venerdì 13 ottobre 2017

Galaxy High School

Ovvero il cartone animato che mi ha fatto diventare malato di fantascienza, uno dei miei preferiti di sempre, forse il mio preferito di Junior TV!
Sono certo che lo ricorderanno in pochi. Perché? Perché da adulto ho cercato il titolo o qualcuno che lo ricordasse come me per anni ma niente. Poi  uno o due anni fa, tra i commenti di Te Lo Ricordi Mica Fra Stiller mi ha illuminato nonostante lui non lo ricordasse. Non me l'ero sognato o immaginato, esisteva veramente!

La sigla:
Galaxy High (ギャラクシー・ハイスクール) è una serie del 1987 (arrivata in Italia su Junior TV non so in che anno) di soli tredici episodi (credevo molti di più) nata da una collaborazione tra Stati Uniti e Giappone, creata da Chris Columbus (regista dei Mamma Ho Perso L'Aereo, Mrs. Doubtfire e sceneggiatore di pietre miliari come I Gremlins e I Goonies, vi dice nulla?)  che narra le vicende di due terrestri, l'atleta talentuoso e popolare Doyle e la timida e impopolare Aimee, che vengono prelevati per essere ammessi ad un liceo intergalattico, dove vivranno vicende analoghe ai licei statunitensi ma con personaggi extraterrestri davvero strambi, da far invidia ai sottomondiani di Futurama.
Una volta nello spazio, i loro ruoli si invertiranno e poi non ricordo molto se non quel che ci dice Wikipedia inglese, come la relazione tra i due terrestri che col tempo finisce col diventare romantica ma che non avrà mai seguito dato che la serie non fu confermata per una seconda stagione.
Ricordo però bene due situazioni legate a Doyle, quella del bullo che lo tormentava, una specie di gallo antropomorfo con sei fori sulla nuca per respirare:
E l'aliena piena di bocche innamorata del ragazzo, che fastidiosamente lo riempiva sempre di baci:
Credo di aver provato invidia per questi due ragazzi per tutta l'infanzia, sognando anche io di essere rapito e portato in un mondo simile a questo!

Nei momenti di gioco, usavo i Monster in My Pocket (presto, se fa pe' di', una articolo dedicato a loro) come personaggi alieni, che usavano i miei pennarelli come mezzo di trasporto, tipo strega a cavallo di una scopa ma per me erano automobili futuristico-spaziali, immaginando di farli spostare da un isolotto/asteroide all'altro, proprio come nel cartone.

Ho appena scoperto che c'è stato anche un fumetto e sono quasi certo che non sia mai arrivato in Italia ma se dovessi trovarlo in originale, lo prenderei immediatamente, almeno con le nuvole parlanti non ho problemi se sono in inglese.

E voi, lo ricordate? Conoscete qualcuno che potrebbe recapitarmi gli episodi introvabili in italiano? Potrei fare un monumento sia a te che a lui!

18 commenti:

  1. Grande! Io guardavo Junior Tv, ma non ho ricordi in merito. I disegni sono piuttosto carini e l'idea di base è interessante.

    Peccato però che abbiano interrotto dopo così pochi episodi..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, peccato... non esistono neanche prodotti simili ☹
      Il più vicino è la Legione dei Super-Eroi ma è roba supereroistica.

      Elimina
  2. Ho un vago ricordo ora che vedo le immagini.

    RispondiElimina
  3. Io pure vaghissimo ricordo.. certo che Junior TV ha portato in Italia tantissimi cartoni che se aspettavi le tv nazionali, hai voglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, ce ne erano di tutti i tipi e non solo americani o giapponesi.
      Spero che un giorno inventino una TV che prende le frequenze dal passato, passerei di nuovo tutti i miei pomeriggi davanti Junior TV, Bim Bum Bam (che essendo Mediaset, qualche replica si trova) e Solletico!

      Elimina
  4. Me lo ricordo molto molto vagamente, anche perché non essendo mai stato fan della fantascienza non lo vedevo.
    Che hai ritirato fuori! :D
    Probabilmente sei l'unico nel web che ne ha parla...
    peccato per i pochissimi episodi.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono accorto di essere l'unico quando ho fatto qualche ricerca... in italiano non c'è nulla, neanche la pagina Wikipedia.
      Va be', speriamo che questo articolo servirà ad attirare qualche anima gemella che condivide la mia passione per questo cartoon e magari possiede anche qualche registrazione su VHS. Io a quei tempi non lo avevo neanche il videoregistratore.

      Elimina
  5. Lo scopro ora da te. Purtroppo non riuscivo mai a beccare Junior TV, quindi molte cose mi sono ignote.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però c'era Gari Tv... Che faceva cose altrettanto strane ahah

      Elimina
    2. Allora ti salvi se era solo un decimo bella quanto Junior TV!
      Leggo su internet che prende fino a Roma sud, io sto all'estremo nord, ecco perché non l'ho mai sentita/vista.

      Elimina
  6. Io me lo ricordo, lo guardavo da ragazzino :)
    Purtroppo non saprei darti indicazioni per trovarlo in italiano, ma in inglese si trovano i tredici episodi su Youtube

    https://m.youtube.com/channel/UCBX3TFe0t7crOrStSHSzxxA

    Non so se tu abbia problemi con l'inglese parlato: io ne ho qualcuno, ma mi è sembrato che i doppiatori scandiscano bene le parole ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo già visto che erano presenti in inglese ma purtroppo faccio schifo pure io con l'inglese parlato, lo capisco ma mi devo sforzare e mi sfugge sempre qualcosa. Poi vorrei riascoltare le voci del doppiaggio italiano con le quali sono cresciuto. Grazie comunque.

      In compenso ho trovato un altro che lo ricorda bene come me 😀

      Elimina
    2. Era carino, tutto strano con quegli alieni folli... e vedere lo sportivo capace che non era popolare era un cambio di paradigma interessante.

      Elimina
    3. Vero, una particolarità che riapprezzo da adulto nonostante non guardi la serie da quando ero infante! I vecchi ricordi, mischiati a nuove nozioni, mi fanno vedere in modo diverso un vecchio prodotto.

      Elimina
  7. Mai visto, però l'idea su cui si basa sembra veramente interessante e ricorda moltissimo la serie Futurama.

    P.S. che brutta fine fece Junior Tv! Da piccola perla della programmazione per ragazzi a contenitore per programmi di ballo nei suoi ultimi giorni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che quando Futurama fu solo annunciato, ho iniziato ad amarlo proprio a causa di questo vecchio cartone! Quindi non sei il solo a vedere il nesso.

      Gli ultimi giorni per fortuna li ho mancati (forse ho visto qualcosa di sfuggita ma la mia mente per proteggersi ha cancellato tutto) ma per me era già calata ai tempi del cambio di nome/target, JTV.

      Elimina