Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

venerdì 14 settembre 2018

I nazivegani e le uova

Fonte Danny Jun di YouTube
Premetto che per me ognuno è libero di mangiare ciò che vuole a patto che non rompa i coglioni agli altri, anche se trovo assurdo che lo faccia una donna incinta, la quale dovrebbe seguire una dieta ferrea (per non parlare di quelli che lo impongono a bambini e animali), questo post nasce dalle assurdità che di tanto in tanto leggo nel gruppo Facebook Vegano Stammi Lontano, un po' ironico e un po' provocatorio, che
solitamente riporta gli assurdi ragionamenti di molti individui che hanno abbracciato il veganesimo (che per me, fatta eccezione per una manciata di persone che ci credono veramente, è una moda del momento).

Secondo una vegana che ho conosciuto 10 anni fa ma che ho corrotto dopo pochi giorni, con un "mannaggia a te, ero riuscita a resistere per mesi!", il cibo di origine animale fa male e ok, ognuno la pensi un po' come vuole.
Poi ci sono i famosi nazivegani, ovvero animalisti estremisti (e anche un po' terroristi) che si dividono tra quelli che compiono azioni illegali per liberare maiali destinati al macello e quelli che si limitano ad augurare morte e disgrazie ai "mangiacadaveri", così chiamano gli onnivori, armati di una tastiera alle redini dei social network.

Veniamo al titolo.
Fonte Vegano Stammi Lontano
I suddetti nazivegani sostengono che mangiare le uova equivalga a mangiare il mestruo della gallina.
Ora, a parte che se il mestruo di una donna fosse così buono e contribuisse a dei dolci squisiti, mangerei anche quello, ciò per dire che non mi schifo se me lo chiami così ma:
1) al massimo mi mangio gli ovuli, senza sangue, alla peggio ci trovo un po' di merda che è solo sul guscio (io le uova le prendo da mio padre che ha un piccolo pollaio, perché anche se non sono un animalista, trovo assurdo il trattamento delle galline ingabbiate).
2) se noi mangiamo il mestruo, voi amanti di tanti semi (a partire dalla soia), ve state a magna' la sborrata di alberi e frumento!
Scusate la volgarità ma quanno ce vo' ce vo'! Il mio paragone è stupido quanto lo è quello loro ma era per farli svegliare un po', anche se provare a ragionare con gli zombie privi di cervello è tempo perso.

p.s. e pensate che stasera mi mangerò gli hamburger di soia, però con l'albume dell'uovo, tiè!

23 commenti:

  1. Ma la vera domanda è, cosa ci fai tu in un gruppo per vegani?!?!?
    Non sapevo neppure fossi su Fb!
    Per i dolci al mestruo, quella è un'altra storia..
    Si chiamano Mamme Pancine e fanno e dicono cose che noi umani possiamo solo immaginare.
    Quindi meglio non parlarne...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il gruppo è CONTRO i vegani e non ci sto su FB! È visibile anche se non sei iscritto 😉
      Si chiamano mamme a cui dovrebbero togliere l'affidamento e patria potestà, criminali da rinchiudere!
      Sapessi le matte che pretendono di dare roba vegani ai gatti, DEI FELINI!
      Io ne parlo perché vanno insultate e anche denunciate 'ste soggette!

      Elimina
    2. No, tesoro mio.
      Le mamme pancine sono un'altra razza.. ben peggiore di questa..
      Ti riassumo i punti salienti:
      - conservano e mangiano la loro placenta;
      - fanno sesso al buio pesto, posizione missionario, senza raggiungere l'orgasmo. Infatti, lo chiamano "i doveri";
      - non conoscono i contraccettivi e pensano che docciarsi profondamente dopo un rapporto completo basti ad evitare di fecondare;
      - fanno torte a forma di vulva, con teste di neonati che vi escono.
      E molto, molto peggio..

      Elimina
    3. Le torte a forma di vulva sono terribili. Non sono riuscito ad arrivare alla fine, io che ho uno stomaco d'acciaio ahahhah

      Elimina
    4. Va be', sono donne ignoranti e mentalmente instabili, quelle che condividono per prime fake news su social, capre ma innocue.
      La nazivegane non mangiano carne durante la gravidanza e poi non la fanno mangiare ai figli una volta nati. Questo è un crimine!

