domenica 27 maggio 2018

The Walking Dead (quarta stagione)

Eccomi di nuovo per l'appuntamento settimanale su TWD!
La quarta stagione era esattamente come la ricordavo, ovvero la rinascita della serie che nelle due stagioni precedenti mi aveva deluso!
Ma se alla mia prima visione mi ero un po' annoiato all'inizio, col Rick "moscio" che proprio non sopportavo e "Philip" che non si decidevano a toglierlo definitivamente dalle palle, con questa seconda visione mi
sono ricreduto.
Gli episodi dedicati al Governatore mi sono piaciuti davvero molto e confermano ancora di più la diversità con la sua versione cartacea, qui si conferma una mente debole che ha ceduto all'apocalisse che gli ha portato via la moglie, la figlia e la sua vita.
Come avevo anticipato la scorsa settimana, nella prima metà di questa stagione avviene il vero scontro finale, molto più simile al fumetto (per il carrarmato e non ricordo per cos'altro), con la morte di uno dei personaggi principali che hanno rattristato quanto fatto innervosire!
Dopo l'abbandono della prigione, si torna a vagare, a cercare provviste in negozi o appartamenti, i momenti che adoro nei post apocalittici (anche coi videogiochi, l'esplorazione degli edifici abbandonati mi eccita da morire!), il gruppo è diviso e si attende che si riuniscano tutti, possibilmente senza tristi morti. Purtroppo da qui ho iniziato ad odiare il personaggio di Carl, il grazioso bambino diventa solo un bel ricordo, tanto che ho sperato nella sua morte in ogni singolo episodio,
Quanta adrenalina quando i bifolchi irrompono nella casa in cui alloggiano Rick, Carl e Michonne... e a proposito di loro, mi ero dimenticato della parentesi con Daryl e i suoi simili che la prima volta mi aveva fatto sorridere.
Rick, poco a poco, finalmente torna quello cazzuto di un tempo, fino al suo apice nel finale di stagione, per me il migliore di tutte (almeno fino alla settima), perché è vero che ha anche l'odioso cliffhanger ma le parole dell'ex sceriffo, quell'anno, mi hanno gasato per tutta l'estate e l'inizio dell'autunno!
Con questo finale ho avuto la conferma di ciò che avevo iniziato a pensare nella precedente stagione, ovvero che Rick sia il vero cattivo!
Tutte i binari portano a Terminus!
Domenica prossima salterò l'appuntamento perché ancora devo riguardare la quinta stagione e parlerò di un'altra serie (sitcom, coff coff!) che ho cominciato questi giorni, quindi, a domenica 10 giugno!

11 commenti:

  1. Mi incuriosisce questa tua lettura di Rick cattivo! Concordo sul fatto che negli zombie movies(ma non solo) una parte bellissima è quella dell'esplorazione dell'edificio abbandonato.

    SPOILER immagino la morte a cui ti riferisci sia quella di Herscel, giusto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rick cattivo spero di approfondirlo a più presto!
      L'Esplorazione è sempre notevole!
      Per lo spoiler hai fatto centro!

      Elimina
  2. Il fatto che muoia gente, anche principale, forse è uno dei punti forti dell'opera :p

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmm in realtà :D:

      - il protagonista è un solo, Rick (così è stato presentato nel primo episodio);

      - negli zombie film in genere muoiono tutti :D

      Elimina
    2. Ha ragione Riky, almeno nel fumetto l'unica certezza è Rick.
      Nella serie aggiungerei Daryl e forse Carlo (purtroppo).

      Elimina
  3. Ho delle serie difficoltà a vedere questa serie (che è un po' il massimo dell'horror a cui mia moglie si spinge e quindi devo accontentarmi). La quarta in effetti è un po' in ripresa ma sempre castigata da una narrazione esageratamente diluita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulla narrazione diluita non posso che concordare!
      Però ci sono altri elementi che mi fanno proseguire con la visione!

      Elimina
  4. Diciamo che è dopo questa stagione che qualcosa si è rotto, forse perché dopo arriveranno cose già viste, tuttavia la suddetta è stata forse una delle migliori ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabile, non sei il primo che leggo che lo dice, invece per me, come ho scritto, qui c'è stata la rinascita e quella dopo la ricordo ancora migliore, compresa quella dopo ancora, è dalla settima che mi ha iniziato un po' a stancare... ma vedremo se confermerò dopo la mia nuova visione! 😉

      Elimina
  5. Qua il confronto con il Governatore alla prigione si fa più fedele al fumetto ma il finale non regge proprio, perde tutta la sua intensità. Nel fumetto nelle ultime vignette della "conquista" della prigione viene sottolineata la futilità del loro conflitto da quei clic clic delle armi scariche, nella serie tv invece I "cattivi" conquistano la prigione, fine.

    RispondiElimina