martedì 3 ottobre 2023

[Serie TV] Peacemaker (prima stagione)


John Cena nella serie spin-off del film "The Suicide Squad".
Christopher Smith, alias Peacemaker, viene reclutato da un'agenzia governativa per far parte di un progetto top secret volto a sventare la minaccia di un'invasione aliena su larga scala.
Supereroi e minacce aliene nella serie action,con John Cena. Uscito dopo mesi dall'ospedale, Peacemaker entra a far parte di un progetto governativo che si propone di salvare l'umanità da un'invasione extraterrestre.

Una stagione breve che conta solo 8 episodi. Grazie a TIMvision che ha l'esclusiva, ho iniziato questa nuova serie DC il 18 agosto, un episodio a sera, fino al settimo. Poi, talmente mi stava piacendo, ho rimandato l'ultimo episodio fino al 18 settembre. Quando una serie mi piace troppo, non ho coraggio di portarla a conclusione, perché so che mi mancherà tanto... e così sarà, senza un risultato per aver aspettato più di 3 settimane.

Adoro James Gunn ed è indubbia la sua bravura nel gestire cast numerosi. I Guardiani della Galassia (1 e 2) sono i miei film Marvel preferiti, bravissimo anche in un B-movie come The Belko Experiment, un po' troppo forzato in The Suicide Squad (ma ne riparlerò in futuro), che pare la versione sulla Terra dei Guardiani (meglio della prima pellicola di Ayer, che a me era piaciuta, ma comunque mediocre).

Si parte bene già dalla sigla. Non è mio solito inserirle (fatto solo con HIMYM e un'altra che non ricordo) ma se mi metti un pezzo in perfetto stile anni 80, Do Ya Wanna Taste It dei Wig Wam, seguito da un balletto del genere, non posso non riportarla! Da impazzire saltando sul divano!


Anche se si tratta della prima stagione, questa sembra più una miniserie senza seguito (quindi un film allungato) e scorre via episodio dopo episodio! Con una trama non troppo originale, a contribuire al successo sono tutti gli scambi di battute. A partire dal Pacificatore che fa la parte del bigotto ma ne esce come eroe contro il politicamente corretto! Ne spara talmente tante che è difficile stargli dietro, tanto da dover mettere in pausa ogni episodio e fare ricerche su Google.

È uno spettacolo cogliere tutte le citazioni, soprattutto quando Smith percula gli altri supereroi. Si parte subito col primo episodio, quando il protagonista sta uscendo dall'ospedale e parla con l'inserviente (che purtroppo si vede solo qui e nella sigla). Gli dice che Aquaman si tromba i pesci.
Nel secondo episodio viene citato il Bat-Mito, il manicomio di Arkham e la prigione di Belle Reve. Poi non ho capito il motivo del saluto romano col braccio sinistro. Non è la prima volta che mi capita... è una questione di censura?
Nel terzo episodio la squadra deve uccidere un senatore, sostenitore della causa contro il cambiamento climatico. Il Pacificatore chiede: "E lo uccidiamo perché è tutta una bufala?". Tanto basta per una standing ovation! Ma non deve passare inosservata la faccenda del bambino culo! Uno scambio di battute da sbellicarsi!
Nel quinto episodio, in un brainstorming si parla delle preferenze delle farfalle e viene fuori che Superman adora la cacca! Oppure l'uscita che cita "quelle fichette di Riverdale!".
Nel sesto episodio c'è una scena in una classe di bambini, dove Smith risponde alle domande degli studenti, non di suo gradimento e così affibbia soprannomi che oggi le brutte persone politicamente corrette potrebbero trovare offensive. La più bella è quella contro la bambina dai capelli rossi, che viene denominata "Alfred Neuman gender"! La mascotte della rivista Mad. Da sbellicarsi!
Chiudo con l'ultimo episodio nel quale viene citato Freccia Verde (mi pare con nome originale) che va alle convention dei Mini Pony con il costume da Twilight Sparkle con un buco sulle chiappe.

A concludere la serie c'è l'apparizione della Justice League (di Snyder, e quindi del vecchio DCEU). Non ci sono tutti ma solo questo cameo vale la visione della serie, soprattutto per la battuta del re dei sette mari che si tromba i pesci!


La migliore serie legata ai supereroi, tra quelle che durano pochi episodi, che abbia mai visto. Non vedo l'ora che venga rilasciata la seconda stagione!
★★★★/5

6 commenti:

  1. Sigla e colonna sonora da applausi ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amen! Ogni singola canzone scelta, spacca! 💪

      Elimina
  2. Maledetti, e io che l'aspettavo su Sky!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti HBO di solito la prende Sky...
      L'importante è che non finisca su Prime o Apple TV, sono le uniche che non ho 😝 Ma anche fosse, c'è la pirateria!

      Elimina
  3. Bella, anche se non l'ho adorata, troppe chiacchiere, l'idea di divertimento di gunn sembra essere lunghi dialoghi pieni di parolacce, come se credesse di essere tarantino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti il punto forte della serie sono i dialoghi, a discapito dell'azione. Non solo parolacce (come ho scritto, ho adorato le frecciate contro il politicamente corretto) ma anche tante citazioni. Ma ci sta che possa non essere apprezzato.

      Elimina