domenica 5 agosto 2018

Geek League presenta: 15° anniversario di Casty - Topolino e la Jellamolecola

Arieccoci, stavolta in una missione proposta dal generale Riky Smash-knees, il massimo esperto di Topolino e compagnia bella, nella quale ci ha convocati per commemorare il quindicesimo anniversario di Casty come autore della Disney!
Non è di certo tra i miei preferiti perché solitamente inserisce la banda Disney in situazioni molto lontane dal quotidiano e dal classico ma non è sempre così, così ho deciso di farmi consigliare dal nostro esperto che mi ha prestato questa storia.
E comunque gli va la mia massima stima perché preferisce i topi e non quei maledetti e odiosi paperi che tanto vengono prediletti dai dirigenti!

NostalGeek (sono io) presenta:
Topolino e la Jellamolecola, di Casty e Faccini
Topolino e Pippo sono di ritorno da un qualche viaggio quando si imbattono in una lunga coda dovuta al rientro di massa. Per evitare il traffico decidono di deviare per una strada più lunga ma senza code, che porta ad una frazione di Topolina, Serenity ma la zona è stata chiusa per una fuga di sfortuna dal C.A.S.P.I.T.E.R.I.N.A.
Toccherà a loro due, insieme Sondern, il responsabile degli studi della Jellamolecola, cercare di risolvere la situazione.

La storia è molto carina, simpatica e classica ma ogni cosa risulta un po' telefonata, dalla causa di tutto il casino alla verità su questa jellamolecola.
Però è il giudizio di un molto anziano lettore e sono certo che questi indizi troppo evidenti non sono un errore ma una cosa voluta, magari per indirizzare il più giovane lettore che non è abituato a questo tipo di story telling.

I festeggiamenti per il XV anniversario di Casty proseguono sugli altri blog dei membri della Geek League che hanno aderito:

22 commenti:

  1. La Jellamolecola non è tra i kolossal di Casty, ma ovviamente ho cercato una storia che potesse più avvicinarsi al "quotidiano" (qui l'elemento di irrealtà è la jellamolecola) da te cercato. Ebbene sì, è classica, con molti elementi slapstick e la scena del protagonista che rischia di finire triturato (nei cartoni anni '80 era un classico) e che invece si salva per un pelo.

    Di questa storia SPOILER

    mi è sempre piaciuto l'espediente dell'acqua come antidoto e il fatto che, essendo la presunta pasticca da inghiottire con l'acqua, ecco che la persona, ignara, era coperta dagli effetti della jellamolecola.

    FINE SPOILER

    Poi sempre divertente la scena degli animali che scappano dallo zoo e fanno disastri


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti hai scelto benissimo!

      La faccenda dell'antidoto è la parte migliore, un piccolissimo colpo di scena.

      Le scene dei disastri sono tutte divertenti, soprattutto quelle a catena! 😁

      Elimina
  2. Sai benissimo che i fumetti non mi interessano, ma ti commento per due ragioni.
    La prima è che stamattina, appena alzata, ho letto il tuo commento alla giornata dell'amicizia e mi sono intenerita un sacco.
    Mi hai regalato una bella emozione.
    La seconda è che sono offesa con Riccardo, e quindi devo umiliarlo per bene.
    Prova a chiedergli cosa mi ha fatto, vediamo se confessa quel balordo.
    Ma non lo farà.
    Scommetto cinque euro. Ahahah
    Un bacio a te.
    A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se Ema mi sostituisce nella fase di intenerimento del lettore, posso davvero dimettermi :D.

      Elimina
    2. Ammazza, io credevo di essere stato abbastanza distaccato come il caro amico "saluti a presto" 😝

      Ahahah ora sono curioso, glielo vado subito a chiedere in privato.

      Ci leggiamo tra un po' da te che sto facendo un giro per i blogghi 😉

      Elimina
  3. Concordo sugli indizi evidenti, Casty crea storie molto particolari ma sempre a portata di tutti, soprattutto dei più piccoli.
    Come dimostra questa storia, è anche capace di creare situazioni molto divertenti!
    Insomma, ottima scelta... anche se non l'hai fatta tu! XP

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, se lo pensi anche tu, allora la mia supposizione è corretta.
      È vero, ci sono molte scenette divertenti da striscia.
      Scelta azzeccata da Riky che ha capito perfettamente cosa cercassi 😃

      Elimina
  4. Beh dai l'incipit mi sembra ottimo! dovrei chiudermi in casa qualche settimana, appena ho tempo, e spararmi tutte le storie più importanti di Topolino per poi parlarne sul blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti sembra bene. Nonostante la struttura semplice e le poche pagine, compie bene il proprio dovere, intrattiene e diverte.

      Elimina
  5. Questa ammetto di non conoscerla, e non è che tu mi abbia fatto venire tutta questa voglia di leggerla... :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse sono troppo esigente ma in effetti non è una super storia, però intrattiene bene e ha momenti divertenti 😉

      Elimina
  6. Anche questa non la conosco :) Sembrerebbe quasi una promessa da storia "adulta", poi immagino prenda tutta un'altra strada!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, esatto. Ha intrecci da storia per grandi ma riesce comunque ad essere molto semplice. Qui va riconosciuto il merito di Casty!

      Elimina
  7. È vero che non ami gli spoiler, ma forse ti sei contenuto un po' troppo!
    Complimenti! :P
    Comunque, da ciò che posti, promette di essere uan storia simpatica e con un sottotesto di critica all'avidità... oppure mi faccio dei viaggi poderosi e gratuiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, questa è una delle storie di Casty senza troppi messaggi :D. Ma è divertente, molto.

      Elimina
    2. Ahah ho avviato la trama, per la conclusione, annatevela a compra'!
      E pensa che mi sono dilungato anche troppo, sono abituato a fare post con molte storie, quindi in quei casi sono molto più contenuto 😝

      Concordo con Riky, l'avidità è tipica del cattivo di turno della Disney, quindi non c'è tutto 'sto gran messaggio.

      Elimina
  8. E in quale numero c'è questa storia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merda, hai ragione, mi sono dimenticato di scriverlo! Ci avevo anche pensato ieri ma la pigrizia me lo ha fatto dimenticare.
      Comunque è il 2757 😉

      Elimina
  9. Via, tu sei l'unico che non mi ha fatto venire voglia di tornare a leggere Topolino, e per questo ti ringrazio :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All'inizio lo stavo prendendo come un rimprovero... ma poi mi hai ringraziato 😄

      Elimina
  10. Rieccomi qui, nuova "piaga" all'appello! :D ho letto il post, ed ho letto prima quello di Riccardo.
    Come ho scritto anche a lui, non sono un'intenditrice di Topolino, per cui mi guardo bene dal dire cose fuori luogo, però mi complimento con Casty, preceduto dalla sua fama, che ha saputo rendere questo fumetto anche educativo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, quale piaga! Le piaghe sono altre ma non le nomino perché fortunatamente non frequentano questo blog!
      Grazie per essere passata, nonostante non sia un argomento tra le tue corde.
      Comunque è vero, Casty ci sa fare 😉

      Elimina