      @Riky: al massimo io la potrei leccare 😝

      Elimina
  2. Mi hai fatto scompisciare amico mio ahahaha, adesso mi sogno anzi faccio l'incubo del dolce a base di mestruo ahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah prenditela con questi individui, non con me! 😁

      Elimina
  3. Pensa tu, io più che gli animali amo i loro derivati. Tipo i formaggi, non potrei farne a meno.
    Ah ovviamente amo gli animali anche in quanto tali, oltre al cibo (che rispetto).

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti privarsi dei derivanti è una scemenza da nazivegano, quindi animalista (mente il vegano normale se ne priva per via dell'intolleranza umana e questo, posso anche accettarlo).

      Elimina
    2. Intolleranza al gorgonzola? Morirei...

      Moz-

      Elimina
    3. Pare che nasciamo tutti intolleranti al lattosio ma assumendolo in grande quantità dallo svezzamento in poi, il corpo si abitua, tranne un 30% che rimane intollerante.
      Quindi tu sei salvo 😜
      Oh, comunque sono tutte cose che mi hanno detto una sola volta e tanti anni fa, non sono accertate e potrei ricordare male e la percentuale potrebbe essere sbagliata.

      Elimina
  4. Ogni volta che sentirò discorsi vegani sulle uova, saprò che articolo linkare ahahahah
    Ho messo gli occhi su un fumetto satirico di Boban Peson e Don Alemanno: NaziVegan Heidi.
    Il nome dice tutto, ma devo ancora leggerlo. Ti lascio scoprire di cosa si tratta ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me va bene, lo sto aspettando sul varco qualche nazivegan!
      Il fumetto lo conosco, ne ha parlato anche Fabrizio 😁

      Elimina
    2. Eccomi si, già parlato a suo tempo, diciamo che il fumetto mette alla berlina il "naziveganesimo", ma può essere vista come una satira di qualsiasi estremismo! Come gli antiabortisti che in USA uccidevano i medici che facevano gli aborti..

      Elimina
    3. Il bello è che per scrivere qualcosa hai solo che l'imbarazzo della scelta solo attingendo alla realtà.

      Elimina
  5. Comunque posso accettare di essere contrario anche a uova e latte per un discorso di sfruttamento degli animali, si sa come sono gli allevamenti industriali di galline e mucche. Noi cerchiamo sempre di prendere le uova con allevamenti "a terra". Il discorso del mestruo non l'avevo mai sentito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su quello concordo (è uno schifo l'allevamento dentro gabbie minuscole, con luci accese 24 ore su 24), quando le devo comprare, anche io prendo solo quelle ma per mia fortuna, ho le uova fresche di mio padre, con un bel pollaio come quelli di una volta con una ventina di galline 😎
      Per il latte e derivati purtroppo mi tocca andare sulla fiducia (prima c'era mia nonna che faceva formaggi e ricotta di gran qualità).

      Elimina
  6. "Premetto che per me ognuno è libero di mangiare ciò che vuole a patto che non rompa i coglioni agli altri" appunto, si facessero i cavoli propri e se li mangiassero :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La maggior parte dei vegani infatti non rompe, sono questi fanatici che trovo veramente assurdi, rivoluzionari da social!

      Elimina
  7. Applausoni per tutto tranne che per l'hamburger di soia :D Mi hai fatto scompisciare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era per provare e per non magiare la solita carne, perché noi siamo ONNIVORI, non carnivori o mangiacadaveri...
      L'intento era proprio quello di far ridere e penso di esserci riuscito 😝

      Elimina
  8. Ognuno deve mangiare quello che il corpo gli chiede, soprattutto se fai attività fisica, tutto fa male se non ha qualità dalla frutta alla carne, per mia fortuna non sono una persona golosa e l'essere vegano lo rispetto ma l'essere umano mangia carne dall'inizio dei tempi, logicamente mangio anche tantissima frutta. Una buona alimentazione si basa sul non abusare, poi se uno per scelta decide di essere vegano, cazzi suoi. A me una bella bistecca o bell'hamburger di qualità, non me lo leva nemmeno la Madonna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'uomo è onnivoro, chi sostiene il contrario è scemo, punto.
      È pazzia mangiare solo prodotti vegetali come lo è mangiare solo carne, non siamo né erbivori e né carnivori, la dieta dell'homo sapiens prevede un po' di tutto (tranne erba e foglie che non siamo cavalli, giraffe o bovini 😆).

      Elimina