sabato 16 gennaio 2021

The Telegram no. 1: sequel Principe Cerca Moglie e Bayside School; statistiche; videogiochi e altri acquisti


Nuova rubrica aperiodica dove scimmiottando un giornale di notizie, raccolgo gli interventi che rilascio per il canale Telegram, dove spesso condivido le immagini di Instagram, in modo da farle arrivare anche a chi non usa la migliore app di messaggistica (e non solo).

Benvenuti su The Telegram, l'unico giornale del Regno, dato che qui vige la mia dittatura! Buona lettura.

IL RITORNO DEL PRINCIPE AKEEM NEL SEQUEL
IL PRICIPE CERCA FIGLIO
La mia sul doppiaggio
Mentre riguardo Il Principe Cerca Moglie, torno a guardare il trailer del sequel che uscirà a marzo, con un doppiaggio da spavento!
Il commento che ho lasciato sulla pagina ufficiale di Amazzozz Prime:

Ma la direzione del doppiaggio è stata affidata a Paperoga dopo che è diventato sordomuto?
Per Diana, che cazzata! Anzi, che merda!
Nessuno può far resuscitare il sommo Tonino Accolla ma sicuramente anche un deficiente cerebroleso avrebbe fatto meglio! Tanti doppiatori sono scomparsi negli anni, ed è stato un problema con dei sequel ma questa merda non mi era mai capitata! Hanno sempre trovato degni sostituti, o comunque accettabili.
Nulla da dire sul doppiatore di Jack Black, fenomenale su quell'attore ma con Eddie c'entra come 'na loffa in una gara di scuregge rumorose!
Invece quello dato ad Arsenio, non l'ho mai tollerato, qualsiasi personaggio abbia doppiato, anche quel coglione di Shaggy di Scooby-Doo, dovrebbe essere licenziato da qualsiasi società di doppiaggio. Fa schifo sia la voce che come doppia!


IL SEQUEL DI BAYSIDE SCHOOL
MASSACRATO DA QUESTA RECENSIONE
"Per dirla nel modo più semplice possibile: in Saved By The Bell tutti i neri e gli ispanici sono studenti di grande valore e doti nascoste che aspettano solo di essere scoperte, mentre i bianchi ricchi (studenti e genitori) sono tutti cretini e/o razzisti inconsapevoli (con l’eccezione di Jesse, dispensata per meriti pregressi).
[...] Allo stesso tempo, se devo valutare la costruzione narrativa e il peso volutamente politico di certe scelte, mi sembra che in Saved By The Bell si sia esagerato, cavalcando un’onda pure meritevole ma che in questo caso raggiunge esiti così vistosi da essere quasi grotteschi.
L’intento è evidentemente quello di creare tensione e comicità a partire da una disparità economico-sociale, prima ancora che razziale, il che non sarebbe nemmeno un’idea così astrusa (anzi, è quasi banale). Il problema arriva quando quella disparità dà vita a due blocchi contrapposti, praticamente senza sfumature, che perdono così spessore rivelando la loro natura di semplici strumenti per la veicolazione di un messaggio. Troppo sfacciato, poco interessante."
Un po' si era capito, dai tanti cioccolatini che si vedono nel trailer ma non pensavo arrivassero a tanto.
Hanno proprio rotto il cazzo con 'sta storia. Ci si deve vergognare di essere bianchi, peggio ancora se etero!


STATISTICHE DAI VARI SPAZI SPAZI WEB
  • Il blog a dicembre ha superato le 7600 visite, un record per me. Merito di vecchi post natalizi che hanno macinato click senza che li pubblicizzassi da qualche parte. Pubblicando un solo post a gennaio (oggi), mi difendo bene, superando cifra 1500 (ancora con qualche post natalizio).
  • YouTube continua ad andare alla grande grazie al video di HIMYM sul vero Karate Kid (anche il post da cui è nato il video è primo per visite, merito di Cobra Kai in italiano). 103.000 visite e più di 150 commenti. Nulla in confronto a chi fa grandi numeri ma io mi accontento.
  • Su Twitter e Instagram continuo a fare pena ma tanto il primo lo uso per fare il troll e il secondo non lo so manco più io. Ma tanto dovrei abbandonarli entrambi. Ah, non sapevo bastasse l'hashtag "libri" per collezionare visite e mi piace dai bookstagrammer o come se chiamano.
  • Di Telegram le potete vedere ad ogni intervento. Ogni volta che superano il numero di iscritti è un piacere, si vede che arrivano anche dall'esterno, usando il "cerca", credo.
I VIDEOGOCHI ACQUISTATI DAL CAPO SUPREMO
Assassin's Creed The Ezio Collection € 20,96
Outlast Trinity a € 5,00 (per offerta "il meno costoso lo paghi la metà").
Il primo lo potevo evitare, dato che difficilmente ci (ri)giocherò a breve, e pagare a prezzo pieno il secondo.
Mmm va be'... un attimo e sciono sciubito da lei.

