mercoledì 8 maggio 2019

Oz - Heart of Magic #1 (di 5)

Storia: Dave Franchini e Terry Kavanagh
Testi: Terry Kavanagh
Disegni: Marcelo Mueller
Casa: Zenescope Entertainment
Prezzo: $ 3,99
Data d'uscita: 17 aprile 2019
Acquistabile sul sito della Zenescope.

Allerta Spoiler!

"Smeraldi qua, smeraldi là, ma che felicità!" cantava Cristina D'Avena... però in questa versione de Il Mago di Oz di smeraldi non ce ne sono, come manca tutta l'atmosfera fiabesca dell'opera originale, che per questa mini si trasforma in un totale fantasy, con vari animali antropomorfi, quest e dungeon.

Dorothy è intrappolata in un corpo che non è il suo, dalla pelle blu, mentre il Pazzo Mago ha preso il suo posto, governando il Regno di Oz e riducendo in schiavitù gli abitanti.
Nel tentativo di riprendersi il suo posto, la giovane ragazza del Kansas, insieme a chi ha deciso di seguirla, leoni antropomorfi, un uomo di latta che sembra un cyborg riuscito male, un C-3PO dei poveri, al quale puzzano le ascelle (???) e altri personaggi, se  la deve vedere con nemici usciti dai peggiori videogiochi di ruolo, come ragni enormi con ali di pipistrello e giganti di pietra.
Si viaggia tra taverne, luoghi assurdi (in cui tutto è sottosopra) e regni medievali, in perfetto stile GDR (gioco di ruolo) che da una parte mi affascina ma dall'altra lo trovo poco affine all'opera originale.
Questo è solo il primo numero di una mini che per ora non mi ha preso per niente, nonostante ami l'opera originale.
Però quasi sicuramente proseguirò, cercando di concluderla, saltando senza problemi i fumetti precedenti (qualche mini e un one-shot, che io sappia).

14 commenti:

  1. La copertina è MOLTO degna di nota! :D Il resto non so!

    RispondiElimina
  2. La copertina ammiccante sembra la parte migliore, pensare che con il mago di Oz non si sbaglia mai, è l’opera più citata della cultura occidentale, vabbè peccato! Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È la parte migliore anche perché ho scelto una variant, che oltre che sexy, riporta il viale dorato. La copertina principale non mi ha detto nulla.
      Concordo su Oz però, sicuramente per i miei gusti, questa variante fantasy mi ha deluso!

      Elimina
  3. Un mix tra camp e trash, molto strano...! Ahaha...
    Il mago di (m)Oz mi piace, chissà se potrà piacermi anche in questa salsa...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, hai capito bene!
      Il Mago di (m)Oz è stupendo 😁
      Comunque se arriva in Italia, provala ma solo se ti può piacere questa versione molto seria (livello della DC grim & gritty), che perde tutta la leggerezza del (dei?) film.

      Elimina
  4. Son l'unico a cui non piace la copertina, troppo manga :D
    Non sono mai stato un fan del mago di Oz: questa storia potrebbe però piacermi, a parte dettagli quali la puzza del cyborg.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'anatomia in verità non piace manco a me. Però l'idea è bella sia per lo steccato, come se stesse ancora nella fattoria in Kansas, sia per la strada dorata dietro.
      È probabile che ti piaccia proprio perché non sei fan dell'opera originale, però, come scritto a Moz-, devi apprezzare le storie cupe.
      Le puzza del robot spero la spieghino nei prossimi numeri...

      Elimina
  5. La copertina è carina, ma il resto onestamente non mi dice nulla. Peccato perché i presupposti non sono male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È molto soggettivo il mio giudizio ed è solo il primo numero. Magari a te che sono piaciuti i presupposti, potrebbe anche piacere, chissà?

      Elimina
  6. Più che fantasy mi sembra altro, copertina ingannatrice :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, non hai tutti i torti. E la stessa cosa vale per la copertina principale 😁

      Elimina
  7. Diciamo che sembra un fumetto più ammiccante che mistico. :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che hai centrato il punto meglio di me!

      Elimina