Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

martedì 4 settembre 2018

The Walking Dead (ottava stagione)

Concluso il mio rewatch, a cavallo di ferragosto ho visto l'ottava stagione, questa per la prima volta.
Ho divorato e adorato questa stagione, per me una delle migliori, che si avvicina all'inarrivabile prima stagione, che ha dalla sua i pochi episodi, quindi più concentrata, e l'essere incentrata sui morti viventi. Ma riesce comunque a tenerle testa.

Finalmente il difetto che ho è sempre criticato, quello di voler dedicare/sprecare interi episodi ad un singolo personaggio, è stato definitivamente abbandonato. Una cosa che rallentava parecchio il ritmo, anche per chi guardava le stagioni tutte di seguito.

Per il primo vero colpo di scena bisogna aspettare il finale di metà stagione (ottavo episodio), con la migliore morte di tutta la serie, non tanto per la morte di per
sé, perché viene ferita/o in modo piuttosto scemo ma per tutto ciò che ne consegue.
Ho sempre odiato il personaggio, fin Attenzione Spoiler (non c'è il nome ma potreste dedurlo): dalla terza stagione, sia per il carattere e sia perché avrei evitato i bambini nella serie, in modo da poter far passare poco tempo tra una stagione e l'altra, invece che un anno intero (cosa che è cambiata nelle ultime 3, in cui passano pochi mesi tra loro). Nonostante ciò ne sono rimasto davvero dispiaciuto, grazie agli autori che sono riusciti a farmelo accettare. Un grande applauso a loro quindi!
Purtroppo quel "genio" della mia ragazza, guardando il cast, ha notato che il personaggio non era presente nella nona stagione, 2+2 e sono scattati i peggiori insulti, non le ho parlato per 2 giorni!
Ci sono state due redenzioni, che ho apprezzato entrambe.
Quella di Attenzione Spoiler: Negan, per la quale ci ho sperato fino alla fine. Era troppo tenero ogni volta che gli nominavano Carletto.
Sono certo che sia completamente diverso dal fumetto ma la colpa è dell'attore, che forse non ha interpretato nel modo giusto il personaggio o forse lo hanno diretto male, non lo so ma mi va bene anche così. Fatto sta che piace troppo per mandarlo via dal cast (facendolo morire) e col calo degli ascolti è meglio non azzardare.
Poi c'è quella di Attenzione Spoiler: Eugenio, personaggio per il quale ho augurato una brutta fine troppo spesso, gestito benissimo perché lui è giusto che si comporti così ma con la strategia finale si è rifatto, togliendo abbastanza il merito della vittoria del gruppo di Rick (lo dico un po' con rammarico).
Per fortuna non ci sono stati cliffhanger strazianti, sia prima della pausa invernale che nel finale.

Secondo me la serie poteva chiudersi tranquillamente qui, non ci sarei rimasto male più di tanto dato che il finale ha un bellissimo epilogo, Nonostante non sappia cosa ci sia dopo nel fumetto.
La cazzata dei due personaggi che "diventano cattivi" l'avrei evitata, insieme al terzo che è sempre stato il bonaccione della serie (nomen omen). Ci sta che non siano d'accordo con la decisione finale di Rick ma da qui a mettersi in combutta, ce ne vuole!
Non biasimo che ha abbandonato prima ma chi ha abbandonato durante o dopo questi episodi, non ci capisce un cazzo di nulla, non sole di serie TV!
TWD 8 è una stagione che merita quasi tutti i premi esistenti per le serie televisive!

24 commenti:

  1. Domande:

    1-il morto è il figlio di Rick, come muore?
    2-come finisce la serie e chi tradisce i buoni diventando cattivo?
    3-Perché Negano non muore? In che senso redenzione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *** SPOILER ***
      1- sì, viene morso da uno zombie.
      2- sconfiggono Negan ma non lo uccidono, questo fa incazzare Maggie (la vedova che ha visto morire il marito con mazzate in testa dal cattivo) e Daryl, che non accettano la decisione di Rick e decidono di attendere il momento giusto per fare qualcosa contro lui e Pisciona (Michonne). Non tradiscono nessuno, per ora, però sono passati al "lato oscuro".
      3- ha sempre avuto un debole per Carl, facendolo intenerire, quando dovrebbe essere un personaggio senza cuore. Sul momento di uccidere Rick, questo gli nomina il figlio, che credeva in un mondo senza guerre dove tutti collaborano e contribuiscono, si impietosisce, in quel momento abbassa la guardia e Rick gli taglia la gola (non letalmente, facendolo medicare).

      Elimina
    2. ah però, decisamente sorpreso dal punto 3), ma anche dalla ribellione del punto 2) !!! :D

      Elimina
    3. La sorpresa del punto 3 era nell'aria, quella del 2 no e se la potevano evitare.

      Elimina
  2. Ok, vado a leggermi il post su Rivergayl :)

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Già, era meglio che finiva, e comunque quanto ho odiato tutti i bambini che si sono succeduti negli anni, uno più rompiscatole dell'altro :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, davvero tutti odiosi. Infatti Carl si è ripreso nelle ultime stagioni, quando è cresciuto 😝

      Elimina
  4. Mai vista e mai la vedrò.
    Non sopporto i milioni di fanatici che venerano questa serie. Ma nemmeno tutte le altre, sia chiaro. :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che la serie è a rischio chiusura. Vorrei sapere dove stanno tutti questi fan!
      Comunque anche a me vanno in antipatia alcune serie quando vengono troppo venerate 😉

      Elimina
    2. E che ne so. Su fb leggo post a palate. Sulle esclusive della nuova serie, ecc.
      Ho addirittura un caro amico che si è scaricato tutti gli episodi dalla prima edizione, e li sta riguardando la mattina all'alba, prima di andare al lavoro.
      Ogni volta che lo incontro gli chiedo chi minchia glielo faccia fare....

