Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

lunedì 6 febbraio 2017

Injustice Gods Among Us #1-6

Avevo sempre snobbato questo titolo, probabilmente scambiandolo per l'adattamento all'altro videogioco, DC Universe Online.
Poi più girovagando per internet, più ne sentivo parlare bene, almeno della prima stagione (i primi 12 numeri scritti da Tom Taylor) e più mi incuriosivo, così ho recuperato i primi volumi, ho sfogliato il primo e mi ha convinto subito con la premessa che ricorda Irredimibile.
Una volta iniziata la lettura non sono riuscito più a scollarmi fino a che non ho visto la fine.
I disegni non sono sempre il massimo, i costumi dei supereroi fanno schifo al cazzo ma la colpa è dei designer del videogioco, non li hanno creati gli artisti della serie a fumetti, però il punto forte resta la storia, che è vero ammazza il sense of wonder rendendo questi semi dei molto più umani , però questo li avvicina molto più al lettore, che si impersona più facilmente nei personaggi in calzamaglia.
I momenti più salienti sono stati Attenzione Spoiler:
- quando dice a Batman che sarà il padrino del figlio e quest'ultimo sorride;
- quando trapassa il petto del Joker con un pugno;
- quando fa l'annuncio in mondovisione;
- quando preleva Atlantide e la porta in mezzo al deserto del Sahara
- la morte di Dick
e le conseguenze.
Il bello però è che non ci sono momenti lenti, noiosi o inutili, è tutto molto interessante.

Primo volume promosso a pieni voti.
Vediamo per il prossimo.

Nessun commento:

Posta un commento