mercoledì 13 febbraio 2019

Supergirl Vol 7 #21-26 The Killers of Krypton

Pubblicazione anticipata di un giorno! Provo a tornare a 3 post a settimana.

RIASSUNTO
Come anticipato alla fine della mini The Man of Steel, la Ragazza d'Acciaio prende la decisione di iniziare un viaggio per tutta la galassia, alla ricerca della verità sulla distruzione del suo pianeta natale.
Accompagnata dal super cane Krypto, si scontra subito con il Corpo delle Lanterne Verdi, sul pianeta senziente Mogo, dopo essersi intrufolata senza permesso nei loro archivi. Qui trova la prima parte del testamento di un Puff-- ehm Guardiano, il quale confessa di aver fatto parte del Cerchio, una setta che stava dietro Rogol Zaar e che sta facendo di tutto affinché niente venga allo scoperto. Riesce a scappare dalle Lanterne che la braccano grazie all'aiuto di Mogo, che le dà anche varie coordinate per le prove che cerca.
Giunta in una bettola di bar intergalattico e dopo una classica rissa solo perché i clienti ce l'hanno coi kryptoniani, fa la conoscenza di un coluano, Z'ndr Kol, anche lui nella rissa ma solo perché gli hanno macchiato la giacca, al quale dà un passaggio.
I due si ritrovano sulla scena del crimine, tra le macerie di Krypton ma Kara, sottovalutando le radiazioni, rischia grosso. Come se non bastasse viene attaccata da un essere ibrido, Splyce, creata da Harry Hokum, il leader terrestre dell'impero alieno conosciuto come la Cittadella, che sul finire dello scontro, teletrasporta entrambe sul sistema di Vega.
Z'ndr viene intercettato dal Cerchio e indotto a seguire gli uomini di Gandelo, il capoccia.
Dopo che le viene preso un campione di DNA, Supergirl viene imprigionata. Non ci mette molto ad organizzare la fuga insieme alle altre prigioniere e nel mentre si incrocia con gli Omega Men, nel pieno del loro attacco lampo contro la Cittadella.

NOTE
- Kara troppo dura col cugino, rosica da sempre perché dovrebbe avere 15 anni più di lui e invece ne ha 20 di meno. Gli dà anche del terrestre e che non può capire la perdita.
- BATtuta simpatica su Batman. È sempre bello riportarle:
- A parte il guardaroba pieno di costumi che mi fa ridere, ottima l'idea di quello con "ricarica solare" (vedi immagine nel riassunto).
- Bello anche quello rosso e nero che usa per l'irruzione nell'archivio e al bar intergalattico, mi ha ricordato quello del Cyborg Superman:
- La protagonista ha abboccato ad una trappola, quindi penso che non sia stato Mogo ad aiutarla.
- Geniale il titolo del #23 che riprende l'inizio di tantissime barzellette, "A (Super) girl walk into a bar"...
- ... il Taffey's West, già visto su MoS #2 (qui, qui e qui), dove Rogol scopre di Superman, un kryptoniano ancora vivo.
- Supergirl nel pre-Crisis ha avuto una storia d'amore con Brainiac 5 della Legione dei Super-Eroi, un coluano del futuro. L'entrata nel cast di Z'ndr non è un caso.
- La visita alle macerie di Krypton, ricche di kryptonite, è già successa nell'88 ma con Superman. Macerie surreali dato che fluttuano ancora edifici e statue.
- L'alito calorifico è la prima volta che mi capita, peggio dei superpoteri inventati nei vecchi film:
- Sono curioso di vedere l'esercito di cloni che sta creando Hokum dal DNA della Ragazza d'Acciaio, anche perché accelerando lo sviluppo, aumentano i rischi di fallimento (anche se usa una macchina da clonazione kryptoniana, suppongo l'unica in grado di replicare il loro codice genetico, potrebbero uscirne vari Bizzaro).

CONSIDERAZIONI
C'era bisogno del terzo cambio di scrittore, benvenuto Marc Andreyko, e della consulenza di Bendis per avere una serie degna del personaggio!
Ammetto che sono di parte perché le avventure nello spazio sono il mio genere preferito, soprattutto nei bar intergalattici, ma non è poi così semplice, perché se si tratta questo argomento, la verbosità, e quindi la noia, sono sempre in agguato ma non è questo il caso.
I disegni sono promossi. Quasi tutti di Maguire, bravo ma a me non piace, soprattutto quando fa Superman e Hal Jordan. Poi ci sono i bravissimi Evan Shaner (#24), Emanuela Lupacchino (#25 pp. 1-15) e Lan  Medina (#25 pp. 16-20) che manco si distinguono.
Come per le serie del cugino di Kara, bisognerà aspettare il dodicesimo numero per trarre le conclusioni ma per ora la sufficienza la supera con facilità e per me tra le 3 serie questa è stata quella che ho letto con più piacere e scorrevolezza.