ALTRI ACQUISTI, UN LIBRO E UN FUMETTO
Samuel Stern 14 (ancora devo leggere il 13) e un nuovo raccogli polvere (La Macchina del Tempo di H.G. Wells)... tanto ce lo sanno tutti che non lo leggerò mai 🙄
Però è bello da esporre in libreria, fa molto intellettuale 🤓 (insieme a quelli di Verne)



In allegato, solo per questo primo numero:
ARCHIVIO NOTIZIE PIÙ VECCHIE


Riferendomi al videogioco Youtubers Life OMG! (clicca il link sopra per vedere l'immagine):
Cercando tra l'usato di un Game Stop... dopo questo, penso di averle viste tutte! 🤬🤦‍♂️

(clicca il link sopra per vedere l'immagine)
Indovina Chi? versione moderna e politicamente corretta con tanti personaggi colorati. Mancano quelli della comunità LGBT, dalla confezione non li vedo 🤔

(clicca il link sopra per vedere l'immagine)
La prima pagina di un quaderno, che presenta una storia che ho scritto tantissimi anni fa. Forse un giorno la condividerò.

Il mio Super Nintendo(clicca il link sopra per vedere l'immagine)
Ancora funzionante! Ma coi nuovi televisori ho dovuto tiare fuori la scart dell'N64 (non mio) per avviarla. Con un 48 pollici puoi anche contare i pixel... in assenza di vecchio tubo catodico, il retrogame è meglio coi nuovi emulatori, che restringono lo schermo, con sfondo vintage ai lati (di un cabinato o bordi di un vecchio televisore)

Con Total Eclipse of the Heart di Bonnie Tyler, non poteva partire al meglio la nona stagione di Modern Family. Prosegue la mia maratona, ancora 3 stagioni (dall'ottava sono prime visioni per me)!

Su Sky ho rivisto Un Poliziotto alle Elementari, visto al cinema con mio zio Simone e mio cugino Nicolò (mi pare che in sala ci fosse Christian De Sica col figlio Brando, o era in questa occasione o in Giorni di Tuono). Un film bellissimo che non sente manco un po' il peso degli anni se non per la coda di cavallo del cattivo e qualche vestito. È uscito nel 1990 ma si vede che lo hanno girato che erano ancora gli anni 80. Magari potrebbe rompere i coglioni giusto qualcuno dell'arci-gay/LGBT, perché non ci sono genitori gay e per il bambino che ripete sempre che i maschi hanno il pene e le femmine la vagina... ma se sparassero 'sti frocioni repressi!

5 minuti dopo pubblico questo:
AHAHAHAH 😂
Mentre cercavo un link con la copertina o locandina (purtroppo ComingSoon ha messo quella del DVD, non l'originale) e i dati tecnici, mi è capitato questo articolo. Giuro che non ne sapevo nulla quando ho parlato del bambino fissato con peni e vagine!!! Questi non stanno bene, PER NIENTE! Rido ma non c'è un cazzo da ridere... 🤦‍♂️
Vi prego, datemi una botta in testa e risvegliatemi quando esisterà la macchina del tempo perché vorrei tornare nel precedente secolo, quando non esisteva il buonismo e col politicamente corretto ci si pulivano il deretano.

Entro al Gamestop per RE7 Gold Edition, in vista della PlayStation VR che mi arriverà a breve, non lo trovo ed esco con una PSVita e Dying Light The Following Enhaced Edition 😅

I post più letti della settimana. I primi 3, del 2017 e 2018, sono in quelle posizioni già da una ventina di giorni, senza essere stati pubblicizzati o ricaricati. I motori di ricerca funzionano!

Days Gone a 19,99 e Farpoint a 9,99 (in attesa del visore VR che arriva per le feste) all'Unieuro, 50% di sconto, nuovi, sigillati. Che fai, niiprendi?

