Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

sabato 13 luglio 2019

Eldoropoli, il gioco dell'estate (1985), su Topolino [epilogo]

Il gioco pubblicitario non si era ancora concluso. Vi riporto qui la terza e ultima parte, coi numeri 1439, 1440 e 1441, con l'epilogo!
Se ci avete capito qualcosa, siete i benvenuti nei commenti!

Topolino n. 1539:
Topolino n. 1540:
Topolino n. 1541:

- prima parte
- seconda parte

8 commenti:

  1. Calippami e sorridi, la spilla più PAZZA del mondo...
    Mamma mia ma quanto erano queer gli anni '80?
    Tutto era gay XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah! 😂
      Manco avevo letto...
      Già ha la forma fallica il Calippo, poi mi metti una frase del genere... non bisogna essere maliziosi per pensare certe cose, te le servono proprio!

      Elimina
  2. Ricordo i soldi, quindi presumo di averlo avuto anche perché all'epoca Topolino lo leggevo accanitamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammazza, con tutti questi gelati, ti sono rimasti impressi i soldi. Ma chi sei, Paperone? 😝

      Elimina
  3. Anch'io avevo i soldi, e come ho già detto, mai capito nulla delle regole :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma erano allegati? Questo non lo avevo capito. Quindi anche il tabellone tipo gioco dell'oca, che si vede solo nelle copertine, era allegato! Già meglio, anche se non ci si capisce molto 😅

      Elimina
  4. Purtroppo io non posso esserti d'aiuto perché questi Topolino sono troppo vecchi anche per me XD
    Comunque queste cose mancano troppo nel Topolino odierno...purtroppo per i bambini di oggi queste sono cose inutili XD.
    Mio nipote è un bambino che non è attaccato alla playstation, ma su una cosa è stato inflessibile: non ha mai giocato con mezzo gioco in scatola!
    Piuttosto si mette a disegnare e a ritagliare le figure, giocando con quelle :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono di aiuto neanche gli amici blogger un po' più vecchietti di noi 😝
      La colpa è sempre dei genitori che li parcheggiano davanti smartphone e tablet!
      Per tuo nipote credo sia diverso, non gli piacciono ma almeno ha altri interesse che non sono "aggeggi" che rincoglioniscono.

      Elimina