Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

sabato 1 maggio 2021

Diabolik anno LX - n. 2 In Cambio di Una Vita

Soggetto: Mario Gomboli - Andrea Pasini
Da un'idea di Thomas Pistoia
Sceneggiatura: Roberto Altariva
Disegni: Sandro Giordano - Stefano Santoro
Copertina: Matteo Buffagni
Casa: Astorina
Prezzo: € 2,80
Data d'uscita: 1 febbraio 2021

Cercare di attraversare clandestinamente le frontiere del Ramal non è impresa facile. Farlo poi trasportando due criminali e una ricercata politica sembra impossibile. Ma Ginko sarà costretto a provarci.

Copertina fuorviante ma che dopo aver letto il fumetto, la si apprezza di più e ti dici "aaah, mo ho capito!".

Uno di quei numeri dove il protagonista è l'ispettore Ginko, mentre ladro e consorte si intravedono poco, stavolta all'inizio e alla fine, dato che un evento del tutto casuale li fa finire dritti sullo sfondo della vicenda. Per colpa di chi? Sempre, o quasi, della cara e vecchia faiga!
Non mi dispiace quando lo scettro da protagonista viene dato a qualcun altro, anzi, aiutano a spezzare la solita routine ma in questo caso le prime 50 pagine circa sono soporifere, un po' per la faccenda politica, con troppi nomi di luoghi e persone (con tanto di titoli) da ricordare ma soprattutto perché si è fatto molto uso delle 3 righe per pagina, aspetto che appesantisce Il Grande Diabolik (e infatti non lo leggo). La carne al fuoco era tanta, suppongo non si potesse fare altrimenti, tanto che è assente anche il solito finale sbrigativo, anzi, l'epilogo che c'è dopo la fuga dei ladri, oltre che dettagliato è anche la parte migliore.

Una storia a diesel, parte lenta ma poi ingrana verso la metà e taglia il traguardo a testa alta. Non sarà candidata ad essere una delle migliori dell'anno ma è comunque più che buona.

"Manco dottore, dottorino lo chiamavano!" (cit.)

Nota: sbaglio o lui o lei che dopo aver perso i sensi vengono riconosciuti a causa della maschera lacerata, si è visto più di una volta ultimamente? Mi torna in mente subito Eva ma non focalizzo la storia.

4 commenti:

  1. secondo inedito di un 2021 che promette molto bene. Fino ad ora sono rimasto poco deluso dalle nuove storie e questa mi è piaciuta particolarmente. Ho comprato l'inedito di oggi che recensirò per domattina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'inedito lo leggo e recensisco da 4 anni, senza saltare un numero (anche se sono diventato regolare a maggio '17, la mia lettura ininterrotta parte dal numero di ottobre '16). Un motivo ci sarà se ancora non mi sono stancato (non sono di certo un grande fan come Moz) 😉
      Anche se la mia decisione di concentrarmi sull'inedito è dettata solo dal fatto che così è più facile trovare lettori che hanno appena letto l'ultimo numero, mentre per le ristampe credo sia più difficile.
      Comunque spero di rimettermi in pari nelle prossime settimane. Le tua recensioni so dove cercarle, una volta letti i prossimi numeri!

      Elimina
  2. Piace anche a me quando i protagonisti sono altri... se le storie comunque li coinvolgono così alla grande.
    p.s. l'attuale grande Dk potrebbe piacerti, è molto poco "pesante" riguardo quel comparto!!^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me va bene anche se non vengono coinvolti per niente (mi pare di aver letto una storia così, anni fa in una ristampa ma potrei dire una stronzata), purché siano ben scritte e avvincenti. Alla fine anche Ginko, Altea, Ginetta (o come se chiama la piccola sfaciolacazzi) e altri che da lettore acerbo non conosco, sono parte integrante del Diabolik-verso, sono protagonisti anche loro! È come leggere una storia su Gordon in un numero di Batman.

      Per quanto riguarda The Big Devilisk, appena ho 10 minuti passo a leggere la tua recensione e valuto se dare una possibilità. In passato non mi hai deluso con un consiglio su questa serie 😘

      Elimina