Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

sabato 4 settembre 2010

Action Comics #892 - Second Feature: Superboy

A Look At Things To Come In...
Storia: Jeff Lemire
Disegni: Pier Gallo

Ok, leggendo questa co-feature mi sono fatto un'idea su quello che ci aspetta nella nuova serie del Ragazzo d'Acciaio.

Pro: scrittura scorrevole e chiara; trama semi originale (quel tipo di mostro s'è visto in passato ma resta una cosa rara); disegni che non mi fanno gridare di gioia ma comunque molto belli (mi ero già fatto un'idea di Gallo sulla storia Awake in appendice ad Adv., un po' incostante ma bravo).

Contro: in una scena viene scoperto il tunnel che portava Superboy nella Kent farm e quel deficiente di Conner dice a tutti "ah sì, quel tunnel è il famoso tunnel che usava Superman da giovane"... Ma porcaccia la puttana, non ti rendi conto che sei circodanto da mocciosi? Ti pare maturo far sapere a tutti la doppia identità del primo dei supereroi? Io non lo so a cosa pensano ultimamente la maggior parte degli autori, ovunque mi affacci è un continuo tener poco conto delle identità segrete, in piena battaglia tutto che si chiamano per nome proprio... Boh? Sarò ripetitivo perché 'sta cosa la esterno spesso ma proprio non riesco a mandarla giù.

Nonostate questo contro, non vedo l'ora che la serie inizi e come ho detto, resto con la speranza di vedere molto spazio dedicato all'alter ego Conner, soprattutto vita cittadina e scolastica.

Nessun commento:

Posta un commento