      Elimina
    3. Ci vuole un bello stomaco nel vedere walking dead all'alba, appena svegli, prima di andare al lavoro.

      Non per il sangue, ma per sopportarlo!!! Ci sono delle puntate in cui serve il telefono o il computer sotto per fare qualcosa e ingannare l'attesa.

      A me dà fastidio che ci sia gente che se vede uno zombie spolpare una persona in un film vomita, ma poi guarda appassionata Walking Dead :D

      Elimina
    4. Ahahaha
      Il mio massimo era "Buffy l'acchiappavampiri". Ero piccola, ma mi piaceva.
      Non ho mai guardato neanche la saga di Twilight.
      Non sarei io se mi omologassi alla massa, no?

      Elimina
    5. Io questa estate ho fatto una maratona ma notturna, mica mattiniera!

      Le puntate noiose almeno qui non ce ne sono state, neanche una.

      Ma non era ammazzavampiri? Ora l'hai declassata facendola passare ad acchiappavampiri? Li consegna alle forze dell'ordine e poi ci pensa la legge a giustiziarli?
      Twilight è una scemenza per adolescenti in calore, ci mancherebbe che l'avessi visto!

      Elimina
    6. Ahahha
      Hai ragione.
      Sarà colpa del t9, o della testa.
      E sentiti onorato per i miei commemti, perché scrivo solo con gli indici.
      Mi sono infortunata il pollice destro qualche ora fa, in un brutto incidente domestico.
      Quindi, coccolami un po' perché sono tristissima.
      P.s. A Riky e Ste è toccata la foto su Whatspp del pollicione. A te la risparmio. 😉

      Elimina
    7. La scusa del T9 è vecchia, soprattutto quando i nuovi cellulare usano un semplice correttore (il T9 era roba per l'alfabeto coi 9 tasti, ora abbiamo l'intera tastiera).
      Ovviamente sono onorato per ogni tuo commento!
      Faccio a meno degli indici perché altrimenti ti mando gli alluci con unghie nere (per infortunio)! Non so se ti conviene!

      Elimina
    8. Non ti sei loggato, ma si capisce che sei tu. Cmq mi son fregata la mano destra, mica il piede. E il dolore è ancora forte.
      Gli alluci neri, invece, sarebbero i tuoi? Non erano i mignolini a sbattere sempre contro il comò? 😂😂

      Elimina
    9. Stavo facendo delle prove col nuovo cellulare che non mi fa accedere all'account Google e mentre rispondevo avevo fatto un nuovo account (Pippo Cocaina), lasciamo perdere che ci ho buttato la serata e non ho risolto!
      Sono gli alluci perché mentre rompevo il muro di un bagno, a marzo, mi è caduto un masso di cemento su un piede e poco dopo un altro sull'altro -_-' le bestemmie hanno riecheggiato per tutto il vicinato!

      Elimina
  5. Ciao EMA
    non ho mai visto Walking Dead, anche se un mio amico carissimo e appassionato, me ne ha parlato fino allo sfinimento. Purtroppo, anche se tu scrivi bene e sei coinvolgente nelle tue passioni, sta volta devo declinare (solo per evitare figuracce) un commento su quasta serie. Io dopo la prima o la seconda stagione di un telefilm serial ecc. mi arrendo ... causa mancanza di costanza. Comunque l'unico "film" dove ho tollerato zombie (che nella categoria horror sono i peggiori) è stato Resident Evil. Visto tutto. E in parte precursore ... si lo so, sono diversi ma sai ... virus, gente che muore, zombie ... stiamo lì? caffè? ciaone ... :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ste! Tranquilla oh, non intendo coinvolgere nessuno in questa visione, faccio questi post più per ricordarmi in futuro se una stagione mi sia piaciuta o meno 😉
      Senza costanza non si possono seguire le serie TV, c'è poco da fare ma ci sono valide alternative.
      Da appassionato del videogioco di Resident Evil, ti devo dire che ho odiato tutti i film (ho resistito fino al terzo poi ci ho rinunciato) e per il primo ci ero anche andato al cinema tutto gasato.

      Elimina
  6. A me ha stufato il fumetto ( ho venduto la collezione intorno al numero 50 ), figuriamoci la serie che comunque ho visto tutta finora.
    La prossima non sono certo che la vedrò.
    Ciò che mi turba di questa serie e del fumetto è che non fanno mai un passo in avanti e non sono mai veramente in viaggio verso una conclusione.
    Avrei preferito un approccio un po' più On The Road piuttosto che tutti contro tutti monotematici come nelle ultime stagioni o nel fumetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Col fumetto io mi ero fermato intorno al decimo volume (qualche storia dopo la prigione) ma solo perché erano ancora al 13 e ne avevo divorato uno a notte (durante le vacanze natalizie del 2012), volevo far uscire qualche volume prima di riprendere.
      La serie, nonostante questa estate abbia rivisto tutti gli episodi, non mi ha ancora stancato ma la trovata per la non non mi invoglia per niente.
      Sul fatto che non viaggi verso una conclusione è vero, è troppo un romanzo (difetto o pregio dei fumettisti americani).
      Gli episodi dove si spostano di continui ed entrano dentro le case per cercare provviste, sono i miei preferiti.

      Elimina
  7. Che ti ho detto io? Devi ascoltarmi quando ti dico che ne vale l’anno pena, una delle più belle stagioni secondo me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma io ti ho sempre creduto, soprattutto dopo aver rivisto tutte le stagioni.
      Per me dopo la prima, è la miglior stagione!

      Elimina