Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

mercoledì 28 settembre 2016

Action Comics #962; Superman Vol 4 #6

Giungono a conclusione i primi due story arc dedicati all'Azzurrone ed il risultato è più che soddisfacente per entrambe le testate!

Su Action Comics #962 quelli che avevano temporaneamente immobilizzato Doomsday, fanno una brutta fine. Mi pareva strano che con tanta facilità, aiutati da qualche aggeggio tecnologico, fossero riusciti a fare meglio del protagonista.
Finalmente Superman riesce a mettere in atto una strategia, dopo 5 numeri in cui diceva solo di doverlo fare, e tutto bene quel che finisce bene.
Per i disegni sembra stia per diventare una tradizione, anche la seconda prova di Stephen Segova, come per Kirkahm, l'ho apprezzata più della prima, facendomi un po' ricredere.

Se devo trovare la critica su Superman #6, a parte che parlano come se nulla fosse nel vuoto dello spazio o nella non atmosfera della Luna, ma per questo voglio convincermi che ci sia un qualche apparecchio di comunicazione minuscolo che non possiamo vedere, mi è sembrato esagerato che abbiano dato le chiavi della città all'Uomo d'Acciaio, per una "semplice" missione lunare, quando non hanno fatto nulla quando ha sconfitto Doomsday (lo story arc su AC è chiaramente ambientato prima di questo con l'Eradicatore).
A parte queste futili critiche, Tomasi promosso!

Nessun commento:

Posta un commento