19 commenti:

  1. Infatti la cosa che più temevo del sequel de "Il Principe cerca moglie" era proprio il doppiaggio, a parte il fatto che già questa nuova pellicola mi preoccupa di suo.
    Il sequel di BAYSIDE SCHOOL non sapevo manco che esistesse ma su una cosa voglio ricollegarmi a te: il politicamente corretto qui diventa la scorrettezza per eccellenza (e ne parlavo in questi giorni). Per il resto, molto belli gli acquisti che hai fatto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per la trama, già da quando l'hanno diffusa più di un anno fa, ci sono andato col freno tirato. Poi questi sequel per nostalgici sono sempre un'unghia del piede messi a confronto con l'origine. Ma non mi aspettavo tale merda per il doppiaggio! Non c'è più Accolla e potevi trovare uno simile o comunque adeguato (vedi per De Niro) ma gli altri??? 🤦‍♂️
      In USA lo chiamano reboot ma per me è un misto, un sequel/reboot, i personaggi sono cresciuti ma fanno parte di un altro universo dove Zack è diventato un idiota (come scrive quello della recensione). Bella definizione sul politicamente corretto, oggi è proprio una scorrettezza, soprattutto per le minoranza che non hanno bisogno di queste cazzate, che invece di creare tolleranza, alimentano l'odio!

      Elimina
  2. Complimenti sul piano videoludico... Non poca roba ;)

    Sul principe cerca figlio aspettiamo... I trailer sono doppiati con una certa "svogliatezza"anche se senza Accolla interpretare Murphy è dura... Il sequel di Bayside semplicemente non sa da fare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto accumulando perché con l'uscita della PS5, i prezzi dei giochi PS4 li hanno stracciati. Prima che finiscano tutto, per poi vederci marciare i rivenditori.

      Vero, i trailer non sono il prodotto finale e ricordo anche precedenti in cui per le tante critiche, hanno cambiato doppiatori (altre volte no, ricordo il malcontento per Santamaria/Bale in Batman Begins, che a me è piaciuto, ma alla fine non lo hanno cambiato).
      Per Zack & co. ero entusiasta quando l'ho saputo da Moz, alla fine 90210, altro sequel di roba di quegli anni, l'ho adorato. Ma questa pare 'na porcheria.

      Elimina
  3. Bell'idea del giornale, in quanto a cazzate sei il numero uno :D
    A parte gli scherzi, il politicamente corretto è una rottura di ... !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono divertito tantissimo a fare la prima pagina, anche se ci ho messo un bel po' (ma solo per impostare, dopo si va veloci), se avessi tempo ne farei un pdf (con gli stessi argomenti ma impaginati).
      Troppo buono ed è un complimento che apprezzo molto, faccio sempre del mio meglio per essere un gran cazzone 😝
      Il politicamente corretto è diventata una scorrettezza, come scriveva Pakos poco sopra!

      Elimina
  4. Secondo me con Bayside School volevano rifare l'operazione Karate Kid-Cobra Kay..ma mi sa che sta volta gli è andata molto male! Io intanto mi sono rivisto Il principe cerca moglie, speriamo che il doppiaggio del nuovo non sia così terribile dai

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me il doppiaggio è ottimo, almeno dal trailer :D.
      Sono agli antipodi da Ema :D

      Elimina
    2. Probabile, anche se io speravo in una cosa come 90210, che mi era piaciuta molto. Forse perché meno forzata... poi, stando alla recensione, Zack qui diventa un imbecille. Daniel san lo è sempre stato 😆
      Ma su Prime mettono i sottotitoli in italiano? Potrei anche guardarlo, tanto doppiato non penso proprio che lo guarderò ma tanto ora non ho tempo e non sto nel mood giusto (magari un mese fa...).

      @Riky: ti sto roteando un pugno e se mi capiti a tiro ti lancio una ciavatta o uno zoccolo, a coltello!

      Elimina
  5. Vorrei un editoriale del The Telegram sul Covid :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah potrei pure farlo, una volta che ci avrò preso la mano ma per me il Covid è quasi tutta politica e preferisco evitare sul blog 😜
      Meglio tacere, nel rispetto delle VERE vittime (che non sono di certo 80.000).

