giovedì 18 giugno 2020

Pubblicità giocattoli: Crystal Ball

Il giocattolo  col quale si creavano palloncini grazie a una pasta gommosa messa all'estremità di una cannuccia (chiamata nelle istruzioni "cannello") non ha bisogno di presentazioni.
Però mi è piaciuto scoprire la storia, soprattutto che è stata una creazione tutta italiana, grazie a Wikipedia:
Crystal ball nacque dall'idea del dottor Claudio Pasini, un chimico della Brianza, e del suo socio Carlo Alberto Colombo, nel 1947, quando fu commercializzato col nome di Le bolle fatate. Inizialmente il prodotto non ebbe il successo sperato, tanto che fu addirittura ritirato dal commercio.
Esattamente vent'anni più tardi Pasini fondava la sua azienda (che dal 1993 ha preso il nome di Pasini Laboratorio Chimico) a Burago di Molgora, e nel 1968 riprese la commercializzazione di Crystal ball.
Negli anni ottanta del XX secolo il prodotto, distribuito da Giochi Preziosi, ebbe il suo momento di massima notorietà anche grazie ad un felice spot pubblicitario televisivo, e fu venduto in diversi milioni di esemplari.
Adoravo il jingle, ogni tanto ancora lo canto e ci credo che contribuì al successo. Anche se io cantavo "non rompe niente, poi lo macchina", anziché "poi non macchia" e mi chiedevo "ma non è peggio?". Ragionamenti da bambino...
Lo spot del 1987, il primo che ricordo ma non so se è il primo in assoluto:
Nella pubblicità i bambini creano animali come quelli che fanno i pagliacci ma senza intrecciare un unico palloncino, semplicemente li attaccavano insieme. Non mi è mai saltato in mente di creare qualcosa, anche perché mi veniva comprato un solo colore alla volta, che usavo poco alla volta per non finirlo subito.
Non giocavo col palloncino, roba che può divertire un bambino tra i 3 e i 5 anni. Mi divertivo più a gonfiarlo e poi scoppiarlo. Schiacciandolo fino a farlo tornare piccolo come una gomma da masticare, all'interno rimaneva sempre qualche bolla d'aria che era divertente da scoppiettare. Durava poco e non ero d'accordo col detto "il gioco è bello quando dura poco".
E poi l'odore... lo sniffavo con sommo piacere! Meglio della vernice e della benzina. Ritenuto da qualcuno come fastidioso... bah! In seguito hanno provato a ridurre il forte odore ma per fortuna non mi è mai capitata la nuova formula.
Tra i difetti viene annotata anche la pasta che una volta seccata, rimaneva ai bordi del cannello e difficile da rimuovere, che poteva portare a un'imperfezione dei palloncini. Mai riscontrato questo problema, la pasta secca riuscivo a toglierla e quel poco non influiva sulla creazione delle nuove "sfere di cristallo".
È ancora oggi in commercio e spesso sono stato tentato a comprarlo, anche di sottomarca, solo per fare qualche creazione originale, come negli spot, per rimediare a questa mancanza della mia infanzia ma alla fine non l'ho mai preso, anche per tirchieria.

Alcune pubblicità cartacee prese da Curiosando Negli ANNI 60 70 80 90:

24 commenti:

  1. Ogni tanto con la mia Wing-Woman ci chiediamo se lo facciano ancora, secondo me era così tossico da aver contribuito agli anti corpi di cui parlavamo tempo fa, per almeno un paio di generazioni ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah può essere che abbia influito sui "super-anticorpi". E non dimenticare tutti i coloranti che abbiamo ingerito! 🤤

      Elimina
    2. oh si che lo fanno ancora e quì in casa W@lly ne siamo diventati grandi consumatori...

      Elimina
    3. Grandi! Ma voglio sapere di quanto hanno ridotto l'odore... spero poco!

      Elimina
  2. Al pari del dentrificio Paperino's e di altre cose chimiche, secondo me era altamente cancerogeno :D Comunque molto divertente, anche se le "bolle" non venivano mai come nella pubblicità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il dentifricio lo avevo rimosso. Era una roba tutta fragolosa se ricordo bene...
      Probabile, anche se affermavano il contrario ma non è mai morto nessuno 😝
      Le solite pubblicità che promettevano troppo ma alla fine erano semplici bolle, non stavamo a controllare se erano perfettamente a sfera o, come venivano veramente, dei grossi fagioli 😆

      Elimina
  3. Come? a qualcuno l'odore del Crystal Ball faceva schifo? Orore!
    A me come gioco non piaceva, ma mi precipitavo a "sniffare" il tubetto degli amici che lo possedevano :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roba da pazzi! Secondo me si lamentavano solo i genitori più rompiscatole, quelli che oggi sono contenti dell'obbligo dei seggiolini in macchina anche in età avanzata. O del sensore di abbandono 🤦‍♂️ Iperprotettivi del cazzo!
      Viva le sniffate!
      Era un gioco semplice semplice, leggermente migliore delle bolle di sapone e una variante dei classici palloncini.

