Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

venerdì 17 agosto 2018

The Flash Vol. 5 #39-45 Perfect Storm

Passato bene il ferragosto, nonostante il mal tempo che ha colpito quasi tutta Italia? Io ho pensato solo a magna' e beve, soprattutto beve!

Sono mesi che non leggo fumetti DC, avevo in programmazione altre serie ma continuavo a rimandarle, fino a che ho deciso di riprendere quella di Flash!
Una scelta che è stata ripagata dato che è capitato uno story arc di tutto rispetto, che mi ha incollato alle pagine per tutti i suoi 7 numeri, non vedendo l'ora di proseguire. E se mi avete seguito durante gli ultimi 2 anni, saprete che questa serie l'ho sempre considerata tra le peggiori del Rebirth.

RIASSUNTO
Mentre Barry sta cercando di riallacciare i rapporti con Iris, un attacco da parte del Buco Nero ferma il tempo all'interno di Central City. In questo nuovo attacco, conosciamo finalmente l'identità del
capo, un nemico tra i più duri di quelli del Velocista Scarlatto.
Ad aiutarelo ci sono i membri della Flash Family, Kid Flash, Flash della Justice League of China e infine anche Flash/Wally West (l'originale). Quando Attenzione Spoiler: Barry perde i poteri, a causa di Gorilla Grodd (che ha fatto tutto sia per curarsi da una malattia terminale, sia perché ha sempre bramato la Forza della Velocità), decide di cedere la sua eredità al nipote (Wally). Cosa che non durerà molto, dato che sotto l'influenza mentale dello scimmione, il protagonista metterà a rischio tutti quanti, cercando di riottenere i poteri, arrivando perfino a liberare God Speed (che alla fine sparisce anche ma lo rivedremo presto)!
Una volta riottenuta la velocità, Grodd prende il controllo di tutti i velocisti, scagliandoglieli contro. Nonostante ciò, il nemico viene sconfitto grazie al piano di Barry e tutti tornano in sé, curando anche l'acerrimo nemico. La città è in grave pericolo, anche se è sta evacuata dai velocisti, che insieme riescono a stoppare la tempesta della Speed Force Negativa che minacciava di distruggerla.
L'epilogo ci mostra Wally che, dopo due anni per noi lettori, incontra Attenzione Spoiler: la zia Iris, la quale, a sua insaputa, lo ricorda (il malcapitato lo ricordano in pochi, solo Barry, Superman e i Titani), per colpa di Abra Kadabra e di Manhattan, che lo avevano cancellato dalla continuity).

DISEGNI
In ordine crescente per apprezzamento.
Sul #42 c'è Panosian, che vedo per la prima volta e che non mi è piaciuto, dato che calca troppo la matita, i personaggi sono spesso tozzi e Grodd sembra un peluche fatto male, mentre si salva coi volti che hanno uno stile molto classico, quasi kirbyano.
Sul #41 c'è D'Anda, vecchia conoscenza degli anni 2000 per i supermaniani, con uno stile leggermente cartoonesco che non è tra i miei preferiti ma tutto sommato si lascia guardare, aiutato anche dai colori lucenti che ti danno l'impressione di leggere un anime comics.
Sui numeri 39; 40; 43 e 44 c'è l'instancabile Di Giandomenico che anche se non è tra i miei preferiti, ormai ci ho fatto l'abitudine e quasi lo apprezzo.
Infine sul #45, la migliore storia ha il miglior disegnatore, Christian Duce (credo si pronunci "dius", non diamogli subito del fascista), una gioia per gli occhi ad ogni tavola.

NOTE
#39: complimenti per lo spoiler in copertina (non quella che ho riportato io che è la variant) che, anche se non è chiaro che sia il capo del Black Hole, lo si aspetta fino alle ultime pagine, dove appare, eliminando quell'effetto sorpresa.

#40: nella sesta pagina non ci ho capito un cazzo. Riporto la vignetta qui, in cui china-Flasha insegue questa bacchetta, perché voglio sapere se sono io:

#41: nei credits appare la scritta obbligatoria in ogni fumetto in cui appare Superman (created by e by special arrangement with the). Credevo fosse un mezzo spoiler ma l'Azzurrone non appare. Mega errore!
Wally in questi numero è quasi il protagonista, una gioia per me e tutti i veri fan del "velocista-verso!"

#44: Wally ricorda la morte di Barry (per me quando viene ricordato un evento precedente a Flashpoint è sempre un piacere):

#45: il costume esce dall'anello in modo tradizionale e non come rappresentato ultimamente, con tutti pezzi che vanno ad assemblarsi come un'armatura, davvero pessimo secondo me, proprio perché non si tratta di un'armatura. Chi si è inventato questa cosa deve aver visto fin troppo I Cavalieri dello Zodiaco!
Nell'ultima tavola Wally dice che si ricorda tutto (riferito al pre-Flashpoint) ma non se ne era mai dimenticato. O forse ricordo male io e negli ultimi numeri di Titans che ho letto, cominciava a perdere colpi come un anziano con la demenza senile.

