Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

venerdì 28 settembre 2018

The Flash Vol. 5 #46-51; Annual #1 Flash War

Finalmente sono riuscito a leggere questo story arc, motivo per cui avevo voluto riprendere la lettura di una serie che non mi ha mai fatto impazzire, spesso parlandone molto male. Perché avevo tanta voglia di leggerlo? Ma è semplice, vede protagonista quello che per me è il miglior Flash, Wally West!
RIASSUNTO (per chi non legge la serie, con qualche spoiler, potete saltarlo)
Il velocista dai capelli rossi si mette alla ricerca di persone che potrebbero ricordare il passato che solo lui ricorda (cancellato dal Dr. Manhattan), così decide di cercare Frances Kane, una sua amica d'infanzia che, una volta sviluppato il dono del controllo del magnetismo, era diventata Magenta. Divenuta poi un membro dei Titani prima e un viallain dopo, nonché amante del buon Wally.
A causa dell'incontro lei recupera la memoria e lo incolpa di averle fatto ricordare un
passato che avrebbe preferito restasse dimenticato (per i momenti da cattiva). Litigano, fanno a botte e poi fanno pace.
Wally si accorge che dal suo ritorno è stato solo Flash, senza pensare alla vita privata, così si fa aiutare da Dick Grayson (e dai soldi Wayne) per ottenere un appartamento.
Torna Zoom (il secondo anti-Flash, nemico di Wally), che ricorda tutto e che vorrebbe che il suo "amico" fosse riconosciuto come il più grande supereroe di sempre (come dargli torto!). Per fare ciò mette contro Barry e Wally, perché da quando il secondo è tornato, il primo non ha fatto molto per rimediare.
Wally ha continue crisi dovute ai ricordi che solo lui, e ora anche sua zia Iiris, hanno di quel passato dimenticato. Crisi che vengono messe a studio da vari personaggi DC. Stanco di questi studi, il rosso decide di smetterla e iniziare a correre, una corsa, portata avanti con lo zio Barry, che rischia di compromettere l'ordine dell'universo e del multiverso.
Nel mentre, ricorda finalmente i suoi due figli gemelli (mentre Barry e Iris, ancora non ricordano i loro) ed è questo elemento a farlo intestardire.
Per far tornare tutto alla normalità, Zoom fa credere a Wally che infrangere la barriera della Speed Force sia la soluzione, cosa che si rivela controproducente dato che libera nuove forze, come quella la Sage Force o la Strength Force.
Sconfitto il cattivo, che in realtà risulta disperso, si assiste ad un graditissimo ritorno! Mentre Wally continua a correre senza sosta, in caccia del nemico, alla fine decide di arrendersi, acconsentendo a farsi aiutare e a portare nel Santuario (cosa sia, al momento non lo so manco io, lo saprò leggendo Heroes In Crisis).

VALUTAZIONE
Una serie che mi ha deluso per tutti i primi numeri, rivalutata in quelli usciti in questo anno e che è riuscita a donarmi uno dei migliori Flash dal Rebirth, grazie anche all'aver finalmente deciso di sfruttare il ritorno di Wally West, argomento che fino a questo momento era stato trattato solo sulla serie dei Titani.
Allora, caro Williamson, lo vedi che se usi il personaggio giusto, che ha le migliore tematiche, anche tu riesci a tirar fuori story arc di tutto rispetto? Col nuovo Kid Flash e di suo padre, col Black Hole e la tempesta che ha dato la velocità a comuni cittadini di Central City, con l'ennesima disfatta dei Rogues, raccontati non nel migliore dei modi, puoi attirare l'attenzione di qualche fan incallito o di qualche newbie ma un fan DC come me, lo incastri con questo genere di storie, soprattutto se sono scritte bene!
Rimando il giudizio sulla faccenda delle varie Forze che al momento mi ha lasciato un po' allibito, anche se lì per lì mi ha fatto esclamare "ma che è mo 'sta cazzata?". Vedremo come verrà gestita e portata avanti.

