prima senza motivo, poi per una ipotesi di DD, poi ancora con Zio Paperone incazzato tanto che inizialmente creduto che lo stesse immaginando e infine per mostrare da chi fosse stata aiutata a papera con le tette.
Da novizio e non estimatore dell'agente segreto, 3 stelle su 5 gliele concedo.

Cronache Dei Due Laghi - Un Sortilegio In Sorte - Capitolo Quarto è un'altra conclusione delle storie ad episodi, degna dei precedenti ma non mi stupisco, Tito Faraci è un marchio di garanzia. Si risolve tutto in modo semplice ma per nulla banale.

Per La Tragica Avventura Di Paperon de' Paperozzi, che non avevo mai letto, il mio giudizio si divide a metà:
- positivo perché ha una morale deliziosa come solo le storie di quegli anni sapevano impartire, non quella odiosa che mi è capitata negli ultimi numeri letti. E poi disegna Cavazzano.
- negativo perché abbiamo la caricatura di un personaggio che già è una caricatura, il risultato è qualcosa di forzato.

Paperone E I Fortunati Contrattempi, sempre di Faraci, ero tentato di eleggerla come migliore storia se non fosse che è troppo corta, l'unico difetto di questo racconto d'avventura che strappa molti sorrisi.
Dei disegni di Amendola non ho apprezzato Gastone che con quel becco appuntito sembra Woody Woodpecker.

Segue una intervista ad Alessandra Amoroso, che non ho la più pallida idea di chi sia, probabilmente qualcuna uscita da Amici o X Factor o 'sti programmi così (demmerda).

Si conclude con l'altra versione di Paperino che non sopporto, Paperinik E La Doppia Invasione, che però stranamente ho apprezzato per via dei due temi che amo, fantascienza e avventura conditi da mistero. Queste civiltà nascoste mi ricordano sempre una delle migliori storie che lessi da bambino, di cui non ricordo il titolo, ricordo solo un pueblo scavato in una montagna, potrebbe essere Topolino E Il Pueblo Fiorito ma non ne sono certo.
E poi c'è Cavazzano, doppietta anche per lui 'sta settimana.

Divertente la storia da una pagina Estate A Paperopoli - Antidoti.

2 commenti:

  1. Avevo quasi voglia di prenderlo sto numero, chissà se lo trovo ancora..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è di meglio, anche se a chi piacciono DD e PK o a chi non ha mai letto Paperozzi, questo numero potrebbe piacere di più.

      Elimina