giovedì 12 marzo 2020

Samuel Stern n. 3

Con un giorno di ritardo, continua il recupero dell'esorcista della Bugs Comics.

Legione
Soggetto e sceneggiatura: Gianmarco Fumasoli e Massimiliano Filadoro
Disegni: Marco Perugini
Copertina: di Maurizio Di Vincenzo, con Valerio Piccioni e colori di Emiliano Tanzillo
Casa: Bugs Comics
Prezzo: € 3,50
Pagine: 96
Data d'uscita: 30 gennaio 2020

L'amicizia tra un uomo e il suo demone. Un esorcismo del tutto particolare. Una porta dimensionale verso il più orribile degli Inferni. Un solo nome per tutti questi scenari: Legione!

Il titolo dice tutto sulla "possessione" di questo episodio, almeno per chi ha fatto un po' di catechismo e per gli appassionati di esoterismo, che prende una situazione direttamente dal Vangelo.

Per la prima volta nella loro carriera, Samuel Stern e padre Duncan hanno a che fare con un demone buono, o almeno è ciò che dichiara il suo ospite. Sarà vero?

Viene introdotto ufficialmente Angus Derryleng, il proprietario della libreria dove lavora il protagonista, finora apparso solo come autore degli appunti nella pagina introduttiva.
Fonte: Nerdevil.it
Viene confermato il modus operandi di far morire sempre qualcuno legato al demone. Sarà sempre così?

Dopo i disegni così così del primo numero e quelli stupendi del secondo, abbiamo un drastico calo, almeno per i miei gusti. Sembrano tirati via ma almeno l'artista ha l'originalità di differenziare lo stile per i flashback.
Fonte: Nerdevil.it
L'anomalia del lettering sulla lettera "i" pare superata. Non ho prestato particolare attenzione, godendomi la storia ma se fosse ricapitata la cosa, penso che me ne sarei accorto. Ricontrollerò nel fine settimana, magari editando questa parte.

Samuel Stern fa la tripletta, 3 numeri distinguibili ma tutti e 3 ad alti livelli, con possessioni e storie diverse. Alla grande!

BONUS: CONTENUTO ESCLUSIVO COL QR CODE

16 commenti:

  1. Agghiacciante anche questo 3 numero😅

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soprattutto dopo la decisione di "quel" personaggio di togliersi la vita, non tanto per il gesto ma per la motivazione! 😱

      Elimina
  2. Riescono sempre a tirare fuori degli ottimi colpi di scena!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo! La morte, dato che ormai è una costante, come ho scritto, riesce sempre ad essere diversa e quindi colpisce!

      Elimina
  3. Questo lascia supporre che potrà esserci un nemico fisso^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta che non diventi una sorta di Xabaras (di Dylan Dog)! Non so perché mi m è venuto in mente lui, forse perché è un antagonista sovrannaturale...

      Elimina
  4. Non male, direi che la serie sta procedendo bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Decisamente!


      p.s. non mi sono dimenticato di te, eh... ho salvato vari tuoi post da gustarmi questi giorni rinchiuso a casa 😉

      Elimina
  5. Ma alla fine... Legione è Geppo o fa solo finta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi è mo Geppo? 😅

      Elimina
    2. Non ti ricordi Geppo, il diavolo buono? Era dello stesso editore di Nonna Abelarda e altri.

      Elimina
    3. Aaah sì, per un attimo ci ho pensato ma non credevo ti riferissi proprio a lui 😆
      Molto probabilmente si tratta di lui... o di un suo parente. L'identità non viene rivelata 😅

      Elimina
  6. Miglior numero tra i primi tre. Il finale ricorda tanto i vecchi Dylan Dog di Sclavi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che qualcuno è rimasto deluso dal terzo (anche Greyskull del forum).
      Tra i primi 3 non riesco ad averne uno preferito, tutti a pari merito per me.

      Elimina
    2. Pensa che io ho letto di gente che si sta stufando della tematica aspettandosi una specie di Dylan Dog 2.0

      Elimina
    3. Ma li mortacci loro! Se era una specie di Dylan Dog, avrei mollato dopo il primo numero...
      Ci sono miriadi di cloni di vecchi fumetti, ci mancava solo quello sull'Indagatore dell'Incubo 😒

      Elimina