Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

mercoledì 23 novembre 2022

Film: Un Marito Fedele; Errementari; The Night House; La Ragazza Più Fortunata del Mondo; Me Time; Malnazidos


Procedo col recupero di pellicole che non ho visto di recente ma settimane fa, quando non avevo minimamente voglia di stare al PC e buttare giù le mie solite due righe, con qualche giorno di ritardo perché domenica non sono riuscito a concluderlo. Oggi tocca a quelli visti tra la seconda metà di settembre e il 22 ottobre. Altri 6 per non appesantire troppo il titolo e il post, più un bonus del passato che hanno passato in TV.


Un Marito Fedele (2022, Netflix)
La linea sottile che divide amore ed odio diventa mortale quando una donna scopre che il marito la sta tradendo. Entrambi adottano soluzioni estreme per ottenere ciò che vogliono e ben presto, si rendono conto di aver preso una brutta strada.
Il 16 settembre ho visto ottimo thriller che per la prima metà si mantiene molto ambiguo. Il protagonista è veramente un traditore o sono solo pippe mentali della moglie? Ma quando tutto è chiaro non cala, anzi, cattura ancora di più la curiosità dello spettatore! Ottime tutte le svolte e le decisioni dei personaggi, con momenti di tensione e un colpo di scena dopo l'altro.
Bellissimo!
★★★★★/5


Errementari - Il fabbro e il diavolo (2018, Netflix)
In questa storia tratta dal folclore basco, un fabbro violento tortura un demone che ritiene responsabile della sua sventura, ignorando che un'orfana cambierà le cose.
Una fiaba mischiata alla religione con tonalità cupe e sporche, un anti-eroe che riesce a tenere a bada un demone (non il diavolo), quasi un supereroe ma in un contesto medievale.
Visto il 18 settembre e il mio giudizio è positivo. Molto bello! Consigliato, ancora di più se vi piace il genere.
★★★★/5


The Night House - La Casa Oscura (2021, su Disney+)
Orrori paranormali emergono nella casa di una donna che ha perso il marito.
La vedova si "impiccia" di fatti personali del defunto marito, a ragione o a torto, finendo con lo scoprire verità scomode... ma è davvero tutto così semplice? Ovviamente nessuno con un minimo di esperienza con film sul filone de Le Verità Nascoste, può pensare che la soluzione stia lì su un piatto d'argento.
Renderla una protagonista antipatica, allo spettatore e agli altri personaggi che interagiscono con lei, sono certo che sia una cosa voluta ma ha un effetto collaterale, ovvero sperare che faccia una brutta fine al più presto.
Ma questo horror paranormale ha anche dei pregi, ovvero il mistero che ti incuriosisce fino alla fine, perché altrimenti passeresti a un altro film per noia.
Il finale, seppure scontato già da metà film, alza il livello.
Ho sentimenti contrastanti, da una parte dico che mi è piaciuto, dall'altra sono consapevole dei tanti difetti. Non mi sento di bocciarlo, perché mi ha intrattenuto bene, quindi vada per la sufficienza ma se si è di manica più larga, può essere considerato un buon horror.
Visto con piacere il 30 settembre, un genere che apprezzo particolarmente nonostante sia uno scettico nella realtà. Una piacevole visione nonostante la sufficienza.
★★★/5


La Ragazza Più Fortunata del Mondo (2022, Netflix)
Un lavoro prestigioso, un guardaroba firmato e un fidanzato ricco: la vita di Ani sembra perfetta. Ma i segreti del suo orribile passato rischiano di rovinare tutto.
L'8 ottobre ho voluto guardare questa pellicola, principalmente per Mila Kunis, che adoro e che qui ne esce fuori con un'ottima interpretazione e torna a fare la ragazza, anziché la mamma quarantenne [n.d.E. ora ne ha 39 ma ai tempi di Bad Moms, pellicole che adoro, ne aveva 33 e 34 anni, poco credibile anche se in America fanno i figli presto, e dato che ne dimostrava una decina di meno, poteva puntare su ruoli consoni alle ventenni].
La trama incuriosisce e ciò che ne viene fuori, piano piano come si sbucciasse una banana, non è affatto male.
Ho dimenticato il finale ma è comunque da guardare.
★★★/5 (3.5)


Me Time (2022, Netflix)
Kevin Hart e Mark Wahlberg interpretano due vecchi amici, un padre casalingo e un single fastidioso, che si ritrovano per un compleanno scatenato.
Il 21 ottobre ho voluto guardare questo film principalmente perché adoro Wahlberg (mentre per Hart non ho molta simpatia) e perché mi piacciono queste commedie disastrose dove tutto cade a rotoli fino a un probabile lieto fine americano.
Fa ridere per tutto il tempo ma allo stesso tempo infastidisce anche per via delle scelte assurde che fa il protagonista.
Wahlberg funziona di più con Ferrell nelle commedie.
★★★/5


Malnazidos - Nella Valle della Morte (2022, Netflix)
Espinof definisce "eccezionale intrattenimento" questo film di zombie ambientato durante la guerra civile spagnola, selezione ufficiale del Festival di Sitges 2020.
Gli zombie chiamano, Emanuele risponde, sempre! Anche se poi resto deluso la maggior parte delle volte. Non fa eccezione questa pellicola spagnola che ho visto il primo novembre. L'idea di usare gli zombie come arma non è nuova mentre quella di farlo nel passato, negli anni 30 e 40 è meno abusata, mi pare ci sia giusto qualcosa coi nazisti.
Nonostante qualche personaggio simpatico ci sono cattivi che erano vecchi già nel secolo scorso, figuriamoci oggi, banali. La trama non aiuta e ci si annoia per lo più.
★★/5

BONUS

Giustizia a tutti i Costi (1991, su Infinity)
Ogni tanto lasciamo un canale a caso mentre si cena e il 22 ottobre è partito questo film, con le classiche musiche di apertura di quegli anni e per questo non ho cambiato canale.
Non ho mai sopportato Seagal, mi pareva il cugino sfigato e più vecchio di Van Damme, anche se adoravo le code di cavallo, ma mi sono dovuto ricredere, dopo il primo film che ho visto per intero e seguito con interesse. La trama è semplicissima ma lo sbirro cazzutto e incazzoso mi è sempre piaciuto, così si arriva fino alla fine, piacevolmente con un puro e semplice intrattenimento.
★★★/5 (pure 3.5!)


Appuntamento a domenica per l'ultima carrellata di film visti e poi mi dovrei essere rimesso in pari.

4 commenti:

  1. The Night House sì, gli altri nì, l'ultimo no.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se intendi Malnazidos concordo, se intendi Seagal allora no! 😝
      Strano che non ti abbia convinto il secondo, mi sembra un genere che solitamente ti piace.
      Mentre il primo, anche se è stato quello che ho preferito, non ti ci vedo a guardarlo, quindi capisco.

      Elimina
  2. Ho visto solo The Night House, che mi ha sorpresa in positivo e si gioca la carta di una regia spettacolare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulla regia non ho nulla da obiettare! Se sono riuscito a vederlo tutto è proprio per quella, non certo per la trama o per la caratterizzazione della protagonista (che poi l'attrice è pure brava).

      Elimina