DISEGNI
L'annual lo disegna Scott Kolins, con un buon risultato, stessa cosa vale per Porter, che si occupa della serie regolare, con un discreto risultato.

NOTE (per chi è attento ai particolari)
Annual:
- Nell'intro, ambientata nel Flash Museum del 25° secolo, vediamo Impulso/Bart Allen. Evvai!
- ho trovato un po' fuori luogo la rabbia esagerata di Wally verso Barry (più giustificata negli albi seguenti).

#49:
- l'Isola Dinosauro dovrebbe essere nascosta a tutti ma qui è pubblica tanto che i due velocisti interagiscono con essa più volte.
- orribile il look New 52 di Alto Padre, la controparte buona di Darkseid. Il Re dei Comics, creatore del Quarto Mondo, si sarà sicuramente rivoltato nella tomba.
- assurdo il Superman col fiatone. Anche se non riesce a stare dietro ai due velocisti, volando per inseguirli, non dovrebbe riuscire a stare loro dietro, basta, senza avere il fiatone (assurdo per i suoi superpoteri).
- Aquaman che usa termini come "bro" è in linea con la sua controparte in cellulosa, interpretata da quel cazzone di Momoa.
- Zoom che indossa il costume classico di Flash (che non dovrebbe esistere in questa continuity), non la schifezza attuale con tante cuciture inutili e il copri mento, è stata una delle migliori parti.

#51:
- mi chiedo quando sia stata fatta quella foto felice che ritrae Barry, Iris e i due Wally... probabilmente è stata presa durante il viaggio nel tempo, nel Flash Museum. Altrimenti per ora è un momento che non dovrebbe esistere se non nei ricordi di Wally e Iris.

12 commenti:

  1. Superman col fiatone? Ma è impossibile :D.

    Ma aspetta..Barry non era morto e West non aveva preso la sua eredità?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, impossibile!

      Sei rimasto un po' indietro, è tornato in vita poco prima del reboot del 2011 (causato da lui!), riprendendosi il posto di Flash mente Wally è stato prima accantonato e poi cancellato (col reboot).

      Elimina
  2. Chissà se sto Flash farebbe recuperare tutta la memoria anche a me.
    Me lo presenti?

    RispondiElimina
  3. Ho letto tutto, sei bravo a cercare di riassumere tutto il casino della continuity di Flash :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio e pensa che di Flash non sono un grande esperto, chissà le cose che mi sfuggono...

      Elimina
  4. No dillo bene. Non il Flash migliore per te, il Flash migliore, punto!
    Un giorno forse lo leggerò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione! E pensare che all'inizio ero un nostalgico di Barry nonostante non lo avessi mai vissuto, per questioni anagrafiche.
      Nel caso volessi recuperare, potresti leggere solo le storie che valgono, saltando la gran parte inutile!

      Elimina
  5. No, io proprio non riesco a leggere storie DC che non siano di Batman. Non so... Flash poi non ne parliamo.
    Poi tra ritorni degli originali, altri Flash e via dicendo... non fa per me.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Flash diventa più affascinante quando ha a che fare con viaggi nel tempo o realtà alternative ma se non ti piace questo genere di sci-fi, c'è poco da fare.
      A me non è piaciuto solo la rinascita di Barry, altrimenti gli altri ritorni, di personaggi che non sarebbero mai dovuti sparire, li attendo con ansia.
      Le legacy io le adoro ma per chi esige una lettura più semplice, sono una tortura.

      Elimina
  6. Erano anni che si cercava di resuscitare Barry Allen. Negli ultimi tempi - se non ricordo male -era stato Batman a cercare di richiamare dal limbo il suo amicone Flash.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, quella storia non ce l'ho presente.
      Comunque fino a che si cercava solo, ne uscivano grandi storie (vedi Il Ritorno di Barry Allen), è quando lo hanno fatto tornare veramente che c'è stato il declino!

      Elimina