giovedì 14 gennaio 2021

LEGO City: Minisottomarino oceanico 60263

Regalo di Babbo Natale... o dovrei dire Babba? Mamma? Va be', dalla first lady del Regno.
Volevo parlarne prima ma non ho avuto tempo e tanto a parte il modo in cui è arrivato sotto l'albero, non ha nulla a che fare con le feste appena concluse.

Nonostante si tratti di un mini set, fa parte di quelli un po' più ricchi, anche solo per il tesoro (con fondale di sabbia e pianta marina) e per il pesce martello.
Dietro è un po' piatto ma ha due eliche che nell'immagine della confezione si vedono a malapena.
Ma a voler essere pignoli, sono altre le cose che non mi piacciono, come il cappello con la visiera piegata (ma meglio così di quelli che la portano in su tipo Panariello) e l'espressione del volto. Due cose dei LEGO moderni che non mi fanno impazzire.
Sia la "bolla" (o vetrata, non so come si chiama) davanti che le braccia hanno gli ingranaggi a scatti, grazie a dei dentini. Così anche se prende una botta, no rischiate che si muovano facilmente e poi gli danno quell'effetto meccanico che non guasta.

Si costruisce in fretta ma oltre che a farlo è un attempato giovane dentro, conta solo 41 pezzi.
Ho comunque usato le istruzioni, anche se ci si riesce tranquillamente guardando l'immagine, non che ci voglia una laurea ma anche da piccolo ci riuscivo. Sarà che mi riporta bambino... come quando ho aperto la bustina e ho avuto un bella emozione, come se fossi tornato a 8 anni!
Inoltre supporta il National Geographic.

Dato che le foto mi vengono di merda e per farne un fumetto come si deve mi servirebbe uno sfondo verde o blu, uso le immagini che ho trovato sull'applicazione, in attesa di inventarmi qualcosa anche per gli altri set (chissà se troverò mai l'ispirazione e la voglia... sono anni che lo dico!).
'na cazzata cinica e misogina, come me...

16 commenti:

  1. A James Cameron piace questo elemento ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho pensato proprio a lui scartando il regalo 😁

      Elimina
  2. Il baule del tesoro mi riporta a galla ovviamente la mia passione per i Pirati Lego...
    Beh, devo dire che la lady ha fatto un regalo decisamente particolare! Vado a vedermi il resto della linea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A parte che ha i diamanti al posto dei dobloni d'oro, anche per me è legato ai pirati.
      Ha scelto questo perché i mini set Marvel erano davvero miseri. E ha fatto bene, ancora non ha capito che a me la Marvel non interessa 😆
      Anni fa mi ha regalato un BvS (qui), le ho detto che mi basta e mi avanza come set di supereroi.

      Elimina
  3. 41 pezzi sono proprio pochi, ormai si ragiona a migliaia :D Comunque un set simpatico, un bel regalo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con le migliaia, ci si avvicina anche al migliaio di euro 🤣
      Molto simpatico, vero!

      Elimina
  4. Ottimo pezzo e bella l'idea di farci un fumetto. Io da amanti dei Lego posso solo essere felice di questa tua chicca natalizia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi sono inventato nulla e ci sono altri che li fanno molto più simpatici ma ci devo prendere la mano. Comunque grazie.
      Ottimo set e ottimo regalo!

      Elimina
    2. Infatti "per bella l'idea" intendevo con il TUO Lego. Le strisce Lego le fanno da almeno un ventennio da quello che ho capito e sul mio pc ne dovrei avere un bel po'

      Elimina
    3. Aaah OK! A me le strisce in rete non fanno impazzire per 2 motivi: 1) non usano i balloon e 2) copiano troppo i MEME. Meglio quelle dell'amico blogger Orso Chiacchierone, che mi ha commentato qui sotto. Non usa mai volgarità (a differenza di me) e usa una comicità genuina (con qualche freddura ma ci autoironizza).
      Però nonostante i 2 punti, ogni tanto ne esce fuori qualcuna divertentissima.

      Elimina
  5. La nuvola è effettivamente na cazzata :D
    Comunque figo sto sottomarino ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo quella? 😝 Dai, ho improvvisato.

      Elimina
  6. I set della serie City, anche quelli più piccoli, sono sempre interessanti! In fin dei conti dobbiamo ricordarci che sono set con cui giocare e questo secondo me per un bambino è fantastico. Ah, sono anche io un nostalgico che associa subito il baule ai Pirati ma anche alla linea Castle!
    Come già detto i fumetti con i LEGO esistono da anni ma è facile prendere una barzelletta e metterci dentro le minifigures, io preferisco di gran lunga quelli che sfruttano effettivamente le parti di un set, non sempre è semplice e tu ci sei riuscito alla grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio per quegli ingranaggi a scatti, è a prova di bambino caciarone. Davvero ottimo!
      Della linea Castle ho avuto davvero poco, sarà per quello che non lo associo 🤔 Però in effetti, ora che me lo hai ricordato, ricordo qualcosa all'interno di qualche castello di un conoscente o forse all'interno di qualche carrozza che lo trasportava... ma quest'ultimo magari è colpa del mini set che ho ricevuto io qualche anno fa (sempre al link che ho riportato a Riky) 😆
      Eh, infatti, come fanno quelli di Legolize, barzellette o MEME (e manco usano i balloon, pigrizia portami mia).
      Non è che ho fatto molto, ho guardato le due foto e immaginato cosa stesse pensando, sarebbe bello partire da zero facendo foto io. Comunque detto da Orso-san, è un onore! Mi impegnerò a fare di meglio, l'importante è avere iniziato!

      Elimina
  7. Ahaha, giuro che il fumettino mi ha fatto ridere perché mi sono immaginato te che lo realizzavi :D
    Dai, figo, tranne la parte dietro (avrei messo giusto qualche sporgenza, qualcosa per dare una forma, diciamo...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto! La parte più divertente è quella, non la stronzata che ho partorito 😅
      Quando userò gli sfondi verde o blu, farò dei "making of" con video su di me mentre metto in posa i pupazzi, mi cadono e bestemmio.
      Infatti la parte dietro l'hanno nascosta su copertina e sito, 'sti paraculi. Parte da un pezzo base e ci si aggiungono giusto pochi mattoncini, anche davanti sarebbe piatto se non fosse per la bolla. Magari con quelli che realizzavi quasi da zero sarebbe venuto fuori meglio. Sarebbe da variarli 'sti set, comprando mattoncini sfusi.

      Elimina