      Elimina
  6. Il vero problema del politically correct è che tante scelte fatte da sceneggiatori\ autori\produttori non nascono da vere convinzioni autoriali ma dall'esigenza di accontantare tutti col bilancino...a me personalmente (e si che non sono certo uno di Destra) stanno cominciando a mancare quelle vecchie cose anni '70s dove non solo non si vergognavano di essere scorrretti ma riuscivano anche a dare qualche zampata in più allo spettatore, di quelle che oggi mancano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, probabilmente la forzatura è alla base del problema.
      Secondo me non c'entra essere di destra o di sinistra (sapessi sinistri o comunisti duri e puri razzisti che ho conosciuto nella vita, basta con 'sta storia che i bravi stiano solo tra gli antifa, che alla fine si sono dimostrati i nuovi fascisti), stanno diventando pesanti e non li sopporta più nessuno, né le minoranze e né chi non è razzista ma che ce lo fanno diventare con 'sto atteggiamento! Il razzismo inverso è pericoloso.
      Ecco, lo combattevano meglio in passato, con qualche zampata, come dici. Usando proprio quello che oggi viene considerato il politicamente scorretto, riuscivano a sensibilizzare meglio (vedi Il Vizietto o La Patata Bollente, solo per citare i primi due che mi vengono in mente).

      Elimina
    2. Infatti, il vero problema è la forzatura! Molte serie TV o film odierni appaiono scritti col bilancino per non scontentare nessuna categoria ma dovremmo ricominciare a ragionare non più per categorie ma con la qualità delle produzioni. Inutile realizzare un prodotto politically correct ma freddo ed anonimo, meglio realizzare qualcosa di coinvolgente che poi se si vuole fare un discorso politico o sociale il modo di farlo con inteligenza ci sarebbe (e gli esempi che hai fatto de "Il Vizietto" e de "La Patata Bollente" lo dimostrano).

      Elimina
    3. Tutti terrorizzati dal mostro sotto il letto, senza capire che il mostro lo ha creato la loro menta malata. Parliamo di fumetti di supereroi? Ci sono sempre stati tanti lettori di colore che non si lamentavano se non erano rappresentati o se lo erano poco, leggevano e basta (come io ho visto sempre film con afroamericani, fin da piccolo, divertendomi e impersonandomi anche se non sono colorato). Poi un giorno è diventato un problema... il problema di pochi, dalla mente malata, solitamente bianchi etero, tipo quella schifosa della Boldrini.

      Elimina
  7. Sei un grande!
    Come ho scritto anche altrove, Il principe cerca moglie è uno dei miei film preferito e quindi temo moltissimo questo seguito.
    Scopro solo ora che sei su Telegram e Youtube, come ti trovo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio! Soprattutto se ti riferisci alla prima pagina fittizia e al cazzeggio. Mi sono divertito a crearla 😁
      È anche uno dei miei preferiti! Fa sicuramente parte di una top ten (che non ho mai stilato) di quei film che da piccolo avrò visto una valanga volte e che continuo a riguardare ancora oggi.
      Per Telegram ho visto che ti sei aggiunto al canale. Se da lì non riesci a trovarmi, sono @EmaDeeJus (comunque ho anche visto che stiamo entrambi nella chat di Moz 😜).
      Per il Tubo, invece, eccolo.

      Elimina
  8. Ipercazzaro e pieno di roba! *___*
    Bella idea!
    ok, moltissime cose le ho appunto viste/lette nei mesi scorsi su Telegram, mentre non sapevo del pastrocchio politicamente merdetto di Bayside School... CHE PALLE.
    Mi fa piacere per la crescita del blog... specie con articoli natalizi-evergreen, significa che li hai piazzati bene^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo per questo primo numero! I prossimi saranno molto più striminziti (senza archivio che ha allungato troppo il post).
      L'idea nasce dal fatto che il blog deve sempre restare alla base di tutto ma sarebbe assurdo fare un post per ogni pensiero. Credo di essere riuscito ad intrecciarli nel modo giusto.
      Tra quello e Zack che lo hanno reso un idiota (non penso avrai letto il resto della recensione, dato che già 'sto post è lungo 😆), ho aspettative bassissime. Ah, speriamo che almeno qui venga usato il vecchio doppiaggio, Fabrizio Manfredi è ancora in attività!
      Le visite sono di nuovo calate (ma lo supponevo con la fine del periodo natalizio), pur sempre restando su una soglia minima comunque soddisfacente.

      Elimina