Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

martedì 19 aprile 2011

Green Lantern #57-58-59-60

What Happens in Las Vegas
Hope Burns Bright
Lorek Tarr Lok
Fear Factor
Storia: Geoff Johns
Matite: Doug Mahnke
Chine: Christian Alamy, Tom Nguyen, Keith Champagne e Mahnke
Copertine: Mahnke e Hi-Fi (57), Mahnke; Alamy e Mayor (58-59), Gary Frank e Nathan Eyring (60)

Prosegue l'avventura terrestre di Hal Jordan, e lo fa con ottime idee e bellissimi disegni.

Due importanti rivelazioni ci vengono fatte in questi numeri, ovvero un segreto dietro l'Indigo Tribe e l'identità dell'essere alla ricerca delle entità.
La prima rivelazione mi è piaciuta molto, anche se prima di un giudizio definitivo, vorrei qualche dettaglio in più.
Invece la seconda per ora non mi ha fatto impazzire, mi sembra una retcon un po' sciapa ma è solo un'impressione dato che alla fine del #60 viene mostrata solo l'identità, non tutta la sua storia.


Note:
- Larfleeze è sempre unp spasso, solo due vignette del #57 valgolo l'acquisto dell'albo: quando nel casinò pronincia "viva Las Vegas" e nell'ultima quando dice "voglio essere una regina".
- ancora non riesco a capire se Johns farà tornare Carol e Hal insieme o meno, io continuo a sperare di no. I litigi mi suggeriscono di sì ma le parole di Carol no, come anche l'atteggiamento spaesato di Hal. Vedremo.
- tanto per cambiare Hal chiama per nome proprio Flash, davanti alla quattordicenne (#59)...
- bella la citazione a The Time Machine di H. G. Wells.
- ma l'energia delle lanerne non derivava anche dalla tecnologia e non solo dalle entità? Almeno così si era capito dalle intenzioni di Carol con le Star Sapphire. Invece secondo il "cacciatore" di entità pare che attribuisca tutto alle entità (visto quello che dice ad Hal).

Nessun commento:

Posta un commento