Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

sabato 27 luglio 2019

Pubblicità: Calippo sui Topolino del 1984

Calippo, il ghiacciolo fallico della Eldorado più famoso d'Italia, nel lontano 1984 veniva pubblicizzato così sui Topolino di quell'estate.

Sembra quasi di sentire la musica a suon di tamburi mentre 'sti sfollat-- ehm, 'sti vacanzieri fanno il trenino cantando: "Calippo mucio ritmo, Calippo mucio fresco".

Lo compravo raramente e quando faceva molto caldo, soprattutto perché costava quanto un gelato ma essendo un comune ghiacciolo, non era sostanzioso e me ne era concesso solo uno al giorno (soprattutto quando eravamo al mare e costavano il doppio, da 1.000 a 2.000 lire).
Nel periodo che ricordo, più anni 90 che 80, c'erano solo due scelte, il classico (bianco e verde?) e il Frizz. Io prendevo rigorosamente il secondo.
Invece quale era il vostro preferito?

Comunque con la giornata afosa e appiccicosa di oggi ci starebbe proprio bene. Mi sa che esco a comprarlo. O questo oppure opto per i Polaretti Dolfin!

10 commenti:

  1. E' una vita che non prendo un Calippo, o anche solo un ghiacciolo..diciamo che ultimamente prendo cose molto più sostanziose caloricamente come il Maxibon o il Magnum

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stessa cosa per me anche se questi giorni i ghiaccioli ci starebbero proprio bene!
      Se devi rinfrescarti vanno bene ma se vuoi fare merenda, meglio i gelati che citi!

      Elimina
  2. Non amo particolarmente i ghiaccioli, men che meno il calippo o i polaretti...mi butto su altri ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh ma quando fa troppo caldo, il classico gelato non basta!

      Elimina
  3. Quando eravamo bambini, il calippo era un must.
    A me non piaceva XD, ma io ho sempre avuto l'idiosincrasia per ogni tipo di ghiacciolo o derivato di esso :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da piccolissimo anche a me non piaceva, l'ho rivalutato dopo.
      Quindi non potevi gustare manco gli sciroppi nelle granite, brutta situazione. La grattachecca è ancora meglio del classico ghiacciolo!

      Elimina
  4. Il Fizz sia limone che cola, il mio preferito: poi ritirato dal commercio perché -dice la leggenda- cancerogeno XD
    Io ogni tanto lo succhio ancora adesso, baby :p

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ecco, era Fizz, non Frizz! Avevo rimosso anche che quello al limone fosse frizzante come quello alla cola.
      Mi ero perso anche la faccenda del ritiro dal mercato... maledetti! Nessuno si è mai sentito male! È come la faccenda dell'obbligo del seggiolino in macchina. Lasciate che i bimbi di oggi si sbuccino le ginocchia senza troppe paranoie.
      Lo succhio ancora anche io e qualsiasi pornostar mi fa un baffo! 😝

      Elimina
  5. Mi stava sui coglioni, quando si scioglieva ti ritrovavi tutte le mani appiccicose perche usciva dal cartone in basso. Ogni volta lo buttavo a metà ahahah

    Nico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando si scioglieva io lo bevevo 😆
      Era sempre una bevanda fresca!

      Elimina