Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

lunedì 18 febbraio 2019

Diabolik anno LVIII - n. 1 Il Tesoro Perduto

Prosegue il recupero di Diabolik, oggi tocca al primo numero del 2019!

Nel mezzo della foresta equatoriale Veronica Stark ha rintracciato il leggendario tesoro perduto ed è pronta a venderlo a un gruppo di ricchi collezionisti. Ovviamente Diabolik è interessato. Forse troppo.

Inizio dell'anno con una storia senza infamia e senza lode, una piacevole lettura di intrattenimento, ideale per i pendolari. Giusto la gran parte delle rivelazioni le ho trovate prive di mordente, tanto che quando la coppia diabolica ha un sospetto, poi si rivela vero, senza colpo di scena.
Ci si allontana dalle solite vicende metropolitane e per me è un bene, aiuta a spezzare la monotonia e poi queste ambientazioni esotiche, con tesori nascosti, danno quel pizzico di avventura che ogni tanto non guasta.
Stavolta il Re del Terrore l'ho trovato un po' morbido ma la colpa è tutta di Eva che come al solito prende in simpatia il personaggio femminile di turno (Attenzione Spoiler: serve Veronica su di un piatto d'argento i polli da spennare, cosa inutile perché questa aveva già un piano) per un motivo banale (Attenzione Spoiler: le piace la sua truffa, "l'idea della vedova ingenua che truffa quelli che volevano approfittarsi di lei" non le dispiace affatto, ihihih ma vaffanculo!) ma questa è la sua natura. A me sta sulle palle ma se a lui piace così...
Anche questo mese nessun noioso spiegone, solo una dovuta spiegazione, veloce e indolore.
Disegni di Enzo Facciolo=garanzia!

10 commenti:

  1. Eddai volevo vedere uno screen di questa Veronica! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho preferito optare più per una vignette di scena e l'ammiccamento della rompipalle, di Veronica non c'era nulla di interessante che non facesse anche spoiler.
      Accontentati della quarta di copertina 😉

      Elimina
    2. Che gnocca Veronica!
      ps medaglia per il post di oggi :D

      Elimina
    3. Una bella maiala 😝
      Ahahah con questa frecciata velata magari capiscono che hanno rotto il cazzo 'sti cineblogger! Meno male che Pietro non va al cinema!

      Elimina
  2. Sì, diciamo una storia veloce.
    Anche simpatica per via della truffa, per una volta non ci sono solo pericoli mortali.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è capitata a fagiolo, in un periodo di recuperi, meno tempo ci metto a leggere e meglio è 😁
      La truffa (ed Eva) ha aiutato ad alleggerire un po' i toni, vero 👍🏻

      Elimina
  3. Vedo che Diabolik è sempre truccatissimo agli occhi :D Non male neanche sta Veronica comunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah è la sua caratteristica, ciglia lunghe e sopracciglia ad ali di gabbiano, da far invidia a qualsiasi donna 😁

      Elimina
  4. Facciolo ormai è diventato per Diabolik quello che Gallieno Ferri era per Zagor e Galeppini per Tex, il vero disegnatore simbolo del personaggio, quello che s'immedesima completamente nella testata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, vero! Per questi personaggi io accetto qualsiasi disegnatore che rispetti il design classico ma se ci sono gli "originali", è tutto di guadagnato!

      Elimina