Comunicazione di servizio

Dal 2 aprile 2022 non faccio più recensioni su fumetti, serie TV e film (salvo eccezioni). Non vengo pagato e non ricevo nulla in cambio, quindi torno alle origini, commenti da forum o da bar su ciò che ho letto o guardato, fregandomene del lato tecnico e obbiettivo o cercando di far capire qualcosa anche a chi non conosce l'argomento trattato.

mercoledì 1 aprile 2020

Diabolik anno LIX - n. 3 Riscatto Per Diabolik

Oggi esce il numero 4 ma io riesco in tempo in tempo a smaltire gli arretrati.

Soggetto: Mario Gomboli - Tito Faraci
Sceneggiatura: Tito Faraci
Disegni: Antonio Muscatiello
Copertina: Matteo Buffagni
Casa: Astorina
Prezzo: € 2,80
Data d'uscita: 1 marzo 2020

Per Ginko, la possibilità di arrestare Diabolik non ha prezzo. E quando un misterioso venditore lo fissa in un milione, quel prezzo, non può che accettare. Ma non sarà facile concludere l'affare.

Il Re del Terrore sta effettuando un sopralluogo per un colpo nei sotterranei di Clerville, dove c'è un'altra città, a detta sua. Quando viene tramortito da un barbone e usato come merce di scambio, come da sinossi.
Si avvia un susseguirsi di trattative tra il barbone, Ginko e il resto del commissariato.

Un numero che per me resterà un primato per molti anni, letto in poco più di 10 minuti ma non perché fosse scarno, anzi! Come la serie ci ha abituati, la verbosità non è di casa ma qui riesce a bilanciare in modo impeccabile dialoghi veloci e brevi, ad una trama che già corre di suo.
Chi mi conosce sa che questo è già un grandissimo pregio! Se riuscissi a leggere così tutti i fumetti che si sono accumulati nella mia pila, la sfoltirei in meno di un mese.
BRAVO! A Gomboli e Faraci, capaci di regalarci qualcosa di già visto ma che comunque, con la loro professionalità, risulta sempre una lettura all'avanguardia!

Mi sono piaciuti anche i disegni del debuttante (almeno così risulta dalla mia ignoranza) Muscatiello. Ottima la rappresentazione dei personaggi classici ma, forse, un po' troppo fotorealistici gli altri, come il barbone, l'ispettore declassato (Dom DeLuise) e il ministro.

7 commenti:

  1. Muscatiello aveva già debuttato ma inchiostrato da altri... qui invece è al top.
    Un numero non male, ma che diventa bellissimo proprio per i disegni^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.s. Dk nei primissimi numeri usava molto il sistema fognario, a volte anche con delle piccole basi (tipo Turtles!)...la città nelle fogne la si è vista per bene ne I sotterranei di Clerville ;)

      Moz-

      Elimina
    2. Ah, ecco. Grazie per la precisazione sul disegnatore!
      Belli proprio i disegni, anche se li vedrei più adatti a Il Grande Diabolik.

      Sotterranei e fognature dovrebbero tornare ad essere usati più spesso! Proprio per le Tartarughe, ho una fissa fin da bambino 😍
      Ovviamente voglio proprio la perlustrazione, non la semplice buca da aprire sotto un caveau.

      Elimina
    3. Eh, diciamo che ormai le ha esplorate tutte diciamo.
      Due anni fa proposi una storia con questo elemento e la redazione mi rispose che non si poteva fare perché Dk aveva già esplorato abbastanza delle fogne...

      Moz-

      Elimina
    4. Quindi mi tocca recuperare i vecchi numeri. Chissà se ho qualche storia nelle fogne tra quelle ereditate da mio zio...
      Anzi che a 'sto numero sono riusciti a inserirle, anche se fanno una piccola comparsata.

      Elimina
  2. Quindi un barbone rapisce Diabolik? Però!
    Per me la trama è geniale! Ma ancora c'è pena di morte e ghigliottina? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fa quasi ridere per l'errore da principiante, alcune volte è invincibile, altre volte lo coglionano con poco, però ci sta 😁
      Penso di sì sulla ghigliottina, anche se non la nominano da un po' (andando a memoria).

      Elimina