Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

sabato 24 giugno 2017

The Flash Vol 5 #24; Titans Vol 3 #12

Altro numero carino per Flash, potrei abituarmici!
Nonostante inizi con un bel festival della banalità, ovvero "tutti pensano che siamo fichi per il dono dei poteri ricevuto ma noi siamo i più meglio a prescindere, uffi, brutti puzzoni non vi sono più amichetto!" ma poi si riprende alla grande, merito soprattutto dell'Anti-Flash che da questo numero diventa uno dei miei personaggi preferiti (negli ultimi anni non lo sopportavo più per via de legame con Barry e io sono fan di Wally, per il casino di Flashpoint, ecc. ecc.). E i motivi
sono due, semplici semplici:
1. maltratta il nuovo Kid Flash e non solo, gli dice che non dovrebbe neanche esistere. Eobardo ti amo!
2. Ricorda se non tutte almeno le linee temporali pre-Crisis e pre-Flashpoint.
Altra faccenda importantissima nell'albo è il ritorno in continuity di una delle più belle trame pre-Crisis di Barry: Iris West proveniente dal futuro.
I disegni portano la doppia firma, Di Giandomenico che come al solito non mi piace e Pop Mhan, molto bravo e pulito, mi ha ricordato molto vagamente Pacheco dei primi tempi.

Anche il dodicesimo numero dei Titani mantiene l'alto livello degli scorsi undici.
Degne di nota, a parte la rivalsa di Omen su Psimon, c'è la svolta nella storia di due coppie, di cui si era visto qualche cenno/indizio nei numeri precedenti.
Inoltre un presagio che vede il tradimento di uno dei Titani. Chi sarà? Per saperlo non bisognerà aspettare troppo, Juda Tra Noi parte già dal prossimo numero.
Disegni di Rocafort bellissimi salvo un riccioluto Waly... ma che cazz--?!

Nessun commento:

Posta un commento