IN BREVE
Il miglior story arc di questi 45 numeri che degna la serie della qualità che si meriterebbe sempre. Il merito di ciò non è tanto della storia, comunissima e a tratti scontata, bensì del rapporto tra tutti i personaggi, buoni, cattivi e cattivi redenti. L'apice lo abbiamo nelle ultime tavole dell'epilogo, con quei due personaggi che ho nominato nello spoiler in alto, che finalmente, dopo circa 2 anni, si incontrano, in un momento emozionate e commovente al pari di quello mostrato nello speciale uscito quel maggio del 2016, DC Universe Rebirth, in cui c'era Barry a ricordare e abbracciare Wally. Per di più ci viene mostrato con dei disegni stupendi.

16 commenti:

  1. Buongiorno e ... buon pranzo (data l'ora) ... premesso che infodo le feste servono a magnà e beve senza sensi di colpa ti dico che, sebbene non legga Flash, nel tuo resoconto ho riscontrato caratteristiche comuni a molti fumetti ... ad esempio quando parli dell'armatura che esce dall'anello, passino i cavalieri dello zodiaco, ma in effetti con il genere Flash ha veramente poco in comune, per non parlare poi di alcuni disegni che a mio avviso sono decontestualizzati nel genere ... però mi è piaciuto il riassunto per volumi e anche se no ci hai capito un cazzo la n.40 è carina forte! forse dovevano muoversi sulla stessa falsa riga continuando ad aggiornare senza invadere troppo il genere! ti scrivo una mail prossimamente, mi dai il permesso? :)ciaooo
    PS, non sei più passato a trovarmi piango :,(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ricambio e se hai già fatto, buona digestione 😝
      Il vestito che esce a pezzi non si può guardare, ti faccio vedere un'immagine (di un disegnatore di tutto rispetto): clicca qui.
      Le note le ho sempre adorate fin da quando le leggevo in seconda di copertina negli albi della Play Press che ha detenuto i diritti della DC dai primi anni 90 agli ultimi anni 2000. Mi piace fare lo stesso qui anche se a modo mio.
      Il fatto è che io tra una vignetta e l'altra mi immagino i movimenti ma con questa che ho riportato, non ci riesco proprio, mi mancano dei pezzi.
      La email è pubblica, certo che puoi!

      p.s. come ti ho scritto nel precedente post, mi sono preso 2 giorni di totale distacco dal web, più tardi passo 😉

      Elimina
    2. Tranquillo Ema, si scherza! hai fatto bene a staccare! ho visto l'immagine ... sembra Sailor Moon ... no! non si può vedere! anche se il disegno è bellissimo, non è adatto ma lo dico a gusto mio! a breve scrivo!

      Elimina
    3. E hai ottimo gusto perché la pensi proprio come me 😁

      Elimina
    4. A me piace un sacco quella trasformazione di Flash ahaha

      Elimina
    5. E te pareva 😆
      Il classico è molto retro, mentre il nuovo è molto tecnologico. Capisco i gusti ma ripeto, Flash non ha un'armatura ma una calzamaglia.

      Elimina
  2. Flash mi piaceva nella versione a telefilm. Vale?
    P.S. Non c'è mica bisogno di informare tutto il mondo che sei un ubriacone... Ahahahah :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non vale! Perché fa schifo sia l'attore (pare un ragazzino e non è biondo come nel fumetto) che il costume.
      Ti perdono però se ricordi questo!

      Io vado fiero del mio alcolismo, che ti credi? 😎

      Elimina
    2. Ma figurati se io ricordo l'attore.
      Boh!
      Ero troppo piccola e credo fosse più la tv a guardare me, che viceversa.... :P

      Elimina
    3. Giusto, è come chiedere ad un bambino di 2 anni se si ricorca che quel giocattolo glielo hai fatto tu quando ha compiuto un anno (storia vera, con mio nipote).
      Ma stavolta è colpa mia, mi ero dimenticato la tua età e in effetti lo hanno replicato pochissimo e solo nei primissimi '90, quando eri piccolissima.

      Elimina
  3. L'armatura assemblata nella maniera che descrivi ricorda anche Iron Man.. Carmine Di Giandomenico sarà al Treviso Comic Book Festival fra un mesetto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sta per i Cavalieri e per Iron Man ma non per Flash che ha un costume (anche se nel New 52 tutti i supereroi avevano dei costumi/armatura, anche Superman).
      Ti manderei un albetto da fargli firmare se non avessi solo copie digitali 😝

      Elimina
  4. I bellissimi costumi new 52 disegnati da Jim Lee... sembrava fossero andati tutti dallo stesso stilista. Meno male si è tornati ad un look classico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia quanto erano brutti!
      Era in fissa con le armature e mi chiedo il perché...

      Elimina
  5. Maro' Gorilla Groodd! E' già diventato il mio villain preferito :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 😄
      A me non ha mai fatto impazzire, preferisco i velocisti cattivi come nemici ma più quelli vecchia scuola, non tutti i nuovi arrivati.

      Elimina