SPECIALE ANNIVERSARIO #25
Numero che ha avuto due storie slegate dalla trama principale.
La prima è dedicata a Z'ndr in una sua precedente avventura in cui cerca di recuperare un fiore creduto estinto, per poi ritrovarsi tra i resti di una vecchia colonia kryptoniana ed essere attaccato dai nativi.
Su un trono c'è il simbolo del Cerchio.
Scritta a 4 mani da Andreyko e Brad Walker, che disegna anche e lo fa alla grande. Molto molto bella. Vorrei una serie interamente dedicata al coluano!
La seconda è natalizia (l'albo è uscito a dicembre), al sesto mese in cui Kara è arrivata sulla Terra, che la vede alla ricerca di un giocattolo della sua infanzia, finito per sbaglio tra i vestiti da donare in beneficenza. Scritta da Jurgens e disegnata benissimo da Derenick, è un racconto un po' troppo scontato ma tutto sommato carino.

La prossima settimana torna Batman!

11 commenti:

  1. Allora aspetto Batman.
    Che davvero, queste storie proprio non mi prenderebbero: fantascienza spinta, pianeti lontani... Supergirl che manco amo.
    Unica nota che potrebbe piacermi, la storia natalizia... :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, questa saga specialmente è l'anti-Moz 😝
      La storia natalizia è anche corta, un lettura la merita.

      Elimina
    2. Ecco, magari quella...

      Moz-

      Elimina
    3. Concentriamoci su Batt'imann! Non ricordo quando hai interrotto ma penso prima di dove sono arrivato io. Magari ti tieni aggiornato con me 😜 anche se non leggo tutto.

      Elimina
  2. Stavolta sono più convinto, anche perché Andreyko in passato, speciamente quando ha pubblicato per gli indipendenti, ha fatto sempre un buon lavoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, invece io non lo avevo mai letto ma ora se mi capitasse altrove, una possibilità gliela darei.
      Questa nuova run la consiglio ma per godersela appieno bisogna leggere almeno la mini The Man of Steel ma sarebbe meglio seguire anche le due serie supermaniane di Bendis 😉

      Elimina
  3. Quindi potrebbe venir fuori un esercito di..Bizzarre? Molto curioso :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo i miei calcoli sì, sempre se Hokum non ha fatto come per Splyce, per la quale ha mischiato vari DNA alieni, tra durlano, tamaraniano e dryadiano. Se invece ha usato solo quello di Supergirl, con calma avrebbe ottenuto dei cloni perfetti ma con la fretta, il rischio di insuccesso è alto, come gli ha detto anche lo scienziato. Lo sapremo nei prossimi numero (oggi esce il 27 ma ancora devo recuperarlo e leggerlo).

      Elimina
  4. La scena del bar intergalattico è un dejavu',anche nelle storie di Superpippo!
    Ma quindi ci sono anche dei "lanterna verde" cattivi?
    Non ho capito la battuta su Batman, nel senso perché spaventerebbe i bambini :D?
    Bello il completo rossonero (brutto invece cyborg superman).
    Chi è il bestaccio investito dall'alito calorifero? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho un vuoto su Super Pippo ma io ho una passione che risale alla mia infanzia dovuta a Galaxy High School, non c'era un bar ma c'erano varie postazioni spaziali 😍
      Amo talmente il tema che ho dovuto riportare la variant cover del #24, di Amanda Conner, una delle migliori di sempre!
      No no, sono le classiche Lanterne, è stata lei ad irrompere nell'archivio senza autorizzazione. Anche se ci sono Kyle Rayner e John Stewart, due Lanterne terrestri, che provano a giustificarla, esagera e succede il tutto. Ho il sospetto che invece ad aiutarla non sia stato Mogo ma l'infiltrato del Circolo, nei panni del pianeta senziente.
      Riguardo Batman, la sua specialità è incutere paura nei criminali ma dalle parole di Supergirl, viene un po' sminuito/preso in giro nominando i bambini al posto dei cattivi.
      L'immagine dei costumi rossoneri era proprio per te ma non mi toccare quello di Cyborg Superman che è uno dei miei preferiti 😝
      Il bestiaccio è Splyce ma in quella immagine Kara ha le allucinazioni e lo vede come Rogol Zaar, per quello si vede la doppia faccia 😉

      Elimina