venerdì 18 agosto 2017

World Of Archie - Wipeout!

Per la serie letture a tema estivo da leggere, per l'appunto, in estate, che a dire il vero ho iniziato verso maggio e concluso a fine luglio, oggi tocca a questa raccolta digitale di avventure da surfista di Archie e compagnia bella, la mia prima lettura della Archie Comics, nonostante da piccolo Zero In Condotta fosse uno dei miei cartoni preferiti. Ho anche intenzione di seguire Riverdale, la serie TV ispirata a questo fumetto (ma quando cazzo arriva in Italia?), anche se resto molto riluttante... però che ci posso fare, mi piacciono le teen series, sebbene ormai mi avvicini all'età di un genitore di un liceale...

Il volume virtuale raccoglie svariate storie brevi che vanno da una a sei pagine, simpatiche e prive di legame tra loro. L'unica costante è l'ambientazione: la spiaggia, coi protagonisti di Riverdale che fanno surf.
L'assenza di continuity, caratteristica delle varie serie della AC da sempre, ci mostra in alcune storie un Archie (ma anche gli altri) più bravo con la tavola, in altre lo è di meno e in altre ancora è un disastro.

Sostanzialmente mi è piaciuto, alcune parti di più, altre di meno,
però alla lunga iniziavano a mancarmi le vicende scolastiche, tipiche dei fumetti del rosso. Leggere unicamente racconti estivi brevi, alla lunga stanca. Mi chiedo se sarebbe stato diverso con un lungo story arc.
La lettura in inglese non è tra le più semplici, vengono usati parecchi sinonimi a me sconosciuti, non saprei dire se sono termini giovanili e da surfista (assolutamente non slang) o semplicemente gli autori hanno un vocabolario più forbito, penso più la prima, comunque lo sconsiglio a chi è alle prima armi.

I disegni sono in stile classico, quindi promossi, tutti quanti, nonostante si alternino tantissimi artisti.

Curiosità: sapevate che Sabrina Sperman-- ehm Spellman (oddio, è la prima volta che noto che nel suo cognome c'è la parola spell, incantesimo), quella di Vita Da Strega, interpretata in televisione da quella gnocca di Melissa Joan Hart (che già amavo ai tempi di Clarissa, su Junior TV - nodo alla gola), è un personaggio dell'Archieverso nato proprio su queste pagine?

17 commenti:

  1. Sì, sapevo bene di Sabrina e non è l'unico personaggio noto che poi ha avuto i suoi fortunati spin-off indipendenti.
    io vorrei leggere qualcosina su Archie, magari arrivassero in Italia le sue storie :)
    Quanto a Riverdale, aspetto anche io la serie in italiano **

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Minchia, sei il Flash dei commenti!
      Io invece di Sabrina l'ho saputo di recente, proprio quando ho preso questo volume.
      Di Archie per ora stanno pubblicando solo la versione modernizzata di Waid ma non mi convince il nuovo design e la continuity, preferisco disegni e storie autoconclusive classiche.
      Riverdale speravo di vederlo questa estate per riprendere la tradizione che avevo iniziato con True Blood e proseguito con 90210, ovvero facevo una maratona di pochi giorni vedendo l'ultima stagione uscita sempre in estate.

      Elimina
    2. Riverdale è perfetto per Italia1. Spero arrivi in autunno :)

      Moz-

      Elimina
    3. Speriamo, sempre se non lo faranno prima su qualche piattaforma a pagamento (in tutto il resto del mondo, o quasi, lo ha distribuito Netflix, da noi ancora non si sa) ma a me che me frega, tanto la scarico!
      Comunque non sapevo fosse stata definito "un Twin Picks per adolescenti", ora mi spiego il tuo interesse! 😛

      Elimina
    4. Ho visto qualche episodio di Riverdale e non è malaccio, è totalmente diverso dalle versioni classiche a fumetti ma era fatto piuttosto bene. Il paragone con Twin Peaks, serie che non ho mai visto, credo sia solo uno slogan pubblicitario XD
      Però come dicevo anche nell'altro commento le serie nuove le consiglio.

      Elimina
    5. Non lo so, io ho letto questo slogan nella recensione del primo volume di Waid. Magari se lo sono inventati loro ��

      Elimina
  2. Mai conosciuto il mondo di Archie, un'altra lacuna che sarebbe da colmare.. ricordo che avevo presto l'albo omaggio della Waid aprofittando del Panini Comics Free Day, ma non ricordo di averlo letto..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però attenzione che quello è un Archie tutto nuovo, come scrivevo a Moz, per farsi un'idea sul classico servirebbe l'altra serie ma non credo sia mai stata pubblicata in Italia.
      Comunque ho intenzione di recuperare la nuova quando sarà uscito qualche altro volume.

      p.s. Waid è masculo 😁

      Elimina
    2. Si credo anche io non sia mai stato pubblicato nulla in Italia, è un personaggio nato talmente tanto tempo fa da scoraggiare gli editori a proporlo se non appunto la BD con le serie nuove che sono totalmente slegate da quelle classiche, io ho letto le due serie horror e mi son piaciute tanto da recuperare anche Archie vs Predator, si è successo davvero e mi è piaciuto un sacco! Però mi dicono essere molto belli anche Archie di Waid e soprattutto Jughead.

      Elimina
    3. Concordo con la motivazione dell'assenza in Italia... magari in futuro, se la nuova serie e la serie TV dovessero avere successo... ma ci credo poco (alla pubblicazione, non al successo).
      Immagino te lo dica la signora Arcangela (non ricordo il nick 😝).

      p.s. Isolde, ho ricontrollato 😁

      Elimina
    4. Esatto XD (che brutto però Arcangela!)

      Elimina
  3. Gli Archie Comics non riesco più a leggerli. Mi sembrano troppo anacronistici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eri un lettore abituale?
      In Italia ce ne sono pochi.

      Elimina
  4. Quanto mi piaceva il cartone😄e tutt'ora leggendo canticchio la siglia😁 Vita da strega l'adoravo😍Non sapevo la curiosità su Sabrina😃

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adoravo le tett-- l'attrice. La serie era carina ma dopo la prima stagione mi ha rotto.
      Più bello Clarissa, con quell'odioso fratello roscio con erre moscia: Ferguson, viscido di nome e di fatto!
      😁

      Elimina