      Elimina
  4. Ricordo sì, ricordo che la odiavo sia la pubblicità che giocattolo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma nooo! 😄
      Va bene il gioco, che non era nulla di che ma la pubblicità era carina 😁

      Elimina
  5. PuLtroppo invece a me quel problema era fisso... Ora ho ben due tubetti originali anni '90 e ancora non li apro.
    Che faccio, ci provo?

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo pure che anche appena aperto non venivano mai perfetti, come ho scritto a Fabrizio, avevano quasi sempre la forma di un fagiolo gigante 😅
      Se fossero miei ti direi di no ma dato che sono tuoi... apri e fai un bel video con post 😁

      Elimina
  6. Hai notato che all'inizio dell'attuale "rilancio" di Crystal Ball, più o meno dall'inizio di quest'anno o dalla fine del precedente, credo, hanno usato per qualche mese la STESSA PUBBLICITà DEGLI ANNI '80? Non una uguale, proprio la stessa, con i bambini che ora saranno dei quarantenni pelati e con la pancia! Solo più tardi ne hanno realizzata una nuova, mantenendo se non sbaglio la stessa canzone, ma non ne sono sicuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo, non mi è mai capitata. Strano che non abbiano aggiornato almeno il video, magari con la palla che finisce su uno smartphone o un tablet, senza romperlo 😝
      Meglio così. Forse avranno puntato sul fattore nostalgia, per catturare l'attenzione di quei bambini che oggi sono genitori e farglielo comprare ai figli (alla fine ci si saranno divertiti più loro).
      Non ho visto neanche quella col nuovo video.

      Elimina
  7. "Anche lei ha rotto le scatole ai suoi genitori perché comprassero Crystal Ball e abbandonarlo dopo un paio di tubetti?" "Colpevole, vostro onore!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah mi sa che siamo un po' tutti colpevoli 😝

      Elimina
  8. Dopo averlo visto alle casse della Conad mi è venuto in mente di compralo, solo per rivedere un po' l'effetto che fa. Prima o poi...
    (Ma soprattutto: saranno ancora quelli degli anni '80 con quell'odore mortale???)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 18 giugno 2020 21:06

      Nei supermercati non mi pare di averlo visto, forse nella sezione giocattoli di quelli più grandi ma non alle casse...
      Spero che alla fine non siano riusciti ad alleggerire quell'odore 😍

      Elimina
  9. Se non sbaglio i miei mi comprarono Crystal Ball per una, massimo due volte... ricordo la pasta incrostata attorno al cannello, l'odore "strano" (che non sapevo se definire buono o cattivo) ma soprattutto il jingle pubblicitario: mille volte meglio la prima versione che quella più "tranquilla" lanciata qualche anno più tardi.

    Ma la mia ossessione all'epoca non era quella di creare "cagnolini" (visto che tutti i palloni uscivano flosci) ma COLORI NUOVI mescolando quelli che avevo :) feci "l'arancione" mischiando il giallo e il rosso - ma il risultato non fu uniforme come mi aspettavo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nino e scusa se rispondo solo ora. Da domani dovrei tornare stabilmente a fare blogging ma per più di 3 settimane ho preferito staccare quasi del tutto per concentrarmi su altro.

      Invece io dovrei averne avuti una decina, forse poco più ma anche grazie agli zii.
      Per me l'odore era decisamente buono, come ho scritto nel post 😁

      Se sei riuscito a mischiare i colori significa che ne hai ricevuti due in una volta. Quindi anche se non ne hai avuti tanti, sei stato comunque fortunato 😉
      Posso solo immaginare il risultato deludente 😝

      Elimina
  10. Ma sai che questo Crystal Ball ha per me qualcosa di mitologico, perché l'ho sempre solo visto in tv e in effetti mi sono sempre chiesta come fosse in realtà. Beh, ne hai dato una spiegazione piuttosto esaustiva!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo... dato che è ancora in commercio, devi rimediare! Prendine uno e facci una recensione in età adulta 😁
      Sicuramente non sarà lo stesso ma meglio di niente 😝

      Elimina
    2. ahahaha, proverò! :D

      Elimina