mercoledì 16 agosto 2017

Topolino n. 3219

Le letture e di conseguenza i post su Topolino si interrompono momentaneamente con questo numero. Il distributore del settimanale ha smesso di fornire il mio fumettaro Desaad di Apokolips, non si sa se per le vacanze o per sempre. Le letture Disney però continuano, con TopoStorie ed Estatissima.

Anche questa settimana un numero da promuovere, il Topo va proprio forte questa estate, nonostante qualche nota negativa, ad esempio troppe storie ad episodi, non c'è stato un numero esente, spesso ce ne siamo ritrovate due nello stesso albo, se non addirittura tre, come sul n. 3215 e come riaccadrà nel prossimo.

Paperino E La Regina Fuori Tempo - Secondo Episodio abbastanza fiacco anche se quel pizzico di azione e suspense fanno trattenere il fiato

lunedì 7 agosto 2017

Topolino n. 3218

Prima il doppio lavoro, poi il guasto della Telecom, i festeggiamenti per il mio compleanno e infine mi è morto il PC... tutto ciò mi ha fatto allontanare dal blog per due settimane...
Ora mi sto arrangiando su una schifezza di mia madre, meglio di niente ma non ho software e file che mi servono per pubblicare, quindi faccio doppia fatica per completare un pezzo. Fortunatamente la maggior parte lo avevo già scritto e che si tratta di un buon numero con tutte storie dalla sufficienza in su.

Paperino E La Regina Fuori Tempo - Primo Episodio vede il ritorno di Reginella, personaggio di cui non avevo mai letto nulla ma gli editoriali e il riassunto all'interno della storia aiutano, in una storia molto toccante e malinconica, quasi aliena (anche perché vista la protagonista...) per questo settimanale.
Sul riassunto della vecchia storia però credo di essermi penso quando viene ricondizionato: la prima volta viene sdoppiato in modo che il nuovo corpo sia privo del lato umano, alla fine dell'avventura torna nel suo corpo ma viene comunque fatta una copia della copia (non si potevano tenere la prima copia e che fine ha fatto questa?).
I bellissimi disegni di Giada Perissinotto vengono rovinati da 3

martedì 25 luglio 2017

New Super-Man #13; Superwoman #12; Supergirl Vol 7 #11

Il Superman cinese ci propone ancora un numero interessante, che però è più incentrato sull'evoluzione di Kenan che sul procedere degli eventi, infatti la scoperta dello scorso numero, non viene approfondita, anzi, inizia un nuovo arco narrativo senza che il precedente fosse finito o almeno così sembrava.
Se devo trovare un difetto, punto sulla forzatura di usare copie di personaggi americani, ad esempio stavolta abbiamo il Bane cinese, con cotanta voglia di spezzare la schiena a chi si veste da uomo pipistrello... ma era proprio necessario? Non si poteva creare un nuovo cattivo con un diverso M.O.?
Ai disegni un Tan forse

lunedì 24 luglio 2017

Posts in da blogs, ovvero i commenti che rilascio in altri blog - week 28th and 29th

Continuano le giornate piene di luglio ma per fortuna stanno per finire. Dopo l'orto del papi, è toccato al bagno della casa in cui sono affittuario, di cui mi sto occupando della demolizione di uno dei due bangni, prima che arrivino i veri muratori a rifarlo, da quando rientro nel primo pomeriggio fino a cena.
Visti la mancanza di tempo, per stavolta ho dovuto unire due settimane.

domenica 23 luglio 2017

Topolino n. 3217

Questa settimana, come la scorsa, un numero che porta a casa la sufficienza, nonostante ci fossero sia DD che Paperinik, che non sopporto.

Doubleduck Reboot Episodio #3, terza ed ultima parte, per mia fortuna, anche se devo ammettere che nel complesso non è stata una lettura faticosa come mi aspettavo, le mini gag al di fuori della trama principale mi hanno aiutato ad arrivare alla fine.
Purtroppo è presente la continuity, da come avevo già capito dai rimandi al passato ed anche dal finale aperto, una cosa che non vorrei mai vedere sulle storia che appaiono nel settimanale.
Mi è sorto un dubbio: Kay-K che tipo di papera è? Ha le tette e le zampe bianche/pennute, non gialloarancio come dovrebbero essere...
Il punto forte restano gli stupendi disegni di Freccero. Ho invece trovato incoerenti le tonalità di colori, ad esempio il seppia viene usato prima senza motivo, poi per una ipotesi di DD, poi ancora con Zio Paperone incazzato tanto che inizialmente creduto che lo stesse immaginando e infine per mostrare da chi fosse stata aiutata a papera con le tette.
Da novizio e non estimatore dell'agente segreto, 3 stelle su 5 gliele concedo.

Cronache Dei Due Laghi - Un Sortilegio In Sorte - Capitolo Quarto è un'altra conclusione delle storie ad episodi, degna dei precedenti ma non mi stupisco, Tito Faraci è un marchio di garanzia. Si risolve tutto in modo semplice ma per nulla banale.

Per La Tragica Avventura Di Paperon de' Paperozzi, che non avevo mai letto, il mio giudizio si divide a metà:
- positivo perché ha una morale deliziosa come solo le storie di quegli anni sapevano impartire, non quella odiosa che mi è capitata negli ultimi numeri letti. E poi disegna Cavazzano.
- negativo perché abbiamo la caricatura di un personaggio che già è una caricatura, il risultato è qualcosa di forzato.

giovedì 20 luglio 2017

Diabolik anno LVI - n. 7

La Morte Va In Scena è un altro gran bel numero (sembro un disco rotto)!
Ho trovato molto interessante che venisse trattato l'argomento della corruzione dei palazzinari, qui a Roma ce ne è più di una di queste merde mafiose malavitose e che meriterebbero una bella pugnalata al petto da Diabolik ma purtroppo non esiste.
Ho trovato fantastico sia il camper modificato (non accadeva dal numero di giugno dello scorso anno, Il Gioco Degli Inganni, col Yamaha Tricity che diventava un segway) che il citofono manomesso.

lunedì 17 luglio 2017

The Flash Vol 5 #26; Titans Vol 3 #13

Bah, questo Flash continua a non convincermi. Il ritorno dei gemelli Allen è l'unica nota positiva dell'albo, nonostante non si tratti di quelli veri del pre-Flashpoint e fanno solo da comparsa.
Due note estremamente negative:
- Iris inizialmente pare sia incazzata, che si voglia allontanare, che abbia addirittura paura ma poi si capisce che era l'esatto contrario... insomma, una sequenza rappresentata di merda.
- Barry che si lascia imbambolare troppo facilmente da Eobardo... ma s'è rincoglionito dopo l'ultima tavola dello scorso numero?
Disegni di Porter come al solito non mi fanno impazzire quando si inchiostra da solo, troppo sketch tirato via ma lo preferisco sempre a Di Giandomenico.

Per fortuna abbino la lettura della serie scritta da Williamson ad una di Abnett, che sia Aquaman o che sia, come nel caso di oggi, Titans, tutt'altra cosa, qualità sempre garantita.
Wally: ciò che gli era accaduto, seppure originale, non lo avevo apprezzato molto, troppo lontano dallo suo status quo ma qui Dan riesce a ribaltare la situazione con una grandissima idea che rende ancora più potente il terzo Flash. Dopo essersi spinto al limite sul quinto numero, qui scopre una nuova abilità che lo conferma